post

L’EDITORIALE: dalla società promesse non mantenute. Morgia non molla e crede nel primato

Ieri abbiamo assistito, nel post gara di Nocerina-Audace Cerignola, alle dimissioni del presidente Padovano (resterà comunque come socio) e alla conferenza stampa di Morgia assistito da tutta lo staff tecnico e la squadra. Parole pesanti ma veritiere e giuste. Tra mille difficoltà, con una situazione societaria poco chiara, questa squadra ci sta mettendo veramente l’anima come dei veri molossi

IL COMUNICATO DELLA SOCIETA’ SPECCHIETTO PER LE ALLODOLE
Avevamo assistito più di una settimana fa ad un comunicato “rassicurante” della società che era stato diviso sostanzialmente in quattro punti: nessuna smobilitazione tecnico societaria, coraggio di continuare il lavoro incominciato due anni fa, rinnovare la fiducia di Morgia ed essere in linea con i piani finanziari stabiliti. Dalla conferenza di squadra e tecnico, però, sembra proprio che tutti i punti non siano stati rispettati. 

I CALCIATORI CEDUTI SARANNO SOSTITUITI CON ALTRI DI UGUALE VALORE O PIU’ FORTI
Anche questa promessa sembra destinata a finire nel dimenticatoio. Il calciomercato ha visto la Nocerina protagonista di quattro cessioni (Liccardi, Marsili, Coppola e Silvestro) e solo due arrivi (Lomasto e Bartoccini). Da promuovere gli ultimi arrivati che hanno disputato ottime partite tra campionato e coppa, però c’è la netta difficoltà di completare questa rosa. Doveva arrivare già da alcuni giorni un centrocampista: il giorno 15 dicembre, con un comunicato, la società aveva dichiarato che “Nella giornata di domani, previsto l’annuncio di un centrocampista, posto in lista di svincolo da altra società. Per l’attaccante, si valutano situazioni in queste ore tra svincolati dilettanti e calciatori con rescissioni professionistiche”, Il centrocampista sarebbe dovuto essere Maiorano (ex Messina) e si sarebbe dovuto allenare già da alcuni giorni con la squadra, ma invece il nulla assoluto. Come il nulla assoluto in attacco. La domanda  che ci poniamo è: perché non avete rispettato la parola data?

NON SOLO CALCIOMERCATO MA ANCHE GLI STIPENDI
Nella conferenza stampa di ieri, staff tecnico e calciatori hanno comunicato i ritardi delle diverse mensilità, nonostante le promesse, da qualche settimana a questa parte, di provvedere ai dovuti pagamenti. Anche per questo motivo Morgia ha deciso di concedere due giorni in più di riposo alla squadra per poter passare più serenamente le feste e sperare che, il 27 dicembre, questa situazione si sia definitivamente chiarita.

NONOSTANTE LE DIFFICOLTA’ LA NOCERINA E’ SECONDA IN CLASSIFICA
Chiuso il girone d’andata è tempo un po’ di numeri. Nonostante alcune critiche ingiuste verso l’operato di Morgia, la Nocerina ha conquistato ben 34 punti (10 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte), realizzando 24 gol e subendone solo 13 (miglior difesa insieme all’Igea Virtus) e piazzandosi così al secondo posto a -7 dal sorprendente Troina che, fino alla sconfitta con i rossoneri, non perdeva dal 10 settembre e veniva da otto vittorie di fila. La Nocerina ha chiuso con gli stessi punti che aveva chiuso la passata stagione, ma con una situazione societaria diversa. Adesso nell’anno nuovo, oltre a sperare che si possano risolvere queste questioni extracampo, dovremmo cercare di sostenere sempre di più questo mister e questa squadra per raggiungere il fatidico obiettivo della Serie C. Dai!

Leave a Reply