post

La Vibonese vince il ricorso: sarebbe dovuta essere ripescata in Serie C

E’ arrivato il comunicato ufficiale della Corte Federale D’Appello nei confronti della Vibonese che sarebbe dovuta essere ripescata nella scorsa stagione in Serie C. Questi i possibili scenari

 

“avverso la declaratoria di infondatezza e inammissibilità del ricorso proposto ex artt. 30 e 32 C.G.S. CONI, nei confronti della Società ACR Messina (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 51/TFN del 22.3.2018)”. Lo stesso è stato “accolto, annullando la decisione impugnata, e, per l’effetto, è stato disposto il posizionamento della società ACR Messina all’ultimo posto in classifica del campionato di Lega Pro, girone C, nella stagione sportiva 2016/2017”.

Grazie a questa decisione, l presidente dei calabresi potrà richiedere alla federazione un congruo risarcimento danni. Per quanto concerne la classifica del girone I di Serie D, non cambierà assolutamente nulla nonostante la Vibonese è riuscita a conquistare la promozione sul campo superando agli spareggi il Troina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *