post

SERIE D: Chi rischia di non iscriversi secondo il “notiziario del calcio”

 

Oggi, lunedì 20 luglio, è partita la cinque giorni di iscrizioni in serie D, che durerà fino a venerdì 24. La redazione del Notiziario del calcio indica le squadre che rischiano di fallire e noi peddiequamente riportiamo l’Articolo. Tra le 165 squadre aventi diritto all’iscrizione , ce ne sono alcune che stanno mostrando delle difficoltà. Quali sono? Scopriamole.

Innanzitutto il Savona: la società ligure è in difficoltà già da prima del Coronavirus. Come scritto anche in un articolo di stamattina , è iniziata una corsa contro il tempo per salvare la squadra, ma la situazione appare molto difficile.

Momento delicato anche in casa Biancavilla: la società siciliana, già da diverse settimane, ha apertamente ammesso le proprio difficoltà. Pochi istanti fa, abbiamo contattato Tino Scardina, vice presidente del club,  il quale, su precisa domanda riguardante l’iscrizione al campionato, ci ha risposto: “Vediamo, stiamo facendo il possibile…”.

Grande incertezza anche a Sondrio: il patron uscente Mostacchi non ha trovato l’accordo con diversi imprenditori interessati al titolo sportivo, poiché il presidente non vuol far scomparire il titolo dalla città. Ci sono diverse trattative in atto, ma c’è grande riserbo: abbiamo più volte provato a chiamare Mostacchi, senza mai ricevere risposta. Probabile che si guadagni un po’ di tempo, inoltrando comunque la domanda telematica, che poi dovrà essere completata entro il 31 Luglio.

Silenzio preoccupante anche in casa Vigor Carpaneto: per ora, sono stati ufficializzati soltanto addii, e nessun esponente della società ha rilasciato dichiarazioni che lasciano pensare ad un futuro senza intoppi.

Incertezza a Bisceglie: Canonico ha detto basta, due settimana fa il sindaco parlò di un interesse da parte di alcuni imprenditori . Ma il futuro dei pugliesi è ancora tutto da valutare. Da valutare anche la posizione di un’altra nepromossa, ovvero il Rieti.

Sembrano risolti, invece, due casi spinosi: quelli di Giulianova Roccella. In casa abruzzese, c’è stata una riorganizzazione societaria , mentre tra i calabrese abbiamo intervistato il ds Curtale, che ci ha dato sensazioni positive .

 

700282cookie-checkSERIE D: Chi rischia di non iscriversi secondo il “notiziario del calcio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *