post

La Nocerina va tre volte in vantaggio e si fa rimontare tre volte

Spread the love

La Nocerinanella gara valevole per la 28′ giornata del girone I di Serie D trova un rocambolesco 3-3 contro la Sancataldese.

 

Il tecnico Viscido nel consueto 3-5-2 deve fare a meno di Feola in porta per infortunio, al suo posto Novelli. Poi solita formazione. Sulle fasce Odierna viene preferito all’under Iodice. In avanti c’è Giorgio con Orlando, solo panchina per Simonetti. 

Nel primo tempo parte molto bene la Nocerina che al 3′ ci prova: Cardone serve Orlando il quale calcia in porta ma il suo tiro va di poco fuori. Al 7′ arriva il vantaggio: è ancora Cardone, questa volta a servire Odierna che si accentra e conclude superando La Cagnina. I molossi ancora pericolosi al 9′: da posizione simile al gol ci prova Odierna, la palla va di poco fuori. La reazione dei siciliani arriva al 13′: tiro dalla distanza di Bruno ma è bravo Novelli a deviare la sfera. Al 18′ un positivo Orlando ci prova dalla distanza, palla non proprio lontana dalla porta difesa da La Cagnina. Primo cambio per la Sancataldese al 23′: fuori Cosentino entra El Hadj Katim. Tre minuti dopo calcio di rigore piuttosto generoso per la Sancataldese. Dal dischetto si presenta Gambino che insacca sotto la traversa. La Nocerina continua a giocare dopo il pareggio subito e al 32′ conquista un calcio di rigore per fallo su Odierna. Dal dischetto si presenta Pecora che però calcia debolmente e La Cagnina respinge. Al 42′, però, questa volta su punizione arriva il nuovo vantaggio della Nocerina: Ruggiero su punizione insacca nell’angolino basso. 

Nei secondi 45 minuti parte meglio la Sancataldese che al 52′ trova di nuovo il pareggio: errore difensivo con El Hadj Katim che ne approfitta e segna un gol facile. I siciliani prendono coraggio e al 59′ ci provano con un tiro di Gambino che va di poco fuori. I nocerini incominciano a crescere timidamente e al 70′ trovano nuovamente il vantaggio: fallo su Festa e nuovo rigore. Dal dischetto si presenta questa volta Ruggiero che non sbaglia. La Sancataldese però insiste e trova il definitivo pareggio all’85’: su un cross innocuo liscio di Caso e autogol. La Nocerina ha la chance di pareggiarla all’89’: Giorgio al centro per Ferraioli che però, davanti alla porta, calcia contro il portiere.

[ad code=2 align=center]

 


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *