post

NOCERINA-BISCEGLIE | I tifosi del Trastevere scrivono al loro presidente:”a pensar male si fa peccato..”

Una sconfitta che proprio non va giù a nessuno. Non solo ai tifosi rossoneri, che si sentono “presi in giro” dal risultato di domenica, ma anche a chi, insieme ai nerazzurrostellati, si sta giocando la promozione in lega Pro: i tifosi del Trastevere con una lunga lettera al loro presidente a cui ha seguito una risposta, hanno voluto esprimere la loro rabbia in merito, riportiamo dal post della pagina Facebook ufficiale dei capitolini col botta e risposta tra tifosi e presidente:

“Egregio Presidente del Trastevere Calcio,
dopo la partita di ieri Trastevere -Manfredonia, benché vinta dalla nostra squadra del cuore, eravamo molto abbattuti e depressi a seguito dei risultati della penultima gara di Campionato: di fatto, si è infranto il nostro sogno di vincere questa nostra stupenda annata, condotta quasi interamente in testa alla classifica.
Caro Presidente, dopo aver ascoltato i commenti dei mezzi di informazione, dei tifosi della Nocerina e sopratutto dopo aver visto le immagini dell’episodio che ha deciso l’incontro Nocerina -Bisceglie e perciò STABILITO le sorti dell’intero Campionato di Serie D, Girone H, la nostra amarezza si è trasformata in “incazzatura”… ci passi il termine sig. Presidente.. anche se sappiamo che a Lei non piacciono le parolacce.
Le cose che adesso dicono i tifosi della Nocerina o si leggono sui social e che abbiamo stampato e Le alleghiamo, caro Presidente, noi le abbiamo pensate tutta la settimane: come diceva un politico che frequentava il nostro Rione “a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca..”.
Le immagini della rete subita dalla Nocerina, che Lei avrà visto, è null’altro che farsa recitata male, dalla quale ne esce fuori una pagliacciata: cross da destra verso un attaccante del Bisceglie che colpisce di testa; il portiere della Nocerina che esce maldestramente andando addosso all’avversario e cadendo in terra. L’estremo difensore della Nocerina poi che si rialza e, invece di andare a difendere la porta sguarnita, si accovaccia buffamente per ben 8 secondi (otto! 1-2-3-4-5-6-7 e 8 ) al centro dell’area piccola. Il Bisceglie segna… nessun accenno di protesta né dal portiere, né dagli altri giocatori della Nocerina, quindi tutto regolare.Caro Presidente, noi oltre che amareggiati siamo offesi e capiamo adesso perché Lei, persona onesta e stimata da tutti, non voleva all’inizio del Campionato essere inserito nel Girone H.
Vorremmo sapere cosa Lei farà a seguito di questa i grave ingiustizia. Noi aspettiamo una Sua risposta
In ogni caso, noi tifosi siamo e resteremo sempre fieri e orgogliosi della nostra Squadra: 11 leoni che si sono sempre battuti con ardore, lealtà e correttezza.
Grazie di tutto Presidente! Sempre Forza Trastevere!
TIFOSI RIONE XIII”

LA RISPOSTA DI BETTURI:
“Cari ragazzi,
anch’io sono molto abbattuto a seguito di quanto accaduto domenica scorsa: cerchiamo però di non demoralizzarci e continuiamo a sostenere i nostri meravigliosi ragazzi che giustamente voi chiamate “undici leoni”.
Abbiamo ancora da disputare l’ultima partita del Campionato, utile a consolidare il nostro secondo posto, in modo da poterci poi presentare in una posizione di maggior vantaggio nei successivi play off, in cui combatteremo con la stessa determinazione con cui abbiamo affrontato ogni nostro impegno fino ad oggi!
Ho letto i commenti che mi avete inviato, scritti dai tifosi della Nocerina e non posso entrare in quel merito; probabilmente, se così in tanti si esprimono con quei toni avranno i loro buoni motivi.
Anch’io ho visto le immagini TV del gol del Bisceglie che ha deciso il Campionato del girone H e francamente condivido la vostra impressione.
Invece, per quanto riguarda la nostra avversione all’inizio del campionato dell’essere stati assegnati al girone H, essa era dettata solo da motivi di ordine pubblico.
Mi chiedete, ragazzi, quale iniziativa debba prendere la nostra Società.
Il solo dovere del Trastevere Calcio è quello di battersi con onore a difesa dei suoi principi di lealtà e correttezza, dentro e fuori i campi da gioco e rispettare tutte le Istituzioni, prima di tutto quelle sportive.
Istituzioni che, invece, hanno il dovere e soprattutto l’obbligo di svelare e punire severamente qualsiasi eventuale illecito.
Grazie di cuore del Vostro affetto.
Sempre Forza Trastevere!
ASD Trastevere Calcio
Il Presidente
Pier Luigi Betturri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *