post

NOCERINA | L’ex ds Battisti su Feola:”Contentissimo sia venuto a Nocera, era un mio pupillo..”

Ivano Feola è l’ultimo -in ordine cronologico- rinforzo per mister Gerardo Viscido che era in cerca di un terzo portiere per blindare la porta rossonera già ben al sicuro con Scolavino e Novelli. L’estremo difensore è stato una delle scommesse dell’ex ds rossonero Alessandro Battisti nella sua stagione al Chieti, proprio per questo abbiamo contattato il dirigente romano per un parere in merito all’acquisto del classe ’91 e che di calciatori e di portieri giovani -e i fatti parlano chiarissimo- davvero se ne intende:
“Sono felicissimo che Ivano abbia firmato per la Nocerina, è un mio pupillo. Lo presi al Chieti in C2 nella stagione 2011/2012 dal Nissa in D, con 2 anni di contratto, era un under all’epoca, praticamente sarebbe un ’98 di questo campionato a paragone ma titolare in Serie C. Perdemmo ahimè una finale playoff con la Paganese con una squadra 7 under titolari tra cui Migliorini e  Di Noia che ora gioca in B col Carpi, una bella squadra insomma. Al primo anno gli faceva da secondo un certo Pippo Perucchini che l’anno scorso ha vinto il campionato di C col Lecce. L’anno dopo rimase con noi, ancora con 6 o 7 ragazzini in campo perdemmo la semifinale playoff con L’Aquila che poi li vinse. Due stagioni importanti per lui e per tutti, facemmo due campionati straordinari con tanti ragazzi. Sono davvero contento che Ivano sia venuto lì perchè è un ragazzo eccezionale, ma veramente eccezionale ed un  lavoratore ed un professionista ed un giocatore serio, poi ha giocato in piazze importanti in C come Reggio, Pistoia con una carriera importante, purtroppo le regole -under, ndr- penalizzano il merito e si è trovato a non poter proseguire un percorso importante che sicuramente avrebbe intrapreso. Sono contento che sia diventato un molosso, spero il meglio per lui e per la Nocerina”

Leave a Reply