post

Gli acquisti e le trattative del 01/07/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Bra: L’attacco del Bra, per il 2020/2021 in Serie D, può contare (ancora) sui gol e sulla grinta di Leandro Campagna. La società braidese comunica di aver confermato l’attaccante latinense classe 1994: arrivato ad inizio gennaio 2020, Leandro ha totalizzato 8 presenze e 2 gol.

 

Ghivizzano: La notizia era nell’aria ormai da giorni e adesso è ufficiale: il direttore sportivo Luca Pacitto ha trovato la punta per il Ghiviborgo di Rino Lavezzini, un attaccante di assoluto valore e in cerca di riscatto dopo una stagione in chiaroscuro. Il nuovo puntero biancorosso sarà Luca Andreotti, classe 1996, ex Grosseto, Cuoiopelli, Vald.Montecatini, reduce da una stagione vissuta a mezzo tra San Marco Avenza e San Miniato Basso. Andreotti in prima linea potrà contare sul supporto di Edoardo Nottoli (99) e di Francesco Felleca (98). Quest’ultimo potrebbe essere un altro grande “colpo” visto le offerte che sta ricevendo dalla Lega Pro. A centrocampo Pacitto e Lavezzini sperano nella permanenza di Daniele Bartolini (95) mentre in difesa il primo confermato potrebbe essere Matteo Subbicini (00). Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare un difensore importante da fuori regione.

 

Imperia: La ASD Imperia comunica le riconferme per la stagione 2020-21 del portiere, classe ’97, Alessandro Trucco e del difensore, classe ’97, Paolo Scannapieco.

 

Prato: Il Prato sta pianificando la rosa che si presenterà al via del prossimo campionato di Serie D con l’obbiettivo di tornare in Lega Pro, dopo due tentativi consecutivi infruttuosi. Definito un altro gruppo di confermati che comprende il portiere Giacomo Piretro, i difensori Gianluca Bassano e Tommaso Cecchi, i centrocampisti Alberto Marini, Filippo Carli e Zan Kouassi e il trequartista Ibrahim Diarrasouba; lasciano la società laniera i difensori Giorgio Diana e Claudio Sciannamé, i centrocampisti Ludovico Gargiulo e Francesco Mariani e gli attaccanti Franklyn Akamannu, Pablo Banegas e Mohamed Fofana. Da valutare la posizione dell’uruguagio Carlos Surraco.

 

Real Forte Querceto: Il Real Forte Querceta ufficializza altre due importanti conferme, giocatori protagonisti della scorsa stagione e dai quali la società ed mister Christian Amoroso vogliono ripartire. Si tratta di Alessandro Angelotti e Yuri Amico

 

Sanremese: Qualche tempo fa gazzettalucchese aveva scritto del possibile interessamento della Lucchese per Filippo Scalzi, esterno di attacco classe 1997 della Sanremese che in questa stagione è andato in doppia cifra. Adesso ci sono degli sviluppi perché sembra proprio che il Cagliari sia interessato ad acquistare il suo cartellino per poi girarlo all’Olbia. La Lucchese sta facendo i suoi tentativi e vedremo come andrà a finire.

 

SERIE D GIRONE B

 

Legnano: Un giovane di altissima caratura alla corte del Legnano. Il ds Vito Cera ha perfezionato l’acquisto di Marco Josè Bingo, classe 2001. Parliamo nientemeno che di un vicecampione d’Europa: Bingo infatti ha conquistato il secondo posto continentale con la nazionale Under 17 azzurra nel 2019, segnando anche un gol nella competizione.  Mancino naturale, può giocare in tutti i ruoli offensivi: esterno, seconda punta, mezza punta.

 

Real Calepina: Secondo colpo di mercato per la Real Calepina: dopo aver ufficializzato l’arrivo dell’ex attaccante dello Scanzo, Giangaspero, la dirigenza Calepina ha infatti chiuso la trattativa con un altro bomber di razza purissima: si tratta di Okyere Gullit, classe 1988, che, dopo l’ottima stagione alla Virtus CiseranoBergamo (11 gol in 26 partite), torna così a Grumello, dove ha lasciato un ricordo pressoché indelebile, grazie alle 47 reti messe a segno in 3 stagioni, culminate con la promozione in Serie D. Cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta, «Gullo» si è poi fatto strada a suon di gol in tutte le formazioni in cui ha giocato, dall’Eccellenza alla serie C, e ora è pronto a mettere la sua esperienza e la sua qualità al servizio di mister Carminati.

Real Calapina: Terzo innesto di prestigio per la Real Calepina di mister Simone Carminati. Dopo aver messo a segno due grandi colpi per il reparto offensivo come Giangaspero e Gullit, la Real Calepina annuncia infatti di aver raggiunto l’accordo con il difensore

Michele Paris. Classe 1995, l’ex giocatore di Albinoleffe, Verbania e Pro Sesto è reduce da 3 stagioni allo Scanzorosciate (dove ha collezionato 84 presenze e 7 reti) ed è pronto a portare tutta la sua esperienza nella neonata società che si appresta ad affrontare un’avventura difficile e impegnativa, ma al tempo stesso stimolante ed avvincente, come la Serie D.

 

 

Scanzarosciate: La Società U.S.D. Scanzorosciate Calcio è lieta di annunciare il ritorno effettivo tra i propri ranghi del calciatore Andrea Stefanelli. Classe 1999, ruolo centrocampista, Andrea si è messo in luce nelle ultime due stagioni tra Promozione ed Eccellenza con la maglia del Forza e Costanza. Una pedina che darà una mano per rinfoltire la mediana giallorossa, potendo essere utilizzato come under tra gli 11 titolari.

 

Trento: A.C. Trento S.c.s.d. comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Vincenzo Gatto, che ha sottoscritto un accordo con il Club sino al 30 giugno 2021.
A.C. Trento S.c.s.d. dà il benvenuto a Vincenzo Gatto e gli augura le migliori fortune – personali e di squadra – in maglia gialloblù.

 

Trento: A.C. Trento S.c.s.d. comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Wilfred Chinoye Osuji, che ha sottoscritto un accordo con il Club sino al 30 giugno 2021.
Wilfred Chinoye Osuji sarà presentato ai media venerdì 3 luglio alle ore 10.30 nella sala stampa dello stadio “Briamasco”.
A.C. Trento S.c.s.d. dà il benvenuto a Wilfred Chinoye Osuji e gli augura le migliori fortune – personali e di squadra – in maglia gialloblù.

 

SERIE D GIRONE C

 

Este: L’Este, dopo aver lasciato partire allenatore e ds (approdati alla Luparense), oggi ha annunciato il nuovo allenatore. Sarà l’ex Abano Massimiliano De Mozzi a sedere in panchina.

Si tratta del secondo tassello, dopo quello del direttore generale Sannazzaro.

 

Sona: Il neopromossa Sona ha acquisito il diritto alle prestazioni di Luca Tomasini, centrocampista classe 2000 autore di 22 partite nell’ultime girone A di serie D con la maglia del Vado. Esperienze in D anche con Adriese ed Este. Operazione conclusa con l’ausilio dell’agenzia Four Football Management.

 

Union Clodiense:  L’Union Clodiense ha annunciato il rinnovo del rapporto tecnico e sportivo con il centrocampista Thomas Erman. Il giocatore triestino classe 1999 dunque si prepara a vestire la maglia granata per la terza stagione consecutiva.

