post

L’EDITORIALE| La Nocerina ritorna a sorridere anche in casa e il Trastevere frena; miracolo promozione ancora possibile?

La Nocerina dopo la vittoria esterna di Anzio ritorna alla vittoria anche al San Francesco contro il Cynthia, vittoria che mancava dal lontano 5 febbraio nella gara contro la Vultur di mister Sosa. A decidere il match un gol per tempo con Alvino su assist di De Iulis e Cacace su azione di calcio d’angolo bravo a mettere alle spalle di Scarsella la sua seconda rete stagionale dopo quella di Potenza.

IL RITORNO DI SANTERAMO E SOMMARIVA Ieri mister Simonelli ha scelto di riproporre tra i titolari Daniele Sommariva al posto di Cetrangolo e Santeramo al posto di Albanese rispetto alla scorsa gara in terra laziale; il primo seppur poco impegnato è riuscito a mantenere inviolata la porta dei molossi, mentre il difensore ex Viterbese ha dimostrato di potersi giocare una maglia titolare disputando una buona gara.

IL “MAESTRO” COPPOLA E L’IMPORTANZA DI FELLA Mario Coppola ieri è stato onnipresente in ogni zona del campo disputando una delle migliori prestazioni stagionali e per poco, sul finire di gara, non andava anche in gol; Giuseppe Fella con il ritorno tra i titolari dopo la gara di Anzio ha dimostrato anche ieri di dare equilibrio alla squadra e fluidità alla manovra del gioco.

SICLARI LO “STACANOVISTA” IN AFFANNO Ieri il bomber molosso non è andato in gol ma ha avuto una chiara occasione su assist di Alvino mandando al lato; sicuramente un bomber del suo calibro, in condizioni ottimali, l’avrebbe messa alle spalle di Scarsella ma le prestazioni del bomber sono chiaramente influenzate dal suo stato di forma non al massimo dopo le tante gare consecutive disputate da titolare. Sarebbe il caso di un turno di riposo contro il Ciampino?

CURVA SUD ENCOMIABILE Come sempre la Curva Sud, anche ieri, non ha fatto mancare il suo calore alla squadra mentre il resto dello stadio appariva semideserto con poche presenze sia nei distinti che in tribuna. Si spera in un maggiore apporto nelle prossime gare con Agropoli e soprattutto nello scontro diretto con il Bisceglie.

LOTTA PROMOZIONE E PLAYOFF La lotta per la promozione ogni domenica riserva qualche sorpresa e ieri è stata la volta del Trastevere che in quel di Vallo della Lucania è stata stoppata dalla Gelbison di mister Pepe sullo zero a zero permettendo a Bisceglie (vittoria facile con l’Anzio per tre a zero) e Nocerina di recuperare due punti. Gravina e Nardò pareggiano entrambe per zero a zero nei derby pugliesi con Manfredonia e San Severo. Giovedi Santo il campionato potrebbe riservare altre sorprese poichè la capolista ospita il Nardò in cerca di punti per i playoff, i molossi affronteranno il Ciampino che ieri ha subito una manita dall’Agropoli, mentre il Gravina affronterà il Cynthia in trasferta e il Bisceglie sarà ospite dell’ostico Herculaneum che di certo non vorrà sfigurare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *