post

Gli acquisti e le trattative del 04/07/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Fossano: Il Fossano Calcio 1919 è lieto di annunciare il primo rinforzo in vista della stagione 2020/2021: Marco Manuali è ufficialmente un giocatore blues. Classe 2001, Manuali nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Corneliano Roero, ma vanta già un’esperienza con il Bra in Serie D nel campionato 2018/2019. Terzino sinistro di ruolo, all’occorrenza può essere schierato anche come mezz’ala o esterno di centrocampo: nell’ultima stagione ha raccolto 21 presenze e ha messo a segno 2 gol nel girone B di Eccellenza. Conclusa la stagione da titolare e da protagonista in Eccellenza, dunque l’opportunità per crescere ancora in una società e all’interno di un progetto che ha al centro i giovani.

 

Real Forte Querceta: È Federico Bertoni la nuova riconferma in casa Real Forte Querceta, giovane difensore alla quarta stagione in Versilia dall’approdo nel gennaio 2018.
Inizialmente esterno di centrocampo nel 3-5-2 di Christian Amoroso, nello scorso campionato Bertoni ha poi trovato spazio con continuità come centrale di sinistra nel terzetto difensivo, dove si è conquistato un posto da titolare al fianco di giocatori di maggiore esperienza. “È stata una bella soddisfazione,” sorride il classe ’99 varesino, “ma adesso occorre ripetersi e soprattutto migliorare ancora; anche dal punto di vista caratteriale posso fare meglio. Intanto, però, sono molto felice di continuare con questa maglia, ormai il Necchi-Balloni è la mia seconda casa.

 

Saluzzo: Tante novità per la stagione 2020\2021 per il Saluzzo. In primis i festeggiamenti per i 120 anni D storia della squadra marchionale, anno di fondazione 1901, rendendola una delle società  più longeve in tutto il panorama calcistico piemontese e italiano.   Grandi novità sotto il segno della continuità, confermato totalmente il direttivo che vede sempre al timone patron Gianpiero Boretto, direttore sportivo Silvio Degiovanni, team manager Giorgio Pagliero. Responsabile  settore giovanile Maurizio Sola e la segreteria guidata da Fabrizio Fasano e Angelo “accio” Marengo. Continuità anche dal punto di vista tecnico, confermati alla guida Riccardo Boschetto della prima squadra e Alessandro Grippo alla juniores nazionale, dopo l’ottimo terzo posto dello scorso anno. Continuità anche nella rosa dei Marchionali, Capitan Serra, seguito da  Carli, Caldarola, Serino, Barale, Mazzafera, De Peralta, Bedino, Mazzei, Busano, Gennaro, Supertino, Rrotani, Tosi, Carrer. Nei prossimi giorni vedremo ulteriori conferme e anche i primi acquisti a disposizione di mister Boschetto.

 

Savona: Il mercato dei professionisti continua a guardare con interesse alla serie D. Secondo quanto risulta a notiziariocalcio.com, l’ultima concreta trattativa riguarda la Pro Patria. La società lombarda è interessata a Giorgio Siani, attaccante esterno classe 1997, quest’anno in forza al Savona, girone A di serie D (8 reti in 18 gare). Per Siani si tratterebbe di un ritorno in Lega Pro, avendo già giocato con Ravenna e Tuttocuoio.

 

SERIE D GIRONE B

 

Arconatese: Arriva un’altra conferma importante dopo quella del difensore Marco Bianchi avvenuta ieri. L’Arconatese ha infatti ufficializzato quest’oggi la permanenza in gialloblu dell’attaccante Emanuele Marra, classe ’95 nell’ultima stagione ha disputato 20 partite in campionato siglando quattro reti. Potrà essere sicuramente una pedina importante per mister Giovanni Livieri.

 

Casatese: Ben cinque i nuovi colpi messi a segno dalla Casatese, mirati a rinforzare il pacchetto “under”. Si tratta infatti di due classe 2000, due classe 2001 e un classe 2002, che offriranno il loro prezioso contributo alla causa, stante la nuova regolamentazione. Spicca certamente il nome di Gabriele Gambazza, terzino classe 2000, essendo il terzo giocatore pescato in casa NibionnOggiono, dopo Isella e Perego. L’altro classe 2000 è Samuel Ciceri, valorosa seconda punta reduce dalla stagione in Serie C con la Pro Vercelli. I due classe 2001, entrambi scuola Monza, sono Riccardo Ippolito Niccolò Cerrina, rispettivamente difensore e centrocampista. Per entrambi un’avventura in Serie D nell’ultima annata, il primo con la maglia del Caravaggio, il secondo coi colori della Castellanzese. Infine, per completare il quintetto di acquisti, ecco il classe 2002 Filippo Ferrara, estremo difensore proveniente dalla Calcio Lecco.

 

Ponte San Pietro: Niente fumata bianca: Giacomo Mignani non resta al Ponte San Pietro. Il tecnico bergamasco ha ufficializzato la sua posizione al termine dell’incontro con la dirigenza Blues: “Innanzitutto voglio ringraziare i presidenti Bonasio e Galbusera, ma ho ribadito la scelta che avevo maturato nell’ultimo periodo: mi prendo un anno sabbatico, lontano dalle panchine del calcio dilettantistico. Non nego che il legame e l’affetto che nutro verso il Ponte mi abbia fatto vacillare, ma la mia decisione per quest’anno non cambia, nonostante la soddisfazione per i risultati raggiunti nell’ultima stagione, dalla salvezza al premio relativo alla classifica “Giovani D Valore”. Il direttore sportivo Passoni a questo punto dovrà volgere il proprio sguardo altrove. Tra i profili sondati c’è anche quello di Fulvio Fiorin, reduce dalle esperienze con OltrepoVoghera e Milano City.

 

Scanzarosciate: Lo Scanzorosciate ha annunciato, con un comunicato ufficiale sul proprio sito, di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Enrico Romeda. Classe 1999, Romeda è un portiere con grande esperienza nel calcio professionistico, essendo cresciuto nel vivaio dell’Inter, per poi trasferirsi a squadre di grande blasone come FeralpiSalò, Darfo Boario, Pergolettese e Crema.

 

Villa Valle: Il Villa Valle ha ufficialmente annunciato il rinnovo di Lorenzo Brioschi per la prossima stagione. L’esterno difensivo, classe 2001 e proveniente dai Cadetti del Monza, e con alle spalle già un anno di serie D tra le mura giallorosse, va ad arricchire il qualitativo gruppo di giovani a disposizione di Mister Bolis.
“Brio” purtroppo lo scorso anno è stato a lungo ai box per un problema al menisco, ma ora è finalmente pronto a mostrare le sue qualità in campo e ad aiutare la squadra verso il proprio obiettivo.

 

SERIE D GIRONE C

 

Caldiero Terme: Novità di calciomercato in casa Caldiero Terme. Il club gialloverde ha infatti comunicato di essersi assicurato le prestazioni sportive del difensore Nicola Andreis per la stagione 2020-2021. Classe 1995, Andreis nelle ultime tre stagioni ha vestito i colori di Ambrosiana e Villafranca, raccogliendo oltre 60 presenze nel campionato di Serie D. Un’addizione di grande affidabilità per la Calcio Caldiero Terme. Un rinforzo che alza ulteriormente la qualità del reparto difensivo, dopo l’arrivo datato ormai di qualche settimana di Marcus N’Zè. A Nicola Andreis il benvenuto di tutto il mondo ASD Calcio Caldiero Terme.

 

Cartigliano: La società Fc Bassano 1903 comunica di aver raggiunto un accordo per la stagione 2020/2021 con il giocatore Nicolas Pozzato. Portiere, classe 2000, Nicolas Pozzato ha già indossato la maglia giallorossa nelle giovanili, prima di debuttare in serie D a Belluno. La scorsa stagione ha militato a Cartigliano da dove approva al Bassano 1903.

 

Manzanese: Altro arrivo in casa Manzanese: si tratta di Daniele Casella, centrocampista romano classe ’90 proveniente dalla Liventina allenata nella scorsa stagione proprio da mister Roberto Vecchiato. Transitato per la Primavera dell’Udinese, Casella ha vestito in carriera le maglie di Pordenone, Union Ripa, Treviso e Sandonà. Casella è reduce da quattro stagioni alla Liventina, club con il quale ha giocato sia in #SerieD che in Eccellenza, e nell’ultima annata ha trovato anche la via del gol in sette occasioni.

 

Union Clodiense: Parte col botto la campagna acquisti dell’Union Clodiense Chioggia Sottomarina, verso il campionato di serie D 2020-2021. Dal Belluno arriva infatti l’attaccante Giovanni Madiotto, che sembrava invece essere ad un passo dalla riconferma in gialloblù. Nato a Treviso nel 1991, Madiotto è da anni considerato uno degli attaccanti più considerati della categoria. Una fama guadagnata a suon di reti e prestazioni con le casacche di Union Feltre, Venezia, Treviso e Chievo. In particolare col Feltre, Madiotto ha realizzato 34 reti in due stagioni, fra il 2016 e il 2018. Uno score interrotto bruscamente da un infortunio al legamento crociato del ginocchio sinistro. Incidente che l’ha messo ko per un po’. Ad inizio della stagione appena conclusa la chiamata del Belluno ed il rientro in campo a gennaio 2020, subito in gol contro l’Este. E poi ancora il fato a tarpare le ali della punta col Covid-19 che fa terminare la stagione di Madiotto con appena sei presenze e due reti a referto. Un giocatore che è una garanzia, tanto che quello del direttore sportivo Roberto Tonicello è davvero da considerare un grande colpo e non di sicuro l’ultimo.

 

SERIE D GIRONE D

 

Sporting Franciacorta: Il Franciacorta ha trovato l’accordo con il dirigente sportivo Roberto Fusari che andrà ad arricchire l’organigramma dirigenziale con il ruolo di direttore tecnico del settore giovanile.

 

Vigor Carpaneto: La Vigor Carpaneto saluta e ringrazia i difensori Federico Scappi e Matteo Rossini, che sono passati ufficialmente a due compagini reggiane, rispettivamente il Brescello (Promozione) e il Lentigione (serie D). A Federico (rinforzo importante nella scorsa stagione) e a Matteo (biennio in biancazzurro) va l’in bocca al lupo per il loro futuro.

 

SERIE D GIRONE E

 

Aglianese: Diverse voci di mercato riguardanti Matteo Nolè: sul 34enne centrocampista, quest’anno alla Lucchese, sembrano esserci Aglianese, San Donato Tavarnelle e il Poggibonsi, squadra di Eccellenza che è pronta ad accaparrarselo con una grande offerta economica. Il giocatore, però, vuole capire se ci sarà ancora la possibilità di rimanere a Lucca, cosa che, al momento, pare molto difficile.

 

Aglianese: La società Aglianese Calcio 1923 è lieta di comunicare di aver acquisito le prestazioni sportive del difensore centrale Francesco Colombini. Classe 1993, nativo di San Miniato, Colombini ha vestito per lungo tempo la maglia del Tuttocuoio, vivendo da protagonista l’ascesa e poi l’avventura in serie C della squadra di Ponte a Egola. Dopo sei anni in neroverde, ancora una stagione in C con la Pistoiese per poi passare al Messina. Nell’ultima stagione Colombini ha disputato un ottimo campionato con lo Scandicci, mentre l’anno precedente al Ponsacco aveva avuto modo di conoscere il mister, suo omonimo, prima come vice di Maneschi e poi come capo allenatore della squadra rossoblu.

 

Foligno: Prima punta, forte fisicamente, fa reparto da solo, il gol nel sangue. L’identikit del perfetto attaccante che sogna ogni squadra di serie D. Caratteristiche che appartengono perfettamente ad Antonio Negro, talentuoso centravanti classe ’98 che nell’ultima stagione ha vestito le maglie di Pontedera (serie C) e Foligno (serie D). Cresciuto nel settore giovanile del Napoli, è uno dei migliori prospetti usciti dal vivaio azzurro, tanto da essere l’unico canterano napoletano capace di laurearsi capocannoniere del campionato Primavera (22 reti, tre stagioni fa). Un vero e proprio affare per qualsiasi squadra di serie D che punta ad un attaccante giovane e di prospettiva, la cui qualità lo rende davvero un profilo interessante sul mercato. Diversi i club segnalati sulle sue tracce, attirati da tutte queste importanti prerogative. In carriera Negro ha indossato anche le casacche di Latina (serie B) e Paganese (serie C).

 

 

Follonica Gavorrano: Il Follonica Gavorrano rinforza la difesa con due ingaggi, il centrale Mattia Ravanelli, fresco di promozione con l’Us Grosseto, e l’esterno Elia Papini, che torna in Maremma dopo aver partecipato allo storico campionato di serie C di due anni fa con mister Favarin. I due acquisti sono stati presentati ieri dal direttore generale Filippo Vetrini e dal presidente Paolo Balloni nel centro sportivo di via Sanzio a Follonica. Insieme ai due difensori c’era anche il centrocampista Fabrizio Lo Sicco, che torna a casa a distanza di sei anni dalle due stagioni in C2 con la maglia rossoblù. Mattia Ravanelli, un granatiere di 197 centimetri, è un classe 1999 e va così rimpolpare un gruppo di under di qualità. Il figlio di Fabrizio, indimenticato bomber di Juventus, Lazio e della nazionale (che ha gradito questo trasferimento del ragazzo), ha debuttato in serie D nel dicembre 2018 con la maglia delllo Sporting Trestina (nella gara interna contro il Ponsacco), dopo aver iniziato la stagione con il Gebilson Vallo della Lucania. Ha concluso le giovanili con Arezzo e Perugia. Elia Papini difensore di San Giuliano Terme, classe 1996, è stato uno dei protagonisti in serie C con il Gavorrano nel 2017-2018, il momento più alto della sua carriera, che lo ha visto, dopo aver terminato le giovanili con la Fiorentina, indossare prima le maglie di Montecatini e Nocerina e negli ultimi anni quelle di Massese, Real Forte Querceta, Viareggio e Fucecchio Il più festeggiato è stato però Fabrizio Lo Sicco, follonichese doc, che dopo aver girato mezza Italia torna nella squadra che lo ha lanciato in C2 qualche anno fa. Alla presentazione ha partecipato anche Niccolò Corioni, ma in borghese: il nulla osta per il trasferimento dal Crema al Follonica Gavorrano è arrivato solo nel primo pomeriggio di sabato. Il centrocampista classe 1999 si è detto entusiasta di aver fatto questa scelta

 

SERIE D GIRONE F

 

Matese: Colpo a centrocampo per il FC Matese: la compagine neopromossa in Serie D si è aggiudicata le prestazioni si Stefano Costantino, centrocampista di Castellammare di Stabia classe 1987 che, nell’ultima stagione, ha militato tra le fila del Sorrento. Costantino ha indossato anche le maglie di Savoia, Ercolanese, Bastia e Terracina.

 

Matese: Fc Matese scatenata in tema di calciomercato. Il colpo stavolta lo mette a segno in difesa il club di Piedimonte Matese. Ha firmato per i biancoverdi il roccioso difensore campano, classe 1992, Liberato Russo che nella stagione appena conclusa ha vestito le maglie di Bastia e Città di Anagni. Il centrale classe 1992, con ottime capacità di districarsi anche nel ruolo di terzino destro, ha una vasta esperienza in Serie D, senza dimenticare le quindici presenze in C con Benevento e Vico Equense.  Nel massimo campionato dilettantistico nazionale ha indossato le maglie di Ponsacco, Acr Messina, Noto, Arzachena, Nissa, Kras Repen, Spoleto, Fortis Juventus, Ercolano, Portici, Sorrento, Locri e, come noto, Bastia e Città di Anagni 252 presenze e otto reti nella Premier League dei dilettanti.

 

Notaresco: Per quanto ancora tra le compagini abruzzesi non vi sono ufficialità, ci sono club che hanno le idee ben chiare per il futuro. Il Notaresco è tra queste. In attesa di ufficializzare Massimo Epifani come tecnico, diversi sono i giocatori accostati ai rossoblù. Tra questi c’è Niccolò Valenti. L’esterno senese classe ‘92 conta ben 57 reti in Serie D ed è reduce da due promozioni consecutive tra Arzignano e Matelica. Ha già militato in Abruzzo a L’Aquila tra la stagione 16/17 e la 17/18 mettendo a segno 13 gol. Profilo che il ds D’Ercole conosce bene visto che era ad un passo dal prenderlo ai tempi di Francavilla nell’estate del 2017. In lizza ci sono anche in nomi di Jonatan Alessandro reduce dalla stagione di Pineto e che quindi ha avuto tra gli allenatori anche Epifani. Senza tralasciare Ezequiel Banegas anche lui già con esperienze in Abruzzo con il Francavilla, ma sull’argentino c’è anche la concorrenza di altre squadre.Difficile che tutti e tre i giocatori arriveranno a Notaresco, ma tutto sarà più chiaro con l’approdo di Epifani

 

Notaresco: Il S.N. Notaresco è lieto di annunciare che la guida tecnica, per la stagione sportiva 2020/2021 è stata affidata a Massimo Epifani. Nato a Pescara il 19 Ottobre 1974, per lui si tratta di un ritorno alla corte del presidente Salvatore Di Giovanni dopo le quattro, splendide, stagioni vissute dal 2013 al 2017 con il San Nicolò. Un campionato di Eccellenza vinto a suon di record (2013/2014), finale play off conquistata nel primo anno di serie D (2014/2015), nono posto nell’annata successiva, terzo posto e play off nel torneo 2016/2017. Centocinquantadue gare dirette sulla panchina biancazzurra con uno score di 80 vittorie, 40 pareggi e 32 sconfitte. Stagioni che hanno permesso di instaurare un rapporto consolidato tra lo stesso tecnico e la società del presidente Salvatore Di Giovanni.

Notaresco: Il Notaresco è pronto a scatenarsi sul mercato dopo aver annunciato la nuova guida tecnica per la stagione 2020-2021. Secondo quanto risulta alla redazione di NotiziarioCalcio.com, il club rossoblù ha definito una trattativa importante per l’attacco. Accordo raggiunto con l’attaccante brasiliano, classe 1990, Matheus Ribeiro Dos Santos cresciuto nelle giovanili del Cruzeiro, è in Italia dal 2009. Nel nostro paese ha vestito le maglie di Pescina, Sulmona, Real Giulianova, Matera, Triestina, Chieti, Avezzano, Francavilla e Vastese, sua ultima tappa. Parliamo di una punta di grande prestanza fisica, potenza e velocità che nelle ultime tre stagioni e mezza di Serie D ha segnato la bellezza di 51 reti, con un totale in carriera, sin qui, di oltre 155. Non a caso ad ogni sessione di calciomercato è tra i top player più ricercati del massimo campionato dilettantistico nazionale. Per il Notaresco, insomma, un gran bel colpo ed ora si attende solo l’ufficialità dell’operazione che non dovrebbe tardare ad arrivare.

 

Pineto: Il Pineto comunica l’arrivo a titolo definitivo di Davide Verdesi, talento classe 2002 proveniente dal Porto D’Ascoli.
Il centrocampista, cresciuto nelle giovanili dell’Ascoli, si è messo in mostra con i rivieraschi collezionando anche una chiamata in azzurro con l’Under 18 partecipando al torneo “Roma Caput Mundi” giocando contro i parietà di Inghilterra, Galles e Moldova.

 

Tolentino: L’U.S. Tolentino 1919 comunica di aver trovato l’accordo, per la stagione 2020/2021, con il centrocampista Lorenzo Tizi. Nonostante sia nato a Macerata (il 10/08/1999), Tizi è un tolentinate doc sotto ogni punto di vista. Dal punto di vista calcistico ha praticamente giocato sempre in cremisi tranne che nella stagione 2018/2019 (in prestito alla Sangiustese in D) e nella seconda parte della stagione appena conclusa (in Eccellenza con il Fabriano Cerreto). Con il Tolentino, dopo la trafila nel settore giovanile, ha iniziato giovanissimo il suo percorso con la prima squadra, nella stagione 2015/2016. In totale, tra campionato e Coppa, il jolly cremisi ha disputato con la maglia della propria città 96 gare. 5 le reti realizzate.

 

SERIE D GIRONE G

 

Lanusei: Il Lanusei ha reso noto di aver raggiunto l’accordo con il giocatore ogliastrino Mattia Floris, esterno d’attacco classe 1992. Per il settimo anno consecutivo Floris firma con i biancorossoverdi, oggi sotto la guida di mister Alfonso Greco. Mattia Floris ha una lunga esperienza nei dilettanti, grinta e carattere che non manca mai di portare in campo e una profonda conoscenza del girone con 203 presenze e 32 gol all’attivo.

 

Torres: La Torres ha trovato la punta. Secondo radio mercato, infatti, la società sassarese, dopo vari sondaggi e colloqui, sembra vicina alla firma con Federico Alonzi. Classe 1996, laziale, già passato in Sardegna alla Nuorese. Mister Aldo Gardini potrebbe essere vicino quindi a inserire un nuovo tassello nella sua scacchiera per la Torres del 2020-21. Una punta, un numero 9 che fin qui, insieme al portiere è l’elemento di mercato che è mancato in casa rossoblù. Alonzi non è esattamente il prototipo del centravanti di peso per la Serie D. La sua migliore stagione realizzativa in carriera resta quella proprio in Sardegna a Nuoro con 10 reti in 28 presenze. L’anno scorso una sola rete nella Vastese in 23 apparizioni. Meglio due anni fa alla Lupa Roma con 7 centri in 22 apparizioni. Si tratta comunque di un attaccante duttile che potrà tornare utile a Gardini nella costruzione offensiva, aspettando magari il colpo di mercato per i grandi numeri sotto porta. Ricordando che nelle scorse settimane uno dei nomi maggiormente accostati alla squadra sassarese era stato quello dell’esperto Renan Pippi. Brasiliano classe 1984 cresciuto nel Gremio. Una Torres che intanto prosegue il suo cammino di costruzione della rosa con una nuova conferma. L’anno prossimo resterà in rossobù il terzino Daniel Bilea. Il 21enne rumeno, passato anche per Cagliari, Olbia e Nuorese, l’anno scorso con Marco Mariotti in panchina ha giocato 22 gare e realizzato anche un gol. Una conferma che sistema il ruolo sulla fascia destra di difesa per una Torres che come detto dopo aver dato un’ossatura concreta alla rosa ora aspetta i colpi veri, quelli che possono fare la differenza in un campionato come la Serie D: il centravanti dai tanti gol e una certezza tra i pali.

 

Torres: Colpo di mercato in entrata per la Torres. La società rossoblù ha infatti poco fa ufficializzato l’ingaggio del difensore spagnolo, classe 1998, Christian Rutjens. Il roccioso marcatore ha esordito in serie A con il Benevento tre stagioni fa. Centrale difensivo di struttura, destro di piede, forte fisicamente e nel gioco aereo, molto abile nella fase della marcatura avversaria e con una naturale voglia di fare gol e trascinare la squadra. Nato a Marbella il 5 gennaio del 1998, cresciuto fino ai 18 anni nelle giovanili del Rayo Vallecano, Rutjens arriva in Italia nel 2016 ingaggiato dal Benevento. Inizia nella Primavera ma a dicembre è già aggregato alla prima squadra con mister Baroni e sono 15 le panchine in serie B nell’anno della vittoria dei playoff e il passaggio in serie A. Conclusa la stagione in Italia per lui inizia un ciclo di ferro con 4 mesi di preparazione e nuova esperienza con il Riga (Lettonia) e successivamente il Pafos di Cipro. Con l’inizio della serie A 2017/2018 riparte la sua avventura con il Benevento e, dopo diverse panchine, arriva anche l’esordio con mister De Zerbi nei minuti finali della gara contro il Chievo. Per problemi di tesseramento (premi di formazione) è costretto a scendere di categoria nel 2018/2019, anno in cui veste la maglia della Recanatese in serie D (16 presenze) fino al dicembre del 2018 quando viene ingaggiato come rinforzo dal Cesena, squadra con la quale conquista la Lega Pro con altre 13 presenze e un gol.  Nella scorsa stagione è tornato a giocare nella Recanatese (14 presenze e 2 gol).

 

Trastevere: Secondo arrivo in casa Trastevere: si tratta di Daniele Crescenzo, importante centrocampista con il vizio del goal giacché eccelle negli inserimenti offensivi. Appena 26 anni, ha già alle spalle oltre 250 presenze e 56 reti tra Serie C e D

 

Vis Artena: Gianmarco Falasca è un nuovo centrocampista della Vis Artena. La formazione rossoverde è lieta di annunciare l’accordo per le prestazioni del calciatore Gianmarco Falasca. Il centrocampista classe 1993, cresciuto nelle giovanili di Roma, Inter e Lazio, ha disputato vari campionati di serie D con le maglie di Terracina, Olbia, Lupa Castelli, Nuorese, Albalonga e Monterosi.

 

SERIE D GIRONE H

 

Casarano: Il Casarano guarda alla Sicilia per rinforzare l’organico. Secondo quanto scrive Goalsicilia.it, i salentini sono vicini ad assicurarsi le prestazioni del difensore Alessio Ferotti, classe 2000 ex Canicattì e Sant’Agata.

 

Fidelis Andria: Tempo di programmazione, in vista della stagione 2020/2021, per le società di Serie D. I primi rebus da risolvere sono quelli legati alle panchine: se alcuni club, come il Gravina che ha ufficializzato Deleonardis, hanno già sciolto le loro riserve, altri, invece, sono ancora in una fase decisionale. Secondo Canale 85, la Fidelis Andria, dopo aver perso Giancarlo Favarin, sta pensando di affidare la panchina federiciana a Luigi Panarelli, allenatore che, nella stagione 2018-2019 e per metà annata 2019/2020, ha guidato il Taranto.

 

Foggia: Una delle sorprese più belle della stagione – ormai terminata – del Foggia è sicuramente Christos Kourfalidis: l’esterno greco, poco più che sedicenne al momento dell’esordio con la maglia rossonera, ha collezionato 24 presenze in totale (20 in Serie D e 4 in Coppa Italia), realizzando anche una rete contro la Nocerina. La sua duttilità (ha giocato a sinistra e a destra, e persino come centrale di centrocampo) è un elemento in più: il Cagliari potrebbe rinnovare per un altro anno il prestito del classe ’02 in terra dauna, a prescindere che i rossoneri vengano promossi in Serie C (ipotesi molto probabile) o meno. Ma al momento le priorità in casa Foggia sono esclusivamente le vicende societarie.

 

Gladiator: L’ASD Gladiator 1924 comunica che la guida tecnica della prima squadra è stata affidata all’allenatore Clemente Santonastaso. Dopo la positiva conclusione della scorsa stagione si è ritenuto opportuno continuare questo percorso. Si rende noto anche lo staff tecnico della prima squadra. Conferme per il preparatore dei portieri Vincent Credendino, il preparatore atletico Ciro Zampella e il massaggiatore/fisioterapistaDomenico Cerqua. Nei prossimi giorni seguirannole comunicazionidell’organigramma societario,dei rinnovi e dei nuovi acquisti.

 

Nocerina: Colpo importante per la Nocerina. Secondo indiscrezioni raccolte da TuttoNocerina.com, la compagine rossonera si è assicurata le prestazioni di Bernardino Prevete, mezzala classe 2002 inseguita da tempo dal nuovo direttore sportivo Riccardo Bolzan. Trento, Cerignola e tanti altri club ambiziosi avevano bussato con insistenza alla porta del procuratore sperando di portare a casa uno dei talenti più interessanti del panorama calcistico della serie B, ma il sodalizio campano ha condotto sotto traccia la trattativa con grande sagacia sbaragliando la concorrenza. Nonostante la sua giovane età, Prevete ha collezionato già tante presenze nella sua breve ma intensa carriera. Con la Palmese, in Eccellenza, 25 gare e 5 gol.

 

Puteolana: Pozzuoli. Nell’attesa che il tecnico Massimo Agovino sciogli la margherita, se accettare o meno l’offerta della Puteolana 1902, la società granata si sta guardando attorno per colmare anche le caselle ancora vacanti dopo l’azzeramento delle cariche. In queste ore si sta lavorando per quella del direttore sportivo. La scorsa settimana il club di Pozzuoli ha avuto un confronto con Checco Ingenito, ma sul quale ancora non è arrivata l’ufficialità della sua riconferma. Nelle ultime ore però sono notevolmente aumentate le quotazioni di Michele Iervolino, ex direttore generale con la Virtus Ottaviano.

 

Santa Maria Cilento: Prime manovre di mercato in casa Polisportiva Santa Maria. Gianluca Esposito vuole costruire una squadra a sua immagine e somiglianza e pare abbia chiesto alla dirigenza giallorossa di avere a disposizione due suoi pupilli già avuti in passato. Il club di patron Tavassi è vicino a chiudere per l’approdo dell’attaccante classe 1990 Domenico Maggio e del centrocampista classe 1997 Matteo Langella. Entrambi i calciatori provengono dal Nola, club allenato proprio da Esposito nell’ultima stagione, ed hanno fatto le fortune del tecnico nolano anche alla Sarnese. Due colpi ad effetto per il Santa Maria, un mix di esperienza e gioventù che piace sia ad Esposito e sia a Tavassi.

 

Santa Maria Cilento: Sono bastati uno sguardo e una stretta di mano tra la Polisportiva Santa Maria e Donato Capozzoli per proseguire insieme anche per la stagione sportiva 2020/21. Con 23 assist e 9 gol, tra campionato e coppa, il fantasista di Aquara è stato tra i protagonisti assoluti dello storico salto di categoria in serie D della squadra cilentana.

 

SERIE D GIRONE I

 

Afragolese: L’Afragolese punta sulla linea verde. Il club di patron Niutta sta costruendo la rosa a disposizione di mister Masecchia per il torneo di Serie D ed ha messo gli occhi su due giovani che hanno fatto molto bene nell’ultimo anno di quarta serie. Stiamo parlando di Matteo Langella (inseguito anche dalla Polisportiva Santa Maria), centrocampista classe 1997 proveniente dal Nola, e di Lorenzo Liurni, esterno d’attacco classe 1994 che nell’ultima stagione è stato tra le poche note liete della Nocerina dove ha messo a segno 10 reti.

 

Afragolese: L’Afragolese 1944 nella persona del Presidente Raffaele Niutta, comunica a tutti gli organi di informazione ed ai propri tifosi, di aver affidato l’incarico di Vice Presidente a Giovanni Napolitano, imprenditore di successo. Da anni con la sua azienda, da forma ai progetti di vita di persone e famiglia. Costruire case è ciò che ama fare ogni giorno. Costruirà insieme a noi un altro pezzo di storia dell’Afragolese.

 

F.C.Messina: Il Football Club Messina comunica che martedì 7 luglio alle ore 10:00 si terrà la conferenza stampa di presentazione della stagione 2020/2021, presso la Sala della Borsa della Camera di Commercio di Messina. Nel corso della stessa, alla presenza delle principali cariche dirigenziali del club, verrà svelato l’organigramma societario, il programma riguardante il pre-ritiro ed il ritiro estivo della squadra e lo sponsor tecnico che accompagnerà i giallorossi nella prossima stagione sportiva.

 

Giugliano:Il Giugliano ha comunicato l’elenco completo dei calciatori che vestiranno la maglia gialloblu anche nella stagione calcistica 2020/2021.

PORTIERI
Mola Marco, Simoncelli Aldo

DIFENSORI
Carbonaro Marco, D’Ausilio Alessandro, Di Girolamo Rosario, Filogamo Biagio, Mennella Antonio, Micillo Salvatore

CENTROCAMPISTI
Cimmino Pasquale, D’Angelo Armando, Del Prete Simone, Liccardo Crescenzo, Logoluso Gaetano, Otranto Umberto, Tarascio Antonio

ATTACCANTI
Caso Naturale Vincenzo, Filogamo Biagio, La Ferrara Cosimo Marco, Orefice Antonio, Ribeiro Salim Gabriel Luiz

 

Licata: Ufficializzato il nuovo tecnico Davide Boncore, la dirigenza del Licata è al lavoro sul mercato per soddisfare i desideri del neo allenatore nell’allestimento dell’organico chiamato ad affrontare la prossima Serie D. Voci di mercato danno per vicino un accordo con il centrocampista Saba e con l’attaccante Lautaro Fernandez, due uomini di fiducia di Boncore che con ogni probabilità seguiranno il tecnico anche nella nuova avventura in gialloblu. Una riconferma è intanto arrivata per quanto concerne il settore giovanile. Per l’otto luglio è fissato il primo stage per selezionare calciatori juniores.

 

Marina di Ragusa: Il Ragusa ha ufficializzato l’accordo per la cessione del club ora presieduto da Nicola D’Amico. Con una nota stampa la società ha annunciato che lunedì prossimo, sei luglio, sarà formalizzato il passaggio di proprietà davanti ad un notaio

 

Sant’Agata: Continua a lavorare sulle conferme il neopromosso Sant’Agata. Secondo goal sicilia, il centrocampista Giuseppe Costa potrebbe essere il prossimo calciatore confermato a disposizione di mister Ferrara. Classse 1995, Costa ha già giocato in serie D con le maglie del FC Messina.

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

696060cookie-checkGli acquisti e le trattative del 04/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *