post

Terminato il Consiglio Federale: Stop al campionato di serie D invece per serie A,B e C si continua a giocare

Si è concluso il consiglio direttivo della FIGC nel quale si è affrontato la discussione sul futuro dei campionati, a partire dalla serie A alla D.

Per quando riguarda i campionati di serie D e le altre serie dilettantistiche  si è deciso di porre fine definitivamente alla stagione 2019/2020, mentre A, B e anche C, per ora, vanno avanti. Il 28 maggio è previsto un incontro della FIGC con il ministro Spadafora che dovrà chiarire l’eventuale ripresa. La stagione dovrebbe concludersi comunque entro il 20 agosto prossimo.

Quanto alla D, quello che è che  non tornerà in campo nessuno, come del resto si sapeva da tempo. Ora si attende la riunione della Lega Nazionale Dilettanti, prevista per venerdì prossimo. In quella sede, preso atto della chiusura dei campionati, si definiranno le promozioni e le retrocessioni. Per quanto ci siano ancora alcuni aspetti da chiarire, in particolare sarà da capire se il Consiglio federale della Figc ha inteso dare delle linee guida per definire la chiusura dei campionati dilettantistici (sino al settore giovanile) oppure demanderà alla Lega Nazionale Dilettanti ogni valutazione in merito. Qualunque sia la scelta, appare chiaro che quanto verrà definito in sede di consiglio della LND venerdì prossimo sarà la parola finale, l’ulteriore passaggio, per la ratifica, dal Consiglio federale Figc appare una formalità.

Per quanto riguarda la Serie A e la Serie B, come già si pensava, riprenderanno continuando la calendarizzazione già in atto. In merito alla serie A, invece, si sta discutendo sulla ripartenza. Scartata l’idea del 13 giugno, con molta probabilità si riprenderà il 20 giugno, con una partita ogni 3 giorni. Per la cadetteria, invece, si pensa ad una ripresa il 20 giugno, per poi chiudere il 20 agosto. Viene bocciata la proposta della Lega Pro di chiudere il campionato. Come fu deciso qualche giorno fa per la Serie B, quindi, anche la Serie C terminerà la stagione seguendo la calendarizzazione e il format già previsto, nonostante i tempi siano ristretti. Richiesta la calendarizzazione a tutte e tre le leghe professionistiche comprensive di partite restanti, play-off e play-out considerando il termine ultimo della chiusura ufficiale della stagione.

[themoneytizer id=”51153-1″]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *