post

NOCERINA-SORRENTO | Ancora un pari al San Francesco, col Sorrento finisce 2-2

Non sa più vincere la Nocerina che impatta ancora al San Francesco nel derby col Sorrento: ennesimo pareggio tra le mura amiche coi molossi che nella ripresa ribaltano la partita salvo farsi raggiungere a 15’dalla fine dall’ex Gargiulo. 

Mister Esposito conferma i 9/11 della sconfitta di Bitonto con Pizzella tra i pali, Campanella e Calvanese centrali della difesa a 4 completata da De Siena che vince il ballottaggio con Corcione a sinistra e D’Anna  destra. Inamovibili a centrocampo Carrotta, Monaco e Martinelli a supporto del trio d’attacco composto da Liurni, Sorgente e Cristaldi preferito a Dieme.
La gara stenta a decollare, tanto che la prima azione degna di nota è il gol del vantaggio del Sorrento al 31′: su punizione dalla destra  di Herrera Fusco sfugge alla marcatura di Calvanese e sul secondo palo nonostante la difesa della Nocerina ben schierata realizza di testa il gol dello 0-1 dei costieri, anche se la sfera sembra che sia entrata in rete senza la deviazione del difensore numero 2. Passano 2′ e Sorgente per i molossi ha l’occasione per pareggiare, ma a tu per tu con Scarano e ben marcato da un difensore ospite si fa chiudere in angolo. Zero emozioni oltre al gol con una Nocerina impalpabile ed il Sorrento che ottimizza l’unica palla gol della prima frazione che dopo 1′ di recupero termina con gli ospiti in vantaggio di misura.
La Nocerina sembra reagire al colpo subito ed al 3′ crea un’occasione da gol: su angolo dalla sinistra sul secondo palo Cristaldi stoppa e mette rasoterra un tiro cross al centro su cui un difensore del Sorrento è bravo a chiudere evitando il pericolo quasi sulla linea; molto vivace l’avvio di secondo tempo tanto che al 7′ è ancora Herrera ad impensierire Pizzella su calcio da fermo dai 35 metri, è bravo però l’estremo difensore a mettere la sfera ben angolata al sette in corner.
Come sempre c’è un’altra Nocerina in campo alla ripresa, tant’è che i rossoneri ribaltano la partita in 4 minuti: all’11’ su azione d’angolo dalla destra Simone Sorgente è abile in mischia d’area a realizzare il pari con un tap-in poco dentro l’area di rigore, poco dopo è lo stesso Sorgente con un’azione insistita sulla sinistra è bravo a guadagnarsi il penalty, sul dischetto si presenta Liurni che spiazza Scarano e realizza il suo undicesimo centro in campionato.
Il Sorrento non ci sta ed al 70′ ha la palla del 2-2 con Bonanno che con un tiro cross dalla destra colpisce la clamorosa traversa complice un’uscita poco felice di Pizzella, per fortuna dei molossi Herrera a porta sguarnita spedisce alle stelle: è solo il preludio al gol del pari che arriva in mischia su calcio d’angolo dalla sinistra al 74′ col più classico del gol degli ex che porta la firma di Alfonso Gargiulo, complice l’ennesima dormita generale della difesa della Nocerina.
Sul finale di gara nel primo dei minuti di recupero il neo entrato Varriale si invola verso l’area, è bravo però Fusco a chiudere in fallo laterale: è questa l’ultima emozione della gara, con la Nocerina ferma in terzultima posizione attesa domenica prossima dalla Gelbison a Vallo.

669030cookie-checkNOCERINA-SORRENTO | Ancora un pari al San Francesco, col Sorrento finisce 2-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *