post

Gli acquisti e le trattative del 19/07/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE B

 

Scanzorosciate: Lo Scanzorosciate ha annunciato che il calciatore, classe 2004, Daniele Colombo approderà dalla prossima stagione nei professionisti con la maglia della Cremonese. Colombo è un centrocampista mancino, che all’occorrenza può giocare anche sulla linea dei difensori, che è esploso agli occhi di addetti ai lavori e tifosi nelle ultime due stagioni, in cui da sotto età ha anche disputato alcune partite in Juniores Nazionale, segnando anche goal importanti.

 

VIrtus Bolzano: Virtus Bolzano, è tempo di raduno precampionato. Parte domani (inizio ore 17:30) la stagione 2020-2021 della compagine biancorossa, che si ritroverà sul sintetico dell’Internorm Arena per il primo giorno di lavoro.

Ventinove i calciatori convocati, tra i quali spiccano i nomi dei nuovi arrivi: Thomas Mair, Michael Cia, Alex Colucci e Federico Davi, questi ultimi due provenienti dal vivaio del Fc Suedtirol Alto Adige. Torna in biancorosso il portiere Kristian Grbic, mentre mister Sebastiani, durante il lavoro precampionato, potrà saggiare le qualità di portieri Rian Pasotto e Hani Lipinski, ed i fratelli Rabja e Hoxha Kleidi. Nei prossimi giorni, il Ds Fausto Grandi proverà a definire la posizione del terzino Fabrizio De Santis. Il gruppo biancorosso si ritroverà all’Internorm Arena, dove sarà accolto dal presidente Robert Oberrauch che porterà il tradizionale saluto della società. Alle 18,00 tutti in campo!

Portieri: Enrico Mora (2000), Kristian Grbic (2001), Rian Pasotto (2002) Hani Lipinski (2004).

Difensori: Fabian Menghin (1998), Manuel Rizzon (1995), Andj Kicaj (1996), Hannes Kiem (1985), Alex Colucci (2002), Daniel Bordoni (2001), Noa Hockofler (2003), Alex Allegri (2003).

Centrocampisti: Arnaldo Kaptina (1993), Michael Bacher (1988), Yassin Bounou, Kevin Kuka (2000), Davide Cremonini (1996), Matteo Forti (1999), Michael Cia (1988), Alessio Caruso (2001), Federico Davi (2002), Rabja Kleidi (2000), Hoxha Kleidi (2002).

Attaccanti: Emil Grezzani (2002), Nicholas Mlakar (2001), Matteo Timpone (1993), Elis Kaptina (1986), Alessandro Guerra (2000), Thomas Mair (1994).

Allenatore: Alfredo Sebastiani. Vice Allenatore: Gabbiano Santin

 

SERIE D GIRONE D

 

Ravenna: Non sarà ripescaggio o riammissione per il Ravenna, dopo la retrocessione ai playout contro il Fano. Il Consiglio di Amministrazione ha chiarito il programma per la prossima stagione. Progetto sportivo illustrato dal vice presidente Simone Campajola.

 

Rimini: Pelliccioni ha pronta una lista di tre allenatori da presentare alla società; il favorito è un tecnico abbastanza giovane, con esperienze di serie C e D, non romagnolo, che fa giocare bene le squadre anche se l’estetica non pare il primo requisito richiesto quanto invece il carisma e la capacità di centrare vittorie. Escluso – come ventilato da qualcuno – la ipotesi Modesto. Se sarà serie C, il tecnico sarà invece Mario Petrone. Si è al lavoro anche per gli under: saranno quattro in campo, dovranno essere delle classi dal 1999 al 2002 (in campo uno per ogni classe, solo del 2002 se ne possono schierare più di uno). E’ possibile che uno dei quattro sia un portiere. Si giocherà il posto con  Francesco Scotti che ritornerà a Rimini per avviarsi poi ad una carriera di preparatore dei portieri. Una scelta questa del presidente Rota e del dg Sammarco legati a Scotti da un rapporto particolare. Quanto a Ricchiuti, la società per il momento fa sapere di non aver pensato ad un suo ritorno in biancorosso. Intanto il giovane Francesco Angelini, classe 2003, ceduto al Milan a gennaio, è stato riscattato dal club rossonero mentre Jacopo Semprini, classe 2002, è sulla via di Ferrara (Spal). La più bella notizia della stagione andata in archivio e per il responsabile del settore giovanile Aldo Righini che potrebbe a sorpresa non venire riconfermato. Si sta valutando, invece, il clamoroso ritorno di Pietro Tamai, in quale ruolo non è dato sapere (responsabile del settore giovanile al posto di Aldo Righini?), ma su questo punto sarà fondamentale anche la parola del nuovo direttore sportivo. Ci sarà invece come osservatore Walter Berlini.

 

SERIE D GIRONE F

 

Notaresco: Il S.N. Notaresco ha annunciato la conferma, anche per la stagione sportiva 2020/2021, di cinque calciatori che rinforzeranno il pacchetto under della rosa a disposizione del neo tecnico Massimo Epifani.    Giovanni Bosco Blando, nato a Vico Equense (Napoli) il 3 Maggio 2001, è un centrocampista dotato di grande talento che ha vestirà la maglia rossoblù per il terzo anno consecutivo: 49 le presenze complessive in serie D. L’anno passato ha totalizzato 19 gare di cui 15 da titolare realizzando anche una rete, decisiva, nel successo colto a Tolentino il 13 Ottobre. Nicolò Cancelli, nato a Sora il 22 Agosto 2000, è un attaccante esterno che ha mostrato qualità ed estro che gli hanno permesso di mettere in difficoltà le difese avversarie con giocate d’alta scuola. Anche per lui, la prossima, sarà la terza stagione di fila a Notaresco: 37 le presenze di cui ben 24 l’anno passato con 21 nello schieramento iniziale. Tre le reti messe a segno: una, di rara bellezza, contro il Chieti il 1 Dicembre, ad Avezzano il 26 Gennaio e contro la Recanatese il 2 Febbraio. Jacopo Di Saverio, nato a Teramo il 25 Marzo 2002 è un difensore esterno cresciuto nel settore giovanile che l’anno passato si è ritagliato uno spazio importante, dimostrando il proprio valore e totalizzando 7 presenze. Riccardo Di Stefano, nato a Sant’Omero il 18 Febbraio 2000, è un difensore di fascia, cresciuto nel settore giovanile della società. Fa parte in pianta stabile della rosa di prima squadra oramai da quattro stagioni nelle quali ha mostrato grande affidabilità e sicurezza ed ha messo insieme 58 presenze: l’anno passato ne sono state 25 di cui 24 da titolare. Nel 2017/2018, per lui, anche un’annata con la Primavera del Parma. Nel campionato 2016/2017 fu proprio Massimo Epifani a promuoverlo titolare: 21 presenze ed una rete, splendida, realizzata a Campobasso. Matteo Sorrini, nato a Teramo il 22 Luglio 2003, è cresciuto anche lui nel settore giovanile della società del presidente Salvatore Di Giovanni. Difensore roccioso, l’anno passato ha collezionato l’esordio in D, il 15 Dicembre, contro la Sangiustese.

 

Pineto: Il presidente Silvio Brocco è lieto di annunciare la riconferma in biancazzurro di Marco Ciarcelluti, esperto attaccante di categoria vera e propria bandiera del Pineto Calcio. A lui si aggiunge il ritorno del centrocampista classe ’92 Francesco Esposito. L’anno scorso a Vasto, per Esposito è un gradito ritorno con oltre 100 presenze con il Pineto.

 

SERIE D GIRONE G

 

Ostia Mare Lido: In attesa di tornare in campo, per vivere una nuova emozionante stagione con l’Ostiamare del nuovo tecnico Massimo Bonanni, siamo pronti a presentare, in questo nostro articolo, lo staff che, con esperienza, competenza e grande professionalità, aiuterà il tecnico lidense in questa lunga, difficile ma anche appassionante annata calcistica.  Partiamo da colui che sarà la “spalla” del tecnico, il vice-allenatore biancoviola, un mister di grande esperienza, che torna a vestire i colori biancoviola dopo le esperienze vissute insieme a Paolo Caputo, a Sandro Pochesci, e con i ragazzi della Juniores Nazionale, in un biennio proficuo e con accesso alle finali. Si tratta, naturalmente, di Claudio Franci, al quale diamo il bentornato ad Ostia, ed un grande in bocca al lupo per questo suo ruolo:

 

Trastevere: Terza conferma tra gli under per il Trastevere. Stavolta tocca a Nicolò Casagrande, giovane portiere classe 2002 che dopo un anno di ambientamento è pronto a guadagnarsi il posto da titolare nello scacchiere di mister Pirozzi: Nicolò, giovane numero 1 di grande prospettiva arrivato al Rione a luglio 2019 dalle giovanili della Vigor Perconti. Quest’anno per lui 9 presenze dal primo minuto

 

SERIE D GIRONE H

 

Fasano: È partito ieri il nuovo corso del Fasano con l’ufficializzazione del tecnico Raimondo Catalano che prende la pesante eredità lasciata da Giuseppe Laterza, dopo il suo vero e proprio interregno durato ben sei anni.

 

Foggia: Chi sarà il nuovo tecnico alla luce del passaggio di Ninni Corda nei quadri dirigenziali ? Ecco i primi nomi che circolano.Il primo nome è quello di Sandro Pochesci. Nella giornata di ieri c’è stato un colloquio a Fiuggi da parte del duo Felleca-Corda. Quello del tecnico ex Bisceglie è un nome ben visto dai dirigenti foggiani per via della amicizia consolidata del tecnico romano con Ninni Corda.  Altro nome in rampa di lancio per la panchina è quello di Antonio Andreucci, col quale Corda ha già lavorato a Como e vincitore del proprio campionato di Serie D col Campodarsego, tecnico 55enne, toscano di Lucca cui si dice un gran bene. Il terzo nome è quello di Vincenzo Maiuri, tecnico del Sorrento apprezzato dai tifosi del Foggia per il bel gioco oltre che per il sorprendente ultimo campionato fatto con calciatori dai nomi non altosonanti. Per finire come quarto nome ecco quello di Vincenzo Cangelosi, eterno secondo di Zeman in attesa della definitiva consacrazione e pronto per il lancio solitario su di una panchina importante. Lo sponsor del siciliano ammogliato con una foggiana è niente poco di meno che Peppino Pavone, uno che raramente sbaglia con le “new entry” del calcio. Quattro nomi quelli di Pochesci, Andreucci, Maiuri e Cangelosi per la prossima panchina dei satanelli

 

SERIE D GIRONE I

 

A.C.R. Messina: Il nuovo Acr Messina prende forma. E secondo quanto filtra potrebbero esserci altri due ex del Rieti nell’immediato futuro della società di Pietro Sciotto, ora affiancato dagli imprenditori salernitani Carmine Del Regno ed Enzo Bove. Per la carica di direttore generale spunta infatti la candidatura di Pierluigi Di Santo, che per la verità è sotto contratto fino a fine agosto con il Rieti, dopo che i contratti dei club professionistici sono stati estesi di due mesi in concomitanza con la ripresa del campionato. La società laziale, retrocessa in D anche a causa di una penalizzazione di cinque punti rimediata nei mesi precedenti, dovrebbe comunque liberarlo senza problemi. Di Santo in precedenza è stato dirigente di Astrea, Viterbese e Cassino. Come anticipato lo scorso 9 luglio da messinasportiva.it, per la panchina prende quota invece la candidatura di Bruno Caneo, che sarebbe stato preferito all’uscente Andrea Pensabene. Originario di Alghero, ex centrocampista con una permanenza di quattro anni nel Pisa a cavallo tra A e B, fu tecnico dell’As Messina nella stagione 1996-1997, anche se soltanto per cinque partite. Si è accomodato anche sulle panchine di Cecina, Savona, Rende e Civitanovese. Tra il 2001 e il 2003 è stato alla guida della formazione “Primavera” del Parma ed è proprio per il suo lavoro con i giovani che l’Acr vorrebbe puntare su di lui, consapevole dell’importanza degli under in serie D. Caneo era nello staff di Gian Piero Gasperini sia nel Genoa che nell’Inter e anche per questo ama un 3-4-3 con pressing a tutto campo. L’ultima esperienza nel Rieti era iniziata con tre vittorie consecutive ma poi la messa in mora da parte dei calciatori ha vanificato sul nascere la possibile risalita. Sulla panchina dei laziali si sono alternati addirittura cinque allenatori. Caneo tornerebbe a Messina a quasi 25 anni di distanza.

 

Città di Sant’Agata: Il Città di Sant’Agata acquista Ivan Perkovic, venticinquenne attaccante croato. Alto 1 metro e 85 si definisce un falso nove e darà man forte alla squadra del mister Pasquale Ferrara.  Ivan Perkovic nasce come esterno d’attacco ma negli anni diventa attaccante centrale grazie al suo possente fisico che gli permette di svettare tra i difensori delle squadre avversarie.  Lo scorso anno ha giocato nell’Igea, poi ad Agnone (Girone F) e da Dicembre a Roccella.  In Croazia ha giocato nel calcio senior per 4 anni consecutivi, in serie B. Ivan Perkovic è carico a mille e pronto ad entrare nel gioco del Città di Sant’Agata.

 

Dattilo Noir: Altra operazione di calciomercato in entrata per la SSD Dattilo 1980. La matricola siciliana ha ufficializzato infatti l’ingaggio del tunisino di Mahdia, esterno destro, Othmen Abdelouahed. Il calciatore, classe 2001 la prossima stagione vestirà la maglia della compagine trapanese.

 

F.C. Messina: Il Football Club Messina comunica di aver trovato l’accordo che legherà Riccardo Ricossa al club giallorosso per la stagione 20/21. Nuovo arrivo in casa FC Messina che rinforza ulteriormente il parco under del club del Presidente Rocco Arena. Nella serata di ieri infatti, gli uomini mercato del club hanno definito la tredicesima operazione in entrata, che conferma gli ottimi rapporti con il Torino: è Riccardo Ricossa il nuovo volto in casa peloritana. Terzino sinistro classe 2001 natio di Torino, Ricossa è un prodotto del vivaio granata, club con il quale nella scorsa stagione ha collezionato dieci presenze in Primavera 1, nove in Campionato ed una in Coppa Italia. Il club dà il proprio benvenuto a Riccardo Ricossa, con l’augurio di ottenere insieme i traguardi fissati dal club per la prossima stagione.

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

 

699650cookie-checkGli acquisti e le trattative del 19/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *