post

Il Brindisi rischia la penalizzazione in campionato

Il Brindisi anche in tempi di Coronavirus deve fare i conti con i problemi finanziari e gli stipendi non pagati ai propri dipendenti. Uno dei problemi riguarda la vertenza legata a Olivieri, ex mister biancazzurro, il quale non ha ricevuto gli emolumenti riguardanti questa stagione calcistica. La scadenza per il pagamento di tali emolumenti era stato fissato al 20 Marzo e non sono stati onorati, per tale motivo il club messapico, in caso di ripresa del campionato rischia la penalizzazione.

Se sarà comminato il punto di penalizzazione si ricorda che per il Brindisi si ridurrebbe ad un solo punto il vantaggio sulla zona playout e se la penalizzazione dovesse essere superiore si varrebbe addirittura nella zona calda, per affrontare gli spareggi per restare in serie D

 

682070cookie-checkIl Brindisi rischia la penalizzazione in campionato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *