post

GUTE REISE NICO | Un filo che lega Nocera e Francoforte

Buon viaggio Nico“, uno striscione apparso in Curva domenica, sul quale al rosso-nero si aggiunge il giallo, un tributo che arriva lontano e che lega due città ad infiniti chilometri di distanza.

Ma come può una squadra dal profondo meridione essere arrivata sulle sponde del Meno?
Ringraziando chi ha realizzato il ciò, per averci aiutati a spiegare i fatti, sempre discretamente ed a profilo basso.

Scopriamo che la storia parte proprio da Francoforte, anche lì la squadra locale (il sorprendente Eintracht di Adi Hütter) presenta il rosso e nero sulle divise, ma non è la Diva vom Main a c’entrare direttamente con questa storia.
Il filo che da Nocera va a Francoforte, arriva a Sasha un padre di famiglia che vive nella città dell’Hessen. Fin qui nulla di strano, se non che Sasha ha sangue nocerino, infatti sua madre è una nostra concittadina che qui ha mantenuto le sue radici e che Sasha continua a mantenere, non sono affatto sporadiche, infatti Sasha viene spesso qui nell’Agro a passare del tempo con i parenti, qui ha stretto tantissime amicizie, nonché un grande amore, uno a noi tutti comune: la Nocerina.
Sasha da anni frequenta assiduamente il San Francesco ogni qualvolta che “scende” a Nocera, un Curva ha stretto numerose amicizie che sono divenute fratellanze vere e proprie.
Qualche giorno prima della gara di Domenica, il figlio di Sasha, Nico di soli 21 anni, ha purtroppo perso la vita mentre viaggiava in auto con tre suoi amici, nell’impatto ha perso la vita anche l’amica che era alla guida, mentre i restanti due versano in fin di vita al Heiligen Geist di Francoforte.
Un dolore incolmabile per il povero Sasha, più di un tributo da parte dei suoi fratelli molossi: “Senso di appartenenza e fratellanza che ci lega a qualsiasi persona del mondo che porti nel cuore la nostra città ed i nostri colori!” come ci hanno spiegato.
Ci uniamo anche noi al dolore della famiglia rossonera, in un collettivo abbraccio che dalle sponde del Sarno, tocca quelle del Meno.

GUTE REISE NICO,
MÖGE DEINE SEELE FÜR IMMER LEBEN!

[ad code= 1 align= center]
[ad code= 2 align= center]

Leave a Reply