post

INTERVISTA | Piemonte:”Illogico quanto ho letto; che interesse avevamo di far saltare la trattativa?”

L’intervista a Giovanni Piemonte, rilasciata alla nostra redazione

In un comunicato si è detto che lei ed Agostino Santoriello avete avuto una chiacchierata col signor Noce, dopo la quale quest’ultimo non è voluto entrare in società
-ride- Non è proprio così. La chiacchierata c’è stata, ma visto che il presidente Noce lo conosco da tempo,  è una persona con la quale ho lavorato in via del tutto amichevole, abbiamo preso un caffè dopo la partita,e credimi abbiamo preso un caffè -sottolinea-, ed abbiamo chiacchierato per far conoscere Agostino ad un amico. Durante questa chiaccherata si è parlato così, e non penso che la chiacchierata possa portare assolutamente a questo: un semplice dialogo tra due persone che si stavano conoscendo con un amico in comune, niente di particolare, anzi Agostino che comunque è un dirigente, una persona che da una mano importante alla società, ha confermato ancora di piu’ il suo impegno per l’entrata di Noce in società, perchè la Nocerina potesse fare bene. Tutte queste cose che ho letto mi dispiacciono, mi dispiace che si possa pensare che questo caffè sia la causa per cui il nuovo socio non è entrato in dirigenza. Dovete chiedere a Noce ed alla società, non a me, non ad Agostino.

E’difficile pensare che lei soprattutto per il suo passato a Nocera, e Santoriello abbiate potuto non volere questo ingresso in società
Ma quale interesse potevamo avere io ed Agostino a far si che la trattativa non si chiudesse, o a farla saltare? Agostino ha messo a disposizone della squadra la sua struttura: una persona innanzitutto tifosa come lui che comunque fa tanti sacrifici ha interessi a non far entrare una persona. E’ un discorso che non ha niente di logico. Mi avete chiamato voi ed ho commentato, ma per me non c’era nulla da commentare a riguardo, perchè è una cosa tanto illogica, una chiacchierata di mezz’ora potesse far saltare una trattativa già ben avviata se non conclusa come dicevano alcuni. Non so perchè non sia andata in porto, nè tantomeno mi interessa, ma mi ha dato fastidio la cosa, non tanto per me quanto per Agostino che siamo stati messi in questa situazione, un dirigente, una persona che fa tanti sacrifici anche personali, dire che ha ostacolato la trattativa mi sembra alquanto ridicolo, spero si chiariscano.

Otto punti di svantaggio sul Troina, la Nocerina può ancora puntare alla promozione in C?
Se a Nocera si da un po di tranquillità alla squadra, i ragazzi possono ancora dire la loro sulla vittoria del campionato. Tutte queste situazioni non andate a buon fine un po hanno influito sullo spogliatoio. Dal momento che si mettono a posto un po di cose la Nocerina può ancora vincere il campionato. Non esiste una squadra ammazza campionato.

Si aspettava questo campionato da parte del Troina?
Sicuramente no, ma nell’ultimo periodo ha avuto i suoi cali: non tanto dei siciliani, ma fossi nella Nocerina, mi preoccuperei piu’ della Vibonese.

Leave a Reply