post

MAIORINO tende una mano alla Salernitana: “I fatti di Salerno appartengono al passato. Vogliamo costruire un rapporto di amicizia”

Nella rifinitura pre Bari-Nocerina, ha parlato in conferenza stampa il presidente Paolo Maiorino che si è soffermato sulla gara di domani ma soprattutto sul rapporto con la Salernitana



“Andiamo al campo per dimostrare che la violenza non appartiene lo sport, andiamo con lo spirito di voler dimostrare che è etica, morale e legalità. Con queste idee ci recheremo al San Nicola, dimostrando una tifoseria compatta, corretta, leale e sportiva. Poi un ringraziamento a Iovino che sta collaborando in tutti i modi e facendo si che questa famiglia vinca tutte queste battaglie. Domani sarà al San Francesco a seguire tutte le attività propedeutiche per la trasferta al San Nicola. Devo anche rivolgere un saluto, dopo gli episodi di Salerno, alla città di Salerno perché appartiene al passato. Oggi siamo un comune di provincia di Salerno e la tifoseria salernitana in questo momento sta in una categoria superiore e da tifoso della Nocerina faccio gli auguri alla dirigenza e presidenza della Salernitana per far si che i trascorsi siano lasciati nel dimenticatoio. Vogliamo costruire sotto l’aspetto sportivo un rapporto di amicizia con la Salernitana, anche questo ci tengo a sottolinearlo. E’ incominciata un’era diversa sia per la squadra che per i colori molossi”.

[ad code=2 align=center]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *