post

STADIO SAN FRANCESCO, a breve il restyling. Ass.Ugolino: “Ecco quali saranno i lavori che interesseranno lo stadio”

 

A Nocera si sta ultimando la gara di appalto che prevede dei lavori allo stadio San Francesco. L’opera rientrante nel programma “Sport e Periferia”, approvato con la delibera del 16/20118 dal CIPE, che ha per oggetto un programma nazionale di interventi finalizzati alla implementazione del patrimonio infrastrutturale sportivo nazionale, con particolare riguardo alle aree svantaggiate e alle zone periferiche urbane. L’opera è stata finanziata grazie a un investimento congiunto del CONI e dell’amministrazione comunale di Nocera Inferiore  retta dal sindaco Manlio Torquato. Abbiamo intervistato l’assessore ai lavori pubblici del comune di Nocera inferiore, Imma Ugolino, in merito ai lavori che verranno effettuati allo stadio San Francesco

Specifico –afferma l’architetto Imma Ugolino assessore ai lavori pubblici di comune di Nocera Inferiore- che Sport e periferie è un cofinanziamento che il Comune ha ottenuto già da tempo, dal lontano 2017 lo avevamo inserito nel programma triennale. E’ un cofinanziamento perché il CONI finanzia 1.500.000 euro. Specifico che 500.000 euro sono finanziati dal Comune di Nocera Inferiore e un 1.000.000 dal CONI”.

Assessore ma una parte di queste somme sono stati già usati per le Universiadi?

“Abbiamo dovuto posticipare questo progetto per via delle Universiadi, perché molti lavori che erano inseriti in questo progetto del CONI in realtà li abbiamo fatti con i lavori per le Universiadi. Quindi poi con il CONI abbiamo avuto comunque l’opportunità di rimodulare il progetto per fare delle opere diverse. Quindi di completamento anche a quei lavori che avevamo iniziato con le universiadi”.

Quindi finalmente saranno esaurite le richieste dei tifosi della Nocerina per quanto riguarda il campo da gioco o gli spalti ?

“In particolare per quanto riguarda il programma del progetto “Sport e Periferia”  per quanto riguarda lo stadio, l’amministrazione ha posto una particolare attenzione  perché conosce  quali sono le  esigenze dei tifosi della Nocerina e quali sono le richieste. Però l’amministrazione si è dovuta comunque attenere  a delle priorità che il CONI ha messo per potere accedere al finanziamento  perché per loro era fondamentale non declassare lo stadio, ma avere uno stadio comunque di importanza nazionale come campo di atletica leggera”.

A proposito della pista di atletica quindi rimarrà invariata?

“Si è posta attenzione soprattutto a questo, visto che è previsto anche una restaurazione della pista  per renderla a norma per le gare di atletica in questo si potranno svolgere gare di livello nazionale. E’ previsto l’abbassamento del piano del manto erboso, che resterà naturale, e sarà portato allo stesso livello della pista di atletica. Grazie a questi lavori è previsto un buon impianto di irrigazione in modo da potere comunque effettuare una manutenzione del campo da gioco più idoneo rispetto ad ora che comunque viene effettuata con grossi sacrifici”.

Saranno previsti i seggiolini nello stadio e se è previsto anche una assorbimento migliore del terreno di gioco e se sono previsti anche dei lavori di impermeabilizzazione  dello strato sottostante del campo in erba?

“Il campo dove gioca la Nocerina viene rifatto proprio in quanto viene abbassato e per tale motivo viene rifatto del tutto, ovviamente in modo regolamentare perché anche quello fa parte del campo di atletica. Il CONI predilige appunto questi sport minori come il lancio del peso o il lancio del giavellotto, quindi anche il campo rientra nei finanziamenti oltre la pista”.

Quali sono invece i lavori previsti per la struttura dello stadio San Francesco?

“Grazie a questo andiamo comunque a fare rientrare nella norma anche i parapetti degli spalti che ora non lo sono in quanto sono parapetti aperti con tubolari e basta. Si provvederà ad effettuare dei lavori anche nella Curva Sud e nei distinti che erano i due settori che invece con le Universiadi abbiamo tralasciato perché ci siamo concentrati con i lavori di rifacimento della tribuna e sulla Curva Nord. Con le Universiadi abbiamo già effettuato dei lavori negli spogliatoi e nella parte interna dello stadio”.

Per quanto riguarda i seggiolini sugli spalti ?

Per quanto riguarda i seggiolini, poiché c’è una forte richiesta dei tifosi che li hanno sollecitati un po’ tutti, l’Amministrazione sta cercando di accontentarli. Nel progetto i seggiolini non rientrano però dato che nella gara di appalto si prevede un forte ribasso, che prevediamo sia una cifra considerevole cercheremo comunque di fare rientrare anche i seggiolini sugli spalti nella spesa per i lavori di ristrutturazione”.

Quando  ci sarà l’aggiudicazione della gara di appalto ?

“I lavori non sono ancora iniziati perché c’è la gara di appalto ancora in corso e abbiamo slittato un po’ i tempi nella fase Covid, perché alcuni codici erano bloccati e quindi per dare comunque l’opportunità a chi partecipa alla gara di accedere per normativa l’Amministrazione ha dovuto posticipare un po’ i termini  però il tutto è in scadenza. La data di scadenza del bando è il 5 Giugno, poi ci saranno i tempi burocratici per l’apertura delle buste, la valutazione dell’offerta fino all’aggiudicazione dei lavori e l’inizio degli stessi”.

Quando incominceranno i lavori allo stadio?

“Si pensava di iniziare a Giugno con i lavori e terminarli ad Ottobre ma i tempi sono slittati con il Covid”.

Quindi la Nocerina per l’inizio stagione calcistica non avrà lo stadio a disposizione?

“Sicuramente faremo in modo di coordinarci con la società Nocerina anche perché spero che per Luglio i lavori vengano ultimati, ma ciò non può essere detto con certezza perché fino a quando non si aprono le buste, se non vi è la documentazione apposta se non ci sono richieste di integrazione o ricorsi ed altro non si può dire ora con certezza la data finale dei lavori “.

Quindi ci sarà un coordinamento con la società della Nocerina per quanto riguarda i lavori e per avere lo stadio libero per le partite?

“Il finanziamento c’è, i lavori si faranno e poi ci coordiniamo con la Nocerina per come farli non è questo il problema”.

 

690330cookie-checkSTADIO SAN FRANCESCO, a breve il restyling. Ass.Ugolino: “Ecco quali saranno i lavori che interesseranno lo stadio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *