post

Ripescaggi, nessuna speranza per la Triestina. Gravina: “Le regole vanno rispettate”

Dopo la vittoria in finale playoff del proprio girone la Triestina (anche per via della miglior graduatoria) era ad un passo dalla Lega Pro. I due comunicati del Consiglio Federale pubblicati nelle scorse settimane hanno gettato un grosso macigno sulle speranze ripescaggio per la squadra di Trieste. A chiudere definitivamente ogni piccolo spiraglio è stato lo stesso presidente del terzo campionato italiano per importanza Gabriele Gravina: “Le norme sono fatte per essere rispettate e non c’è alcuna possibilità di presentare domanda di ripescaggio”. La Nocerina, che rispecchia tutti i parametri richiesti, ancora non ha comunicato se avrà o meno intenzione di provare questo grande passo in Serie C che richiede un ingente contributo economico”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *