post

VECCHIONE a NL: “Non ci ho pensato due volte a firmare. Cavallaro grande persona. Spero di ripagare la fiducia…”

Abbiamo intervistato, durante il corso della trasmissione Nocerina Summer Live, il neo centrocampista rossonero Pierfrancesco Vecchione. Di seguito le sue parole

Perchè hai scelto la Nocerina e com’è nata la trattativa?
“Ho scelto Nocera per il blasone ed è un’orgoglio per me, sono qui grazie al direttore Bolzan e abbiamo trovato l’accordo subito, non ci ho pensato due volte ad accettare”.
Ci vuoi presentare la tua carriera?
“Sono centrocampista, ho iniziato alla Juve stabia. Poi ho giocato in Serie D con il Campobasso, proprio con il direttore Bolzan. Ho proseguito giocando nella primavera del Napoli e poi, sempre in D, al Milano City e Montegiorgio.”
Le tue caratteristiche?
“Amo giocare sia a due che a tre a centrocampo, sono un jolly diciamo. Mi piace giocare la palla e i miei punti di forza sono la tecnica insieme alla forza e gli inserimenti facendo ambo le basi.”
Vi hanno comunicato per caso già la data del ritiro?
“No, però ci hanno fatto sapere ci sarà a breve e siamo pronti per la stagione, finalmente direi.”
Pierfrancesco ti manca molto il campo causa covid?

“Si per me e per tutti noi è stata una situazione molto brutta, non mi era mai capitata”.

Sei consapevole di cosa ti aspetta in una tifoseria calda come quella di Nocera?
“Sono qui perché amo le sfide, non ho esitato ad accettare ed è un onore indossare questa maglia. Prima a Montegiorgio e poi a Campobasso, ho giocato sempre titolare.
Sono consapevole che a Nocera è un’altra cosa. Quando sono entrato la prima volta al San Francesco emozionante e ho capito cosa mi aspetta.”
Che impressione ti hanno fatto Cavallaro e Bolzan?
“Il direttore già lo conoscevo, il mister l’ho conosciuto mercoledì alla firma, è una grande persona e spero di confermare la sua fiducia”.
Che impressione ti ha fatto il presidente?
“Il presidente è una brava persona, ci siamo subito accordati dicendomi di ripagare la sua fiducia.”
Cosa ne pensi della contestazione al Presidente?
“Nocera è una grande piazza, penso che debba parlare il campo suderò la maglia e darò tutto me stesso, spero di rendere fieri i tifosi.”
Riguardate il covid da quanto tempo sei fermo?
“L’ultimo allenamento ufficiale è stato l’undici marzo, mi sono allenato a casa ma sto continuando ad allenarmi amo il calcio e sto continuando ad allenarmi.”
Cosa ne pensi delle differenzi tra i gironi che hai giocato e quello che giocherai?
“La differenza è il calore delle piazzi, il mio primo anno da under lo feci a campobasso prima di napoli, non ho sofferto le pressioni di una piazza, questa è l’unica differenza il calore.”
Un tuo saluto alla piazza?
“Chiedo solo fiducia e sono molto contento. voglio giocare.”
[ad code=1 align=center]
[ad code=2 align=center]
697350cookie-checkVECCHIONE a NL: “Non ci ho pensato due volte a firmare. Cavallaro grande persona. Spero di ripagare la fiducia…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *