post

Roberto Valentini: Il baluardo della difesa rossonera di Ezio Volpi

Nella Nocerina delle stagioni 1984/1985 e 1985/1986 il difensore centrale è stato Roberto Valentini nato a Ladispoli il 29 novembre 1958. E’ un difensore arcigno, con un fisico possente fisico, una ottima tecnica di base e bravissimo sulle palle alte






Prodotto del settore giovanile della Lazio, fa parte della Primavera nelle stagioni 1976/1977 e 1977/1978. Con la prima squadra della Lazio, è tra i convocati in molte partite e trova posto in panchina in occasione dell’incontro Lazio Nantes 2- 1 del 10 maggio 1978, prima giornata della Coppa Rappan.
Nel 1978/ 1979 viene ceduto alla Cerretese in serie C2 dove riuscì a giocare 28 partite senza alcuna rete segnata. Nel 1979/1980 giocò a Taranto in serie B ma a causa di un infortunio le sue apparizioni in prima squadra furono poche appena cinque partite.
Nel 1980/1981 giocò con il Siracusa in C1 e riuscì a inanellare 19 presenze e a segnare due goal. Nella stagione 1981/1982 giocò con il Piacenza in C1 e fu un’altra stagione contrassegnata da infortuni riuscì a giocare undici partite.
Valentini nelle stagioni 1982/1983 e nelle stagioni 1983/1984 riesce ad avvicinarsi a casa e giocò con il Latina in C2. Con la squadra laziale trovò una continuità di gioco e finalmente i problemi fisici lo abbandonarono . Con i nero blu nella prima stagione giocò 27 partite senza segnare goal, mentre nella seconda stagione giocò 31 partite e riuscì a segnare un goal.

LE SUE DUE STAGIONI ALLA NOCERINA


Finalmente nel 1984/1985 giocò a Nocera in C1, ma non è una stagione fortunata in quanto la Nocerina retrocede. In questa stagione i rossoneri giocarono parecchie partite in campo neutro a Potenza e furono decisive ai fini della lotta per non retrocedere. Valentini con la maglia rossonera riuscì a giocare 26 partite senza segnare alcun goal.
Nella stagione 1985/1986 con la Nocerina in C2 e mister Volpi sulla panchina, Valentini riuscì a conquistare una promozione in C1 inanellando 30 presenze e un goal.
Nella stagione 1986/1987 fu ceduto al Venezia in C2 dove giocò ventisei partite senza alcuna rete ma fu premiato come il calciatore con il migliore rendimento della formazione nero-verde in quella stagione.
Valentini concluse la propria attività agonistica nella stagione 1986/1987 a Cava in serie C2, in quanto dovette arrendersi a dei problemi fisici, e riuscì a inanellare solo quindici presenze con la maglia dei metelliani.
Valentini nella sua carriera calcistica ha giocato 5 partite in serie B, 56 partite in C1 con due reti e 157 presenze con due reti in C2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *