post

PROSSIMO AVVERSARIO COPPA| Il Cerignola di mister Teore Grimaldi

La Nocerina dopo la brillante e vittoriosa prestazione di Troina, con la quale ha ridotto le distanze dalla capolista siciliana, si rituffa in Coppa Italia per i sedicesimi di finale, ultima gara ufficiale del 2017, affrontando il Cerignola, squadra pugliese impegnata nel girone H di serie D.
I colori sociali dei pugliesi sono il giallo blu e il simbolo presente nel logo ufficiale è una cicogna; la squadra allenata da giocano le loro gare casalinghe allo stadio Domenico Manterisi. In campionato i pugliesi sono quarti in classifica, mentre in Coppa Italia hanno eliminato in ordine San Severo, Gragnano (0-3 a tavolino) e Campobasso.

STORIA
La prima società calcistica cerignolana, il Gruppo Sportivo Cerignola, venne costituito il primo giugno del 1912 e negli anni ’20 prese parte ai campionati provinciali e regionali. Nell’anno 1931/32 partecipò per la prima volta al campionato di terza divisione pugliese arrivando seconda dietro al Foggia e nel 1935 partecipò per la prima volta al campionato di serie C.
Successivamente il Cerignola partecipa solamente a campionati di promozione e serie D, alternandosi tra promozioni e retrocessioni, fino al 2016/17 quando la vittoria del campionato di eccellenza permette alla squadra pugliese di ritornare in serie D dopo 17 anni.

TIFOSERIA
Il movimento ultras a Cerignola nacque nel 1984 con il C.U.G.G.A. (Commando Ultrà Gioventù Giallo Azzurra), che cambiò nome in Ultras Cerignola 1984, al quale si unirono quelli della Fazione Ribelle; successivamente nacquero i Sich Boys, che affiancavano gli U.S. 1984.

RIVALITÀ E GEMELLAGGI
Gli ultras del Cerignola hanno un gemellaggio con quelli dell’Ebolitana, un’amicizia con il Galatina e Martina Franca, Benevento e Nardò. Le rivalità più forti sono con Fasano e Manfredonia, Foggia, Canosa, Bitonto, Altamura e Lucera.

L’ATTUALE ROSA
PORTIERI: Abagnale Alessandro ’98, Maraolo Massimiliano ’98, Marinaro Roberto ’97.
DIFENSORI: Allegrini Giacinto, Cappellari Michele ’98, Ciano Ivano, Di Bari Vito, Di Cillo Giancarlo ’99, Pollidori Massimo, Russo Luca ’99, Matere Luca ’00
CENTROCAMPISTI: Comperchio Natale Pio ’01, Marinaro Carmine, Moro Davide, Ngom Ndiaga ’97
ATTACCANTI: Bruno Antonio ’97, Cianci Giuseppe ’00, Cirulli Leone ’00, Loiodice Nicola, Louzada Adriano, Morra Vito, Parise Claudio ’00, Russo Sante, Longo Fabio.

TABELLINO ULTIMA GARA (Campionato)
AUDACE CERIGNOLA-AZ PICERNO 0-0

Audace Cerignola: Abagnale, Cappellari, Di Bari, Allegrini (46’ Ciano), Di Cillo, Pollidori, Moro, Ngom, Marinaro C. (81’ Russo S.), Longo (52’ Louzada), Loiodice. A disposizione: Maraolo, Compierchio, Matere, Cianci, Russo L., Bruno. Allenatore: Teore Grimaldi.

Picerno: Ioime, Cosentino, Impagliazzo, Carrieri, Caponero, Franzese, Agresta (78’ Romano), Esposito R. (67’ Lolaico), Matinata, Esposito E., Morra (87’ Sgovio). A disposizione: Romaniello, Claps, Sinisgalli, La Gioia, Giardinetti, Imbriola. Allenatore: Pasquale Arleo.

Ammoniti: Abagnale (AC); Franzese, Esposito E. (P).

Angoli: 6-1. Fuorigioco: 2-1. Recuperi: 1′ pt, 4′ st. 

Arbitro: Bindella (Pesaro). Assistenti: Colasanti (Grosseto)-Vannini (Siena).

 

Leave a Reply