post

COPPOLA: “Avevo altre richieste ma Nocera è un privilegio. L’obiettivo è vincere il campionato”

Non poteva non rinnovare con la Nocerina  Mario Coppola autore la passata stagione di un grandissimo campionato, tanto da vincere il nostro premio miglior molosso. Il centrocampista ha spiegato le ragioni che lo hanno portato a restare a Nocera

Coppola da dove e come si ricomincia?
“Con grandi stimoli, dalla voglia di dimostrare anche in un contesto di squadra nuovo tutto quel che di positivo, a livello personale, son riuscito a fare nello scorso campionato. Cercherò di trasmettere ai ragazzi nuovi, oltre alla mia voglia di fare ancora meglio, tutto quel che significa giocare in una piazza come questa. Stamattina ho conosciuto mister Morgia, è uno che dà subito la carica e la responsabilità giusta”.
La scelta di restare come è nata?
“Innanzitutto giocare a Nocera è un privilegio per qualsiasi calciatore. Poi è nata anche dalle parole al miele che nei miei confronti hanno avuto in tanti al termine del campionato, dalla società ai tifosi. Sono cose che fanno riflettere, avevo altre richieste ma la Nocerina è rimasta nettamente al primo posto nelle mie considerazioni”.
Da una vittoria di campionato sfiorata ed una vittoria che finalmente si concretizzerà?
“Sono qui per questo, l’obiettivo è chiaro. Ma gli ostacoli andranno affrontati e superati volta per volta. Si dice step by step. Ne sono convintissimo, inutile fare proclami, occorre sostanza e concretezza domenica dopo domenica”.

(intervista rilasciata al Gruppo Comunicazione Asd Nocerina 1910)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *