post

Nocerina Femminile, nella gara che non fa classifica sconfitta indolore e diverse novità tattiche

Sconfitta di misura ma indolore per la Nocerina Femminile che, nella gara valevole per la 15’ giornata del campionato di Serie C Femminile, perde 1-0 in trasferta contro la fuori classifica Virtus Partenope e di conseguenza una gara che non faceva punteggio. Diversi esperimenti per le rossonere

Proprio per questo il tecnico rossonero Ferrentino ha provato diverse soluzioni tattiche con un inedito 3-5-2 e con l’innesto dal primo minuto di ragazze che avevano giocato meno rispetto alle altre. Superlativa la gara di Afflitto, per la prima volta da titolare, che ha completato il pacchetto difensivo con capitan D’Auria e l’altra new entry dall’inizio Venditti. Nel centrocampo a cinque Barbarini spostata inizialmente come mediano, mentre in attacco ritorna dal primo minuto Pisano.

Nel primo tempo gara molto equilibrata ma con poche emozioni, da segnalare solo alcuni tiri da ambo due le parti tutt’altro che pericolose e l’uscita dopo sei minuti di Luisa Adinolfi causa gomitata.
Nei secondi 45 minuti il match è più vivace con la Nocerina Femminile che incomincia molto bene. Al 49’ le ospiti vanno infatti vicinissime al vantaggio con un tiro dalla distanza di Sica che si stampa sulla traversa, sulla ribattuta non riesce nel tap in vincente Pisano. Spazio poi alle giovanissime Picucci e Rinaldi, autrici entrambi di una discreta partita. Dopo aver sfiorato nuovamente il gol con Panariello che a tu per tu col portiere gli calcia addosso,  arriva il gol beffa a dieci minuti dalla fine. Nonostante lo svantaggio le rossonere provano a tutti i costi a pareggiarla senza tuttavia superare la porta avversaria. 

NOCERINA FEMMINILE 3-5-2: Sicignano; Afflitto, D’Auria, Venditti (71’Pizzimenti); Sica (53’ Rinaldi), Luisa Adinolfi (6’ Perna), Lodato, Barbarini, Borelli (46’ Picucci); Lucia Adinolfi, Pisano (49’ Panariello). ALL.Ferrentino.

Leave a Reply