post

Domenica sveglia,colazione, poi tutti al Canile i MOLOSSI hanno bisogno di noi.

Domenica  c’è bisogno  un segnale forte: dobbiamo essere davvero tutti uniti, e dimostrare la nostra vicinanza a questa squadra che ha dimostrato -contro tutto e tutti-  di essere ampiamente da primato, affrontando le difficoltà che ogni giorno si presentano da veri molossi ed onorando la storia centenaria della Nocerina  come forse nessuno ha mai fatto. I giocatori hanno dimostrato di essere squadra stravincendo la partita con il Palazzolo, sbancando Troina prima di Natale, fino alle sette meraviglie consecutive che hanno portato il bicolore in testa alla classifica, cosa mai accaduta negli ultimi due anni., avvalorando il lavoro del direttore sportivo Alessandro Battisti, che ha scelto col “core” -come direbbe lui- i suoi uomini, ma soprattutto quello del condottiero Massimo Morgia X, che ha perseverato nel voler regalare a Nocera la categoria che gli spetta, compattando e dando forza ad un gruppo che a Novembre era allo sbando.
L’appello che come tifosi prima, e redazione poi vogliamo fare a tutta la Città è uno solo: siamo a pochi passi dal paradiso, e proprio ora non possiamo mollare la presa. In questo momento delicato dobbiamo essere tutti uniti verso il traguardo e per questo e importantissimo riempire il San Francesco  domenica  per la partita contro il Gela.  L’apporto di tutta la Città sarebbe una forte iniezione di fiducia, non solo per i ragazzi che scenderanno in campo, ma anche un grandissimo aiuto alla società per sanare i problemi economici che si stanno verificando tra vertenze e stipendi che potrebbero far crollare il castello. La mobilitazione di tutti, giovani, adulti, anziani, sportivi e tifosi per seguire ed incitare una squadra che sta dimostrato nonostante le mille difficoltà di avere la grintà  per correre verso il traguardo finale, resta di assoluta importanza. Per questo sarà importantissima la presenza di tutti domenica al San Francesco, ora piu’ che mai, perchè questi ragazzi hanno dimostrato di esser veri molossi. Ora tocca a noi dimostrarlo.

Forza molossi, fino alla fine!

Leave a Reply