 

SERIE D GIRONE D

 

Bagnolese: La Bagnolese ufficializza l’accordo con Gianluca Pane, centrocampista classe 1990 in arrivo dalla Cittadella Vis S.Paolo. Di origini toscane, ha giocato in Serie D con Scandicci, Pelli Santacroce, Tuttocuoio (anche in Serie C), Ghivizzano e Virtus Castelfranco. Qui inizia il suo percorso in Eccellenza, affrontata anche per un’annata con la SanMichelese. E’ figlio di Alessandro, ex centrocampista dell’Empoli ed ex tecnico della Reggiana dal 2006 al 2009. Un altro neo-acquisto rossoblù delle ultime ore è Simone Montali, baby bomber classe 2000. Proviene dalla Piccardo Traversetolo, dove nell’ultimo campionato Juniores Regionale ha segnato ben trenta reti. La lista dei confermati si allunga invece con ulteriori tre pedine, precisamente Patrick Auregli, Jacopo Oliomarini e Gianfranco Viani. Per il portiere sarà la terza stagione di fila alla corte di Claudio Gallicchio, aveva già vinto l’Eccellenza nel 2017-2018 con l’Axys Zola nello spareggio del Mirabello contro la Rosselli Mutina terminato ai calci di rigore. Sesta annata consecutiva alla Bagnolese per il difensore ex settore giovanile della Reggiana, Primavera del Modena e Meletolese, dove finora è andato a segno dodici volte. Il centrocampista con spiccate caratteristiche offensive classe 1999 era invece sbarcato in rossoblù la scorsa estate, scendendo in campo ventidue volte e segnando due gol entrambi su rigore. Ha già assaporato la Serie D a Lentigione, appena uscito dal settore giovanile del Parma. A disposizione di Claudio Gallicchio ci sono ora undici pedine, in precedenza è arrivato l’attaccante Leonardi dalla Virtus Castelfranco mentre gli altri confermati sono i difensori Capiluppi e Cocconi (entrambi 1999) e gli attaccanti Formato, Zampino e Tzvetkov (2000). Ha invece fatto le valigie il difensore classe 1999 Davide Zermani, che da arrivato a Dicembre ha collezionato una sola presenza tra l’altro da subentrato. Si è già accasato al Noceto di Promozione, a lui va il ringraziamento per l’impegno profuso durante questo breve periodo.

 

Fanfulla: Nuovo arrivo per il Fanfulla. La società bianconera è lieta da annunciare che Simone Selmi è un giocatore del Guerriero e andrà quindi ad aggiungersi ai giocatori a disposizione di mister Andrea Ciceri. Il giovane centrocampista classe 2000 arriva in bianconero dopo l’esperienza della scorsa stagione alla Vogherese in Eccellenza. Tappa solo di transizione però quella rossonera in quinta serie, visto che Selmi ha già disputato il campionato di Serie D con la maglia del Pavia nella stagione 2018-2019, dividendo il campo con un altro bianconero come Christian Mangiarotti, collezionando ben 32 presenze su 34 partite da calendario. Pavia a cui il 19enne, il ventesimo compleanno il neo Guerriero lo festeggerà il 28 dicembre, è giunto dopo le esperienze a livello di settore giovanile con il Niguarda Calcio, società di casa visto che risiede tutt’ora nel quartiere a nord di Milano, Aldini, Lombardia Uno, Accademia Inter e Bresso che lo ha poi girato al Pavia nell’anno della Juniores: annata in cui ha vissuto anche a stretto contatto con la prima squadra guidata da mister Omar Nordi che lo ha fatto esordire nel campionato 2017-2018.

 

Mezzolara: Dopo quattro stagioni in biancoazzurro le strade tra il Mezzolara e Andrea Pappaianni Lenzi si dividono. Dopo essere cresciuto nel Settore Giovanile del Parma F.C., Andrea approda nel calcio professionistico indossando le maglie di Alessandria e SPAL per poi passare alla Correggese e infine al Mezzolara nel 2016, dove ha collezionato un centinaio di presenze.

 

SERIE D GIRONE E

 

Flaminia: Il Flaminia si muove sul mercato e, secondo gazzettaregionale, due colpi sono praticamente conclusi: si tratta di Antonio Ferrara (esterno offensivo classe 1997 in forza al Team Nuova Florida con 7 reti in 17 gare nell’ultimo anno) e di Antonio Pagliaroli (esterno d’attacco classe 1993 reduce dalle ultime due stagioni con la Vis Artena con un passato vissuto tra Aprilia, Trastevere e Latina). Per il primo si tratterà di un ritorno al Flaminia considerando l’anno e mezzo già disputato da fine 2017 all’estate 2019, il secondo invece ritroverà il tecnico che l’aveva messo in condizione di esprimersi al meglio nella stagione insieme alla Vis Artena tra gol ed assist.

 

Follonica Gavorrano: Sarà Giancarlo Favarin l’allenatore del Follonica Gavorrano per la stagione 2020-2021. Il ritorno del tecnico pisano, che ha guidato la squadra rossoblù nella serie C 2017-18, era nell’aria ma da giovedì pomeriggio è diventato ufficiale.

 

Sangiovannese: Nicolò Micchi è un nuovo giocatore della Sangiovannese. Attaccante classe 1998, cresciuto nel settore giovanile del Pisa, successivamente in serie D a Ghivizzano e poi sempre in serie D Sangimignano.

 

Scandicci: Altra operazione in casa Scandicci: anche Duccio Frascadore confermato per la Serie D 2020/2021. Il terzino classe 2000, autore di un gran campionato con lo Scandicci quest’anno, farà parte del gruppo di mister Claudio Davitti per la prossima stagione!

 

SERIE D GIRONE F

 

Castelfidardo: La carta d’identità è solo un documento, l’età solo un numero. Per l’eterno 40enne Mauro Chiodini, nonostante la retrocessione in Eccellenza con la sua Sangiustese, sono vivi gli interessamenti da parte di formazioni di serie D. Tra queste c’è sicuramente il neo promosso Castelfidardo che ha messo gli occhi sull’estremo difensore classe ’80. La formazione biancoverde, che con ogni probabilità riavrà al timone mister Lauro, vorrebbe affidarsi tra i pali a un portiere d’esperienza per non incappare in errori commessi nel recente passato (vedi il valzer della stagione 2018/2019). Un primo sondaggio è stato effettuato, molto verrà approfondito nei prossimi giorni.

 

Matese: Oggi pomeriggio avverrà il passaggio di Léo Abreu, portoghese classe 1998, dal Cassino all’F.C. Matese, club nato dall’unione delle dirigenze di Comprensorio Vairano e Tre Pini Matese, dove ritroverebbe l’allenatore Corrado Urbano, anche lui al Cassino la scorsa stagione. Secondo quanto raccolto da notiziariocalcio.com, con l’apertura delle liste, le parti si sono date appuntamento per la giornata di oggi. Nato a Càmara de Lobos, in provincia di Madeira, stessa città dell’intramontabile campione Cristiano Ronaldo, a soli 21 anni ha già collezionato 59 presenze e 14 goal in Serie D. Punta centrale, all’occorrenza seconda punta o ala destra, potrebbe dunque andare ad arricchire il parco attaccanti di mister Urbano che ne ha potuto già constatare il talento nella scorsa stagione a Cassino, in cui ha realizzato 7 reti in 24 presenze.

 

Matese: Oggi pomeriggio a Piedimonte verrà presentato il nuovo acquisto del Matese Abreu. L’ex attaccante del Cassino ha sottoscritto l’accordo con la formazione bianconere e sarà così una delle punte di mister Urbano. Ma la dirigenza dell’alto casertano è sempre molto attiva sul mercato. Il prossimo colpo potrebbe essere il difensore Pellegrino Albanese proveniente dal Portici. Classe ’91, ha una lunga carriera tra C e D. Una presenza in B col Sassuolo nel 2011, poi Mantova, Arzanese, Sant Joseph (serie A maltese), Vico Equense, Ercolano, Taranto, Nocerina, Portici, Turris e Agnonese. Ben 187 cm, bravo a inserirsi sulle palle inattive. Dodici gol realizzati e un osso duro per tutti gli attaccanti. E a proposito di attacco, è stato fatto un sondaggio per Luciano Rabbeni dell’Avezzano ma al momento le parti sono distanti non fosse altro perché una trattativa vera e propria non è sul tavolo. Piace al mister ma ad oggi è complicato vederlo nel Matese. Sui rinnovi resteranno Langellotti (centrocampista) e l’attaccante Setola come annunciato nelle scorse settimane, poi il difensore Antonio Riccio, Walter Ricci (attaccante) e il 2001 Luigi Ciardiello attaccante.

 

Pineto: Il Pineto che ha intenzione di costruire una rosa competitiva, sembrerebbe aver fatto un sondaggio per Davide Salvatori. Il difensore centrale, classe 1985 e capitano del Notaresco con cui ha militato nelle ultime due stagioni, pare piaccia ad Amaolo che lo vorrebbe in rosa per rinforzare il reparto difensivo.

 

SERIE D GIRONE G

 

Cassino: Si muove sul mercato il Cassino che dopo aver confermato Della Pietra, Carcione, Ricamato, Tribelli, Darboe e Giglio ufficializza l’arrivo di Luigi Lucchese. Il centrocampista, classe 88, arriva dal Trastevere dove nelle ultime due stagioni ha collezionato ben 63 gettoni e messo a segno 11 reti. E’ stato un giocatore di grande importanza nell’organico a disposizione di mister Perrotti e che ora arriva alla corte di Sandro Grossi. Per l’esperto giocatore di Frosinone si tratta di un ritorno in azzurro, dopo l’esperienza in Eccellenza nella stagione 2014-15. Lucchese aveva fatto parte della rosa del Cassino anche nella stagione 2008-09 quando era un giovane in età di Lega, per poi essere ceduto nell’estate successiva al Boville. Poi le esperienze ad Arzachena, Isola Liri, Sora, Turris, Flaminia, Sammaurese fino ai due anni più importanti della sua carriera, quelli di Trastevere. E ora torna da dove è partito, nel Cassino di Sandro Grossi, che ben conosce. La società che non ha confermato il ’99 Centra e che non ha raggiunto l’accordo per i rinnovi di Mazzei e Abreu,  in questi giorni è alla ricerca di un difensore centrale e di un attaccante che abbia una certa confidenza con il gol. Sono diverse le trattative portate avanti dalla società azzurra che intende mettere a segno i colpi entro metà luglio. E poi, come sempre, vengono monitorati diversi giovani. Saranno quattro i 2004 a disposizione di Sandro Grossi durante il ritiro.

 

Insieme Formia: L‘Insieme Formia mette a segno il primo colpo per la Serie D: secondo gazzettaregionale è fatta Tamsir Jammeh, centrocampista classe 1996 che ha chiuso l’ultima stagione con il Palestrina dopo la breve parentesi di Montalto.

 

Lanusei: Il Lanusei ha raggiunto l’accordo con il giocatore Nicola Raimo, centrocampista classe 1994. A disposizione di mister Greco, un giocatore con una forte esperienza in Serie D e che ha passato gran parte della sua carriera nel Budoni Calcio. Infatti, Raimo arriva proprio dal Budoni, dove ha giocato le ultime due stagioni riuscendo a totalizzare 61 presenze e 6 reti.  In precedenza, ha militato nelle fila del San Teodoro (dal 2015 al 2018), approdato dopo 3 stagioni da fuoriquota con la maglia del Budoni

 

Lanusei: Sono Pietro Scanu Manuel Camponesco i due nuovi giovani giocatori del Lanusei a disposizione di mister Greco per la stagione 2020/2021.  Scanu è un difensore del 2002, mentre Camponesco un centrocampista classe 2000. Entrambi hanno vestito la maglia del Budoni Calcio durante la stagione calcistica appena conclusa, società dove Scanu è cresciuto. Il centrocampista napoletano, ha in precedenza indossato la maglia di Puteolana, Termoli e Casertana Gio.

 

Latina: Raffaele Scudieri è il nuovo allenatore del Latina. Ad annunciare l’accordo con il tecnico, che verrà presentato alla stampa domani alle 15, è la società nerazurra attraverso un comunicato ufficiale. Scudieri nell’ultima stagione ha guidato l’Ostiamare, chiudendo al secondo posto il girone G a sole quattro lunghezze dalla capolista Turris.

 

Latte Dolce: Dopo la firma e l’annuncio dell’attaccante Roberti, il Latte Dolce non si ferma. Dopo un lungo corteggiamento i biancoblù di mister Udassi hanno trovato l’accordo con Michele Pisanu. Il classe 1993, cresciuto nelle giovanili del Cagliari, è stato uno degli elementi di spicco per quantità e qualità della Torres di Marco Mariotti nell’ultima stagione. Ventiquattro presenze e anche un gol per Pisanu che andrà a rinforzare la mediana del Latte Dolce. Per l’ex rossoblù un nuovo cambio di maglia dopo le esperienze all’Entella, alla Nuorese, al Lanusei, al Monterosi e infine, come detto, alla Torres. Questa volta sarà un trasferimento di poche centinaia di metri. Con Pisanu che fino all’ultimo ha aspettato anche un’eventuale nuova panchina di Mariotti per seguirlo ma alla fine avrebbe deciso di sposare il progetto Latte Dolce.

 

Torres: Da goleador, specialista delle punizioni e trascinatore della juniores, a rivelazione della prima squadra. Al suo esordio nel campionato di Serie D il trequartista classe 2001 Samuele Pinna si è mostrato per quello che è: tecnica, talento e voglia di arrivare.  Ci sarà anche lui  tra i confermati rossoblù a disposizione di mister Gardini  per provare a guadagnarsi un posto in squadra nella stagione 2020/2021

 

Torres: La Torres è alla ricerca di una punta: nella creazione della rosa per mister Gardini infatti manca ancora il bomber. L’attaccante dai tanti gol in stagione che dia un peso specifico alla squadra nella rincorsa verso la Serie C. Anche perché dopo le dichiarazioni di ripescaggio per la Lega Pro pare evidente che la società sassarese, anche nella prossima stagione, proverà a ringalluzzire la piazza con una stagione da protagonista con la speranza di conquistare sul campo l’agognata promozione. Il nome individuato dalla Torres per tentare il salto di qualità è quello di Francesco Virdis. L’esperto attaccante, nell’ultimo anno a Latte Dolce, è la classica chiamata sicura che se a posto a livello fisico può garantire tranquillamente la doppia cifra in D. Per Virdis nell’ultimo anno 23 presenze e 12 gol. Numeri che la Torres vorrebbe far suoi per la prossima stagione.

 

Torres: Flavio Santarelli, centrocampista romano classe 1995, non resterà alla Torres dopo l’ultima stagione disputata in maglia rossoblù. Sul 25enne, utilizzabile in tutti i ruoli del centrocampo, secondo quanto risulta a notiziariocalcio.com, ci sono tre società: Lanusei, Trastevere ed Ostiamare.

 

Torres: Nove presenze al suo primo campionato di Serie D, di cui tre da titolare. Davide Viale sarà un altro giocatore di proprietà Torres che partirà agli ordini di mister Gardini per provare a conquistarsi un posto nella squadra della stagione 2020/2021. La fiducia non manca al talentuoso classe 2000 sassarese che si è ritagliato il ruolo di jolly, utilizzato come esterno basso ma anche alto e da mezzala, grazie alla sua naturale propensione alla corsa.

 

Trastevere: Secondo indiscrezione di mercato, il Trastevere è ad un passo dal centrocampista Daniele Crescenzo. La mezz’ala classe 1993 divisosi nelle ultime due stagioni tra Vis Artena e Racing Aprilia riabbraccerebbe il diesse Stefano Matiuzzo che l’ha avuto ai tempi della Flaminia.

 

Vis Artena: Secondo gazzettaregionale, l’ultima operazione di mercato in casa Vis Artena riguarda l’attaccante ormai ex Flaminia Cristiano Ingretolli, punta classe 1994, reduce da un paio di stagioni sicuramente non fortunate nel club di Bravini. Vuole tornare protagonista e, a 26 anni, c’è tutto il tempo per recuperare: Ingretolli alla Vis Artena, in arrivo il primo attaccante.

 

SERIE D GIRONE H

 

Brindisi: Novità in casa Brindisi sul fronte extra-calcistico. Per oggi era stata fissata la riunione dei soci, presentata come fondamentale e che avrebbe coinvolto anche il primo cittadino Rossi. Tuttavia, l’appuntamento è clamorosamente saltato. C’è ora grande preoccupazione a proposito del futuro biancazzurro, con le varie scadenze legate ad iscrizioni e fidejussioni che incombono. Si attende una nuova data per rivedersi.

 

Cerignola:  Lorenzo Longo, forte centrocampista entrato nel cuore della tifoseria gialloblù del Cerignola, è entrato nel mirino di alcune compagini di Serie C ma anche di Serie D. In queste settimane dove ai vertici dell’Audace c’è stato il passaggio di proprietà da Nicola Grieco a Luigi Caterino, alcuni dei pezzi pregiati della rosa ofantina sono ricercati da mezza Puglia e, tra questi, non fa eccezione il centrocampista classe 1994 nativo di Noci. Secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla redazione di cerignolaviva, il calciatore gialloblù sarebbe seguito dal Bitonto e dal Casarano.
Resterebbe da capire, adesso, le intenzioni della società cerignolana, tenendo conto anche della importante stagione disputata dal calciatore pugliese.

 

Fasano: Il Fasano lavora alle conferme in vista della stagione 2020-2021 e, secondo indiscrezioni raccolte dalla squadra mercato di notiziaricalcio.com, tra queste ci potrebbe essere anche quella di Nicola Panebianco, difensore centrale classe 1998, che ha indossato anche le maglie di Este e Gravina. E, proprio il Gravina, è l’altra squadra interessata al ragazzo.

 

Fidelis Andria: L’esperienza di un difensore centrale navigato e con un grande curriculum. L’identikit che tante società cercano per rafforzare il proprio pacchetto difensivo corrisponde perfettamente al profilo di Nicolas Di Filippo, aitante centrale difensivo classe ’93 che nella scorsa stagione ha vestito le maglie di Fidelis Andria e Vastese, ma che può vantare una lunga militanza nei professionisti. Il difensore abruzzese è infatti sul taccuino di diversi club che puntano al salto di categoria nella prossima stagione, ma non è escluso possa anche tornare nei Pro, dove vanta diversi estimatori. In carriera Di Filippo ha indossato le casacche di Lanciano in serie B e di Melfi, Sambenedettese, Reggina e Cuneo in serie C.

 

Gravina: Il Gravina ha ufficialmente confermato anche per la stagione 2020/2021 lo staff medico affidato al dottor Pino Bruno. Lo stimato medico sociale gialloblù sarà nuovamente coadiuvato dai fisioterapisti dottor Mino Lucarelli e dottor Giuseppe Pappalardi.Dell’entourage farà parte anche la dott.ssa Mariangela Aquila, biologa nutrizionista.

 

Molfetta: La nuova stagione calcistica, che vedrà i biancorossi nuovamente in D dopo 24 anni, è già iniziata: la Molfetta Calcio ha annunciato i primi due acquisti della stagione 2020-2021. Non si tratta di giocatori (per il momento) ma di dirigenti di spessore: Gianni Leali e Giuseppe Camicia.

 

SERIE D GIRONE I

 

Acireale: Tra i giovani che il Palermo è intenzionato a trattenere, però, non ci sarà Raimondo Lucera. L’estroso attaccante palermitano, infatti, non rientra nel progetto tecnico del club rosanero. Il classe 2000, che ha realizzato la storica prima rete dell’SSD Palermo nel campionato di Serie D contro il Marsala, è destinato a lasciare il capoluogo siciliano. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, Lucera avrebbe raggiunto l’intesa con l’Acireale, società che milita nel campionato di Serie D, e nei prossimi giorni il suo ingaggio verrà annunciato con un comunicato ufficiale. L’attaccante palermitano andrà quindi ad indossare la maglia granata, dopo aver fatto parte del settore giovanile dell’U.S. Città di Palermo, prima, e poi della rosa della prima squadra in seno alla nuova società. In maglia rosanero Lucera ha totalizzato nella scorsa stagione otto presenze (sette in campionato) e una rete nella vittoriosa trasferta di Marsala che ha dato origine alla trionfale cavalcata della compagine guidata da Rosario Pergolizzi.

Acireale: L’Acireale si sta muovendo per sistemare anche il reparto difensivo. Secondo quanto emerso da “Le nomination del calcio mercato siciliano”, nuovo format di Goalsicilia.it, con Amedeo Silvestri ci sarà un terzo incontro per cercare di raggiungere un accordo per la sua permanenza. E piace Emilio Dierna, difensore originario di Gela, quest’anno in Serie Ccon la Pianese.

 

Paternò: La società Paternó Calcio, comunica, ufficialmente, la riconferma di mister Gaetano Catalano alla guida della prima squadra per la stagione 2020/21, in D. A mister Catalano i migliori auguri di proficuo e buon lavoro da parte della società rossazzurra.

 

Sant’Agata: Il Città di Sant’Agata riparte da Pasquale Ferrara. Sarà lui il timoniere che guiderà la squadra nel prossimo campionato di serie D. La conferma dell’allenatore è arrivata nelle ultime ore.  Ferrara aveva avuto contatti anche con altre società calcistiche ma alla fine ha deciso di rimanere a Sant’Agata Militello facendosi “ammaliare” dalle sirene della dirigenza santagatese.

 

Troina: Il silenzio che avvolge il mondo Troina è vicino ad interrompersi. Dopo l’addio di Boncore, ufficialmente ingaggiato dal Licata, i dirigenti rossoblù hanno prepotentemente accelerato nella scelta della nuova guida tecnica della squadra. Nei giorni scorsi si è parlato di diverse figure come Silvestri, Mascara, Cacciola ma soprattutto di Alessandro Settineri, ex tecnico del Ragusa, molto apprezzato dai dirigenti troinesi. Le quotazioni di quest’ultimo, però, appaiono in ribasso mentre sembrano nettamente in salita quelle di Sasà Aronica, ex calciatore di Reggina e Napoli. Il dg Giuffrida e il ds Calaciura, nelle ultime ore, sono stati pizzicati in compagnia di alcuni profili che potrebbero ben rispondere alle esigenze della dirigenza. La caccia a mister X è, dunque, partita e si attendono notizie ufficiali dalla società.

 

Troina: Le indiscrezioni sul Troina non si fermano. I dirigenti rossoblù sono vicini all’accordo con il nuovo tecnico che a meno di grandi sorprese dovrebbe essere Sasà Aronica. L’ex calciatore del Napoli ha avuto la meglio su Alessandro Settineri, vicino all’accordo Con una squadra di Eccellenza. Le bombe di mercato vere e proprie riguardano però i calciatori in entrata. È clamorosa l’indiscrezione che porta a un sondaggio (anche qualcosina in più) per Ezequiel Melillo, talentuoso argentino già in forza ai rossoblù nella stagione dei record, in cui fu sfiorata la serie C. La trattativa per il ritorno dell’ex Messina potrebbe decollare nelle prossime ore. La dirigenza sembra scatenata anche su altri fronti: trattative in fase avanzata risultano quelle per Puntoriere e Guarracino (ex Castrovillari), e Gambuzza (difensore ex Acireale). Ma non finisce qui perché circolano anche altri nomi riguardanti l’attaccante Kacorri (Cittanovese), Kouame (Ragusa), la mezzala Pagano, De Santis (ex Parma) e sul portiere (Di Paola). Insomma sono tanti i nomi in lizza, a testimonianza che sotto traccia i dirigenti stanno lavorando per allestire una squadra competitiva per il prossimo campionato. A breve si saprà quali di queste trattative in corso avrà esito positivo.

 

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

695830cookie-checkGli acquisti e le trattative del 01/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *