post

VERSO NOCERINA – CASTROVILLARI | Il DS Varrà: “L’esonero di Ferraro un segnale per smuovere il gruppo. Massimo rispetto per i molossi”

Contattato dalla nostra redazione, il Direttore Sportivo del Castrovillari Natino Varrà, ha voluto dire la sua in vista del delicato match di campionato.

“Credo che sia una partita importante per entrmbi” esordisce il DS “Per noi che siamo ancora con zero vittorie e zero gol fatti in casa, ci sarà un motivo in più per lottare al massimo, i tifosi si aspettano tanto e la squadra che abbiamo allestito è di tutto rispetto.”

Il DS ha poi risposto in merito al clamoroso esonero di Francesco Ferraro:

“Esonerare l’allenatore sembra impensabile dopo tre pareggi, tutto sta nel fatto che con la squadra allestita, ci si aspettava qualche punto in più, la colpa non è solo ed esclusivamente di mister Ferraro, questo esonero è servito a dare una svolta all’ambiente.
La partenza in campionato è stata timida e con poca personalità, un nome, il calciatore deve lasciarlo nello spogliatoio e caricarsi di responsabilità. La data personalità va cacciata fuori e bisogna lavorarci su, che questo esonero serva anche da monito al gruppo.”

Alla domanda su che gara si aspetta, il direttore ha risposto:
“Mi aspetto una Nocerina orgogliosa per il nome e blasone ed una squadra battagliera, che vuol scrollarsi di dosso i vari problemi societari, poi chi indossa quella maglia da sempre ualcosa in più in campo.

Dal canto nostro, rispetto massimo a tutta la rosa ed il blasone che ha la Nocerina, poi se il Castrovillari gioca da squadra, come dovrebbe, non dovremmo temere nessuno.
Ovviamente ciò non toglie che la Nocerina abbia un organico di tutto rispetto. Mi aspetto ovvimente dalla nostra squadra una “prestazione”, degna di tale nome.”

Idee chiare per il direttore dei rossoneri calabresi, alla ricerca della prima gioia in campionato, fra le mura amiche.

[ad code=1  align=center]

[ad code=1  align=center]

Leave a Reply