post

Il Bisceglie espugna il San Francesco. La Nocerina esce tra i fischi meritati dei tifosi

La Nocerina, dopo quattro vittorie consecutive, cade in casa 0-1 contro il Bisceglie grazie ad una rete quasi a fine secondo tempo di Petta nella gara valevole per la 33′ giornata del girone H di Serie D. A fine gara piccoli disordini in tribuna, con la squadra che lascia il campo tra i fischi più che meritati dello stadio.
Nel primo tempo ci prova per primo il Bisceglie al 1′ con Montinaro che ci prova da fuori ma il suo tiro è lento e facile preda per Sommariva. Al minuto 11 la Nocerina riesce a trovare la rete grazie ad un tiro di Papini deviato sulla linea da Siclari. Per il direttore di gara però è fuorigioco. Al 18′ ci provano nuovamente gli ospiti con l’ex Lattanzio che calcia a botta sicuro ma il suo tiro viene murato da Cacace. Gara molto equilibrata con entrambe le squadre che cercano la rete. Al 24′ è la volta della Nocerina con De Julis, che servito da Gargiulo, stacca di testa ma non trova la porta. I pugliesi al 35′ ci provano da calcio d’angolo ma il colpo di testa di Petta finisce sul fondo. Sul finire di tempo leggerezza di Cacace in difesa ma Lattanzio non ne approfitta. 

Nei secondi 45 minuti la gara incomincia sulla falsariga del primo con entrambe le squadre molto propositive. Al 49′ ci prova Montaldi ma il suo tiro è da dimenticare. Al minuto 51 stupenda azione personale di Alvino che recupera palla a centrocampo e serve in profondità De Julis il quale tutto solo davanti a Di Franco gli calcia addosso. Un minuto dopo altra chance clamorosa dei molossi con Siclari che tutto solo calcia incredibilmente alto. Dopo queste due azioni di marchia rossonera, ritorna prepotentemente in attacco i neroazzurri che al 59′ ci provano con il solito Lattanzio che anche questa volta calcia troppo debolmente. Al 65′ i pugliesi vanno vicinissimo al vantaggio. cross dalla sinistra per la corrente Montaldi che stacca di testa ma colpisce incredibilmente la traversa. Il tecnico Simonelli non opta per nessun cambio offensivo e all’81’ arriva la beffa: mischia furibonda in area di rigore e Petta risolve insaccando facilmente. Una rete che farà discutere in quanto sembra che ci sia stata una carica portiere piuttosto netta su Sommariva. Nel finale di gara Nocerina superoffensiva ma che non riesce minimamente ad impensierire gli ospiti. Nei quattro minuti non accade più nulla e finisce quindi 0-1 per il Bisceglie che adesso è vicinissima all’approdo in Lega Pro. Per la Nocerina, che ha lasciato il campo tra i fischi della Curva e il coro “venduti venduti” dalla tribuna,  svaniscono tutti i sogni di gloria promozione diretta.

NOCERINA: Sommariva; Vitolo, Cacace, Albanese; Papini (84′ Milani), Fella (84′ Aliperta), Coppola, Alvino, Gargiulo; De Iulis (75′ Girardi), Siclari. A disp: Cetrangolo, Cuomo, Matino, Santeramo, Rinaldi, Navas. ALL.Simonelli.

BISCEGLIE: Di Franco; Delvino, Petta, D’Aiello, Raucci; Partipilo (85′ Miale), Diop, Risolo (80′ Cerone), Montinaro; Lattanzio (89′ Posillipo), Montaldi. A disp: Testa, Biancola, Pistola, Petitti, Vaccaro, Cioffi. ALL.Ragno.

Marcatore: 83′ Petta.

Arbitro: Paolo Bitonti (Bologna). Assistenti: Fabio Pasquale (Campobasso) e Marco Carrelli (Campobasso).

Ammoniti: Cacace, De Iulis, Coppola (N). Montaldi, Raucci (B).

Spettatori: 2500 circa (600 provenienti da Bisceglie).

 

205740cookie-checkIl Bisceglie espugna il San Francesco. La Nocerina esce tra i fischi meritati dei tifosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *