post

Nocerina, che rimonta! Sconfitto il Rotonda 2-3 e salvezza vicinissima

La Nocerina, nella gara valevole per la 29′ giornata del girone I di Serie D, vince con una grandissima rimonta per 2-3 contro il Rotonda. Con questo successo i molossi sono vicinissimi alla salvezza con un +11 dalla zona playout occupati da Roccella e Sancataldese.


Il tecnico Chiancone, nel consueto 3-5-2, ritrova Feola, Ruggiero e recupera Odierna. In avanti la coppia d’attacco è formata da Giorgio e Simonetti. Il Rotonda di mister Baratto si presenta con 

Nel primo tempo dopo un tiro di Simonetti al 4′ che non inquadra la porta, la gara stenta a decollare. Il Rotonda risponde solo al 20′ con un tiro di Talia che pero viene parato senza problemi da Feola. I molossi tornano pericolosi al 29′ quando Pecora crossa per Odierna che ci prova di testa senza inquadrare lo specchio della porta. La Nocerina continua il suo momento no difensivo. Al 33′ altro disastro della difesa che perde palla e per poco Flores non ne approfitta, bravo Feola a deviare. Dopo un colpo di testa di Flores e un tiro di Talia, in entrambi casi parato dal portiere, arriva il meritato vantaggio per i lucani. Al 42′, su un cross di Taccogna, liscio di Flores dove ne approfitta Talia che supera questa volta il portiere e insacca. 

Nei secondi 45 minuti parte meglio la Nocerina che al 47′ ha una chance con Simonetti che è abile a destreggiarsi e calciare in porta, palla di poco fuori. Il Troina, però, è più cinico e al 58′ trova un altro gol: Galdean, su punizione, mette la palla nel sette, niente da fare per Feola. Chiancone prova a scuotere la squadra: fuori Simonetti, Pecora e Odierna e subentrano De Feo, Orlando e Tipaldi. Le sostituzioni danno l’effetto sperato. Il neo entrato De Feo, al minuto 65, supera Gonzalez con un bel tiro. La rete galvanizza i nocerini che, sei minuti dopo, trovano il pareggio: Orlando viene atterrato conquistandosi un penalty. Dal dischetto si presenta Ruggiero che non sbaglia. Dopo un tiro di Ruggiero all’85’ che va alto, la Nocerina completa la rimonta: ancora una volta Orlando in volata che viene atterrato. E’ sempre Ruggiero dal dischetto e anche questa volta segna. Nei cinque minuti di recupero non accade più nulla e i rossoneri trovano tre punti importantissimi che li portano a quota 40 punti in classifica e salvezza oramai raggiunta.

[ad code=2 align=center]

Leave a Reply