post

L’EDITORIALE: il settimo sigillo consecutivo vale il primato condiviso e sblocca Dieme

La Nocerina ottiene la sua settima vittoria consecutiva che vale il sorpasso al Troina e il primato in classifica condiviso con la Vibonese. Nel match senza storie contro il Paceco, finalmente in gol Dieme che realizza persino una doppietta

NONOSTANTE LA PIOGGIA, NOCERINA PERFETTA. Si temeva molto la pioggia che si era abbattuta a Nocera. Il campo poteva causare dei problemi soprattutto in virtù del gioco che esprime la Nocerina, ma neanche questo ha arrestato la corsa dei molossi che hanno annichilito il Paceco e portato a casa tre punti che la permettono di conquistare il primato condiviso con la Vibonese.

SETTIMA VITTORIA CONSECUTIVA. Salgono a quota sette le vittorie consecutive della Nocerina e nove se consideriamo i risultati utili consecutivi. Superato il record di Auteri. Ancora da evidenziare un’altra gara senza aver subito gol con la difesa nocerina ad essere la meno battuta del campionato, solamente cinque le reti subite in casa.

FINALMENTE DIEME. Tutti i tifosi aspettavano solamente un suo gol. Abbiamo dovuto attendere fino alla 27′ giornata ma alla fine è riuscito a bucare la rete e a farlo per ben due volte. Un attaccante che, nella prima parte di stagione era stato fermato da numerosi infortuni, ma, una volta entrato in condizione, si è conquistato la fiducia dei tifosi con ottime prestazioni ed assist. E adesso, possiamo dirlo, anche con i gol. Standing ovation del San Francesco alla sua sostituzione. 

CONTINUA LA CORSA. Come ha detto Morgia il primato conta solo all’ultima giornata. La Nocerina adesso non deve fermarsi e ci sono sette finali da conquistare. Sembra una corsa a due ma attenzione sempre al Troina, Igea Virtus ed Ercolanese. Saranno fondamentali anche gli scontri diretti tra le diverse compagini.

TIFOSI ENCOMIABILI. Non c’era tanta gente al San Francesco per via della pioggia, ma onore ai presenti che, come sempre, hanno sostenuto a gran voce i calciatori. In questo finale di stagione riempiamo lo stadio!

Leave a Reply