post

Nocerina ancora da cardiopalma. Alvino in pieno recupero regala la vittoria!

La Nocerina, come due settimane fa, ritorna a vincere 0-1 e lo fa in pieno recupero grazie al primo gol di questa stagione di Alvino, nella gara valevole per la 24′ giornata del girone I di Serie D contro l’Isola Capo Rizzuto. Grazie a questo successo i rossoneri si portano a -3 dalla capolista Troina.

Il tecnico Morgia deve fare a meno degli squalificati Manzo e Vitolo che vengono sostituiti rispettivamente da Lomasto e Matino, quest’ultimo al rientro dalla squalifica. Per il resto solita formazione con il tridente offensivo composto da Cavallaro, Russo, Dieme. 

Nel primo tempo parte meglio l’Isola Capo Rizzuto che al 7′ si rende pericolosa con una conclusione da fuori area di Colacchio che termina sopra la traversa. Tra il 13′ e il 17′ attacca la Nocerina che costruisce due chance, entrambe con Cavallaro: il primo tiro in porta viene parato senza problemi dal portiere avversario, mentre il secondo termina a lato. L’occasione più ghiotta per i rossoneri arriva al 19′: su un bel contropiede, Cavallaro si invola e imbecca perfettamente Russo il quale calcia in porta di piatto ma Pullano è strepitoso a dire di no di piede. Al 21′ rispondono i padroni di casa sempre con il solito Colacchio che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, stacca di testa ma non trova la porta. Altro corner al 37′ per i calabresi e altro colpo di testa ma è bravo Mennella a non farsi sorprendere. Al 44′ ci riprova nuovamente Russo ma il suo tiro termina sul fondo.

Nei secondi 45 minuti l’inizio dell’Isola Capo Rizzuto si fa subito in salita: Colacchio interviene fallosamente su Giacinti e per lui si tratta del secondo giallo e di conseguenza espulsione. Al 53′ la Nocerina va vicinissima al vantaggio: su un cross dalla destra di Russo, Cavallaro calcia dall’interno dell’area ma colpisce il clamoroso palo. Ancora la Nocerina in avanti al 62′ con Russo che dal vertice di sinistra conclude in porta trovando la facile parata di Pullano. Nonostante l’inferiorità numerica i calabresi riescono a tenere bene in campo con i rossoneri che faticano a costruire palle gol. I rossoneri ritornano ad attaccare concretamente al 78′ con Di Minico che calcia a botta sicura ma Pullano è bravo a deviare in angolo. Quando la gara sembra terminare sullo 0-0, i molossi la sbloccano nuovamente in pieno recupero. Al 93′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Dieme la spizza di testa per Alvino che non può sbagliare e realizza la sua prima ma fondamentale rete in campionato. Non accade più nulla e dopo i cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara i rossoneri portano a casa la quarta vittoria consecutiva superando 0-1 l’Isola Capo Rizzuto.

Leave a Reply