post

GIUDICE SPORTIVO | Semifinale playoff a campo neutro e porte chiuse per la Nocerina

Attimi di tensione nel post partita sugli spalti ed a bordocampo costano cara la semifinale playoff alla Nocerina: il giudice sportivo ha infatti squalificato il San Francesco per una giornata, costringendo i molossi a giocare a porte chiuse ed a campo neutro la prossima gara casalinga. Ecco le motivazioni:

SQUALIFICA DEL CAMPO DI GIUOCO PER UNA GARA EFFETTIVA IN CAMPO NEUTRO A PORTE CHIUSE ED AMMENDA € 3500,00:
NOCERINA 1910

Per avere un proprio sostenitore aggredito con calci e schiaffi due dirigenti della società ospitata che si trovavano in tribuna. A seguito dell’aggressione uno dei due dirigenti presentava vistosa epitassi, mentre l’altro presentava segni di mancamento tanto da rendere necessario l’intervento dei sanitari presenti a bordo campo. Inoltre al termine della gara, diversi steward, spintonavano ed insultavano i calciatori avversari andati a festeggiare la vittoria sotto il settore occupato dai propri sostenitori ed uno di questi colpiva un calciatore avversario con uno schiaffo. Si rendeva necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine per consentire ai calciatori di raggiungere gli spogliatoi. Al termine della gara, infine, veniva indebitamente aperto un cancello che dagli spalti consentiva l’accesso di numerose persone al recinto di gioco. Sanzione così determinata in considerazione della estrema gravità della condotta tenuta dagli addetti alla sicurezza con violazione dei doveri inerenti al servizio pubblico cui erano adibiti, nonché in considerazione dei danni cagionati alla incolumità fisica dei soggetti aggrediti e della recidiva reiterata di cui ai CC.UU n. 32,74, 90,107.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *