post

Gli acquisti e le trattative del 22/07/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Derthona: La 𝗔𝗦𝗗 𝗛𝗶𝗰 𝗦𝘂𝗻𝘁 𝗟𝗲𝗼𝗻𝗲𝘀 𝗗𝗲𝗿𝘁𝗵𝗼𝗻𝗮 comunica che Antonio Rosti è un nuovo portiere bianconero. Classe ‘93, ex Castellazzo Bormida, vanta presenze in campionati professionistici. Torna a vestire la maglia del Leone dopo 9 stagioni.

 

Gozzano: Il Gozzano rinuncia alle battaglie legali per la riammissione in Serie C dopo la retrocessione d’ufficio nella strana annata segnata dal Covid, e si prepara per la Serie D, con un progetto che nasce anche con il supporto dello sponsor FAR SpA.

 

Imperia: La ASD Imperia comunica di aver trovato l’accordo per il tesseramento con il difensore, classe ’91, Alessio De Bode. Alessio è un difensore centrale alto 194 cm., vanta una carriera importante con un trascorso in diversi campionati professionistici con squadre molto blasonate.  La sua carriera inizia nella stagione 2010-11 nel settore giovanile del Genoa CFC, la stagione successiva, 2011-12, fa il suo esordio in serie B con la maglia della Juve Stabia dove riesce a collezionare nove presenze. Nel 2012-13 passa in C1 al Carpi e in seguito, 2013-14 sempre in C1, al Viareggio. Nel 2013-14 un’altra esperienza molto importante con la maglia del Messina dove rimane fino al 2015 per poi passare nel Monza. In seguito si trasferisce nella Reggina, stagione 2015-16, 2016-17, in tutto colleziona 38 presenze e 4 reti, poi dal 2017 al 2019 veste la maglia del Milano City in serie D, ottenendo 61 presenze e due gol in due stagioni, infine nell’ultimo campionato firma con il Caravaggio con 21 presenze e 1 rete, sempre in serie D.

 

Lavagnese: Dopo aver comunicato l’avvenuta iscrizione del sodalizio presieduto dal Presidente Stefano Compagnoni, il team bianconero che prenderà parte al suo 19° anno consecutivo in Serie D rende nota la composizione dello Staff Tecnico che avrà cura di gestire la rosa in via di definizione. Confermate in gran parte le figure che fino allo stop per il Covid 19 stavano recuperando punti su punti, Allenatore sarà ancora Gianni Nucera, Vice Allenatore: Vincenzo Ranieri, Preparatore Atletico: Alessandro Mariani, Match Analyst: Simone Tuccio, Fisioterapista: Simone Panizza, Massaggiatore: Andrea Parodi. Non ci sarà invece Fabrizio Genovese, il suo posto come Preparatore dei Portieri sarà preso da Marco Nassano che smetterà i panni di giocatore per vestire quelli di mister. Per Marco un caloroso benvenuto nello staff bianconero dopo aver difeso per 89 volte la porta lavagnese.

 

Savona: Sono trascorse senza particolari scossoni le ore seguenti al comunicato con il quale la dirigenza del Savona ha confermato la volontà di iscrivere la squadra al prossimo campionato di Serie D e la redazione del Notiziario del Calcio analizza con questo articolo, che di riporta pedissiquamente, la situazione della squadra ligure. Quasi un paradosso, dato che ormai restano poco più di 48 ore di tempo per completare le pratiche necessarie. Anche nel caso di reperimento dei fondi necessari per saldare vertenze e pagare la quota di iscrizione, resta infatti ancora aperto il fronte delle liberatorie dei tesserati, i quali, da quanto raccolto dalla nostra redazione nella giornata di ieri, non sarebbero stati ancora contattati per trovare un possibile punto di incontro. L’unico tassello al momento al proprio posto è il nulla osta firmato nella mattinata di ieri dal Sindaco Ilaria Caprioglio per l’utilizzo dello stadio “Valerio Bacigalupo”, seppur i rapporti tra l’Amministrazione Comunale e la dirigenza biancoblu (come confermato dall’assessore Scaramuzza) siano precipitati nel corso della scorsa settimana. La giornata odierna sarà però determinante per comprendere se la società avrà ancora qualche carta reale da giocarsi: se infatti nemmeno oggi verrà tentata una mediazione per ottenere le liberatorie, il margine temporale per trovare una soluzione in extremis sarebbe ridotto praticamente a zero.

 

SERIE D GIRONE B

 

Castellanzese: Daniele Indelicato è ufficialmente un giocatore della Castellanzese. Il giovane portiere classe 2002, prelevato dalla Casatese Rogoredo, squadra vincitrice del campionato di Eccellenza 2019-20, farà parte della rosa affidata a Mister Achille Mazzoleni nel campionato 2020-21. La giovane età non deve distrarre dal suo curriculum ricco di esperienze per un virgulto come lui. Che nel suo passato ha vestito, tra le altre, le maglie di Alcione, Inveruno, Chiasso, Folgore Caratese dove ha trascorso le giovanili. La Serie D ora lo aspetta e la disputerà con la casacca neroverde sotto gli occhi del pubblico del Provasi che lo accoglierà per la seconda stagione nel massimo campionato dilettantistico.  Così si completa il pacchetto di portieri della Castellanzese che ancora una volta, grazie al lavoro di ricerca dettagliato del direttore sportivo Salvatore Asmini, ha puntato sulla costruzione di una rosa giovane ma non per questo priva di qualità da esprimere sul campo. I pali sono al sicuro, i neroverdi sono in buone mani.

 

Legnano: Si può essere veterani della serie D se la carta d’identità porta come anno di nascita il 2002? Sì, ma a patto di aver battuto ogni record di precocità. E’ il caso di Simone Buono, il nuovo acquisto del Legnano, che in fatto di primati ne ha segnato uno eccezionale: è il più giovane giocatore ad aver mai esordito in D, due anni fa, a 16 anni.

 

Scanzorosciate: La Società U.S.D. Scanzorosciate Calcio è lieta di annunciare di aver acquisito a titolo temporaneo dall’Albinoleffe le prestazioni sportive del calciatore Niccolò Bonazzi. Classe 2001, Niccolò è un difensore centrale che ha suscitato le attenzioni dei nostri dirigenti per la sua grinta e determinazioni in fase difensiva. Auguriamo a Niccolò di disputare una stagione ricca di soddisfazioni per aiutare la squadra a raggiungere i propri obiettivi.

 

Sondrio: Alessandro De Respinis è il primo colpo di mercato della neopromossa Pro Sesto: l’attaccante classe 1993, nelle ultime due stagioni al Sondrio in Serie D, è stato annunciato dal club di Sesto San Giovanni nel corso della trasmissione Pro Sesto Live sui propri canali social. Il giocatore è poi intervenuto in diretta insieme al ds Jacopo Colombo ed ha evidenziato: “Sono molto contento, vengo da 3 stagioni importanti che mi hanno portato ad una maturazione importante. Ho già fatto delle stagioni tra i professionisti, ma non ero ancora pronto: ora ho capito che posso fare questa categoria e spero sia di buon auspicio il fatto che il mio ritorno combaci con quello della Pro Sesto“.

 

SERIE D GIRONE C

 

Adriese: L’Adriese ha comunicato di aver acquistato il calciatore Alessio Beu classe 2001 centrocampista, nazionale albanese, proveniente dal Monza, neopromosso in serie B.

 

Adriese: L’Adriese ha annunciato un’operazione di mercato importante in entrata portata avanti dai direttori Cavagnis e Longato: arriva Mattia Bonetto, classe 97 centrocampista, scuola Inter dove ha vinto lo scudetto primavera e con campionati di serie C , con Reggiana, Prato , Reggina e Rende.

Proddeco Montebelluna: Prodeco Calcio Montebelluna comunica di aver raggiunto l’accordo per la prossima stagione sportiva con Alberto Marchiori, difensore centrale classe 1993, che andrà a completare il reparto difensivo degli over a disposizione di Mister Pasa, dopo le importanti riconferme anche di Zucchini e Fabbian. Cresciuto nel settore giovanile del Treviso, Alberto ha spiccato il volo nei professionisti all’età di 15 anni, quando è stato acquistato dal Genoa, di cui è diventato anche il Capitano della formazione Primavera. Nel 2011, con la Prima squadra rossoblù allenata da Mister Malesani, ha esordito in Serie A contro il Napoli, vestendo negli anni a seguire le maglie di Vicenza (C1), Mantova e Pro Patria (Lega Pro). Nel 2016 la chiamata della Triestina, riportata in Lega Pro attraverso la vittoria in finale playoff di Serie D. Anche le ultime due stagioni sono state suggellate da importanti vittorie per Alberto, prima la vittoria del Campionato di Eccellenza con la Luparense, poi il trionfo tricolore nella Coppa Italia regionale, con la maglia del Sandonà.

 

SERIE D GIRONE D

 

Desenzano Calvina: Calcio Desenzano Calvina comunica ufficialmente di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive per la stagione 2020-2021 del nuovo giocatore Riccardo Palmieri (centrocampista dal Fanfulla, classe 1995) e la riconferma di Andrea Crema (centrocampista classe 1999) Riccardo Palmieri nasce a Lodi il 26 Settembre del 1995.
Inizia la carriera nelle giovanili del Piacenza per poi trasferirsi all’Inter. Da giocatore invece a Modena nella stagione 2013/2014 con la squadra Primavera, poi il team nerazzurro, che ne deteneva la proprietà del cartellino, lo dirotta alla Pro Patria in serie C in prestito fino a fine stagione. L’anno dopo al Fidenza in serie D colleziona 21 presenze da titolare. Ancora una stagione in D con l’Olginatese poi nel campionato 2018/2019 si accasa al Fanfulla dove resta fino a Giugno 2020 mettendo in mostra le sue doti calcistiche rilevando saggezza e consolidata esperienza.Andrea Crema, dopo la brillante stagione 2019/2020 in maglia Calvina, sarà ancora un giocatore a disposizione di mister Florindo nella nuova Desenzano Calvina.

 

Fanfulla: Il Fanfulla non si ferma e sul fronte mercato in entrata aggiunge un altro giocatore di sicuro livello per il reparto offensivo assicurandosi le prestazioni di Emanuele Anastasia. Dopo Christian Mangiarotti e Matteo Colombi, il Guerriero aggiunge alla rosa a disposizione di mister Ciceri anche l’esterno classe 1996. Un nome una garanzia per la categoria quello del 24enne nato a Voghera: con il Pavia milita nelle giovanili, bagnando poi nel 2015 l’esordio con i grandi direttamente tra i professionisti, collezionando 14 presenze nel campionato di Serie C a soli 19 anni. Anno d’esordio ma anche del primo gol, il 14 novembre 2015 nel 1° Turno di Coppa Italia di Lega Pro nel 2-1 sulla Giana Erminio. L’anno successivo passa al Chieri, in Serie D, con cui sfiora la doppia cifra con 9 reti in 33 presenze. Prestazioni che valgono quindi la stagione successiva il ritorno in terza serie, al Cuneo, con cui il 15 settembre 2017 trova il secondo gol tra i professionisti, il primo in campionato, nella vittoria per 1-0. Avversario? Ancora la Giana Erminio. A gennaio però il ritorno in D, al Casale questa volta, dove sigla una rete in 13 apparizioni. Nella stagione 2018-2019 invece ecco una nuova tappa, il Fiorenzuola, nel girone del Guerriero. La firma arriva tardi, nel mese di ottobre, ma Anastasia diventa uno dei pilastri degli emiliani arrivando a siglare 14 reti in 25 presenze (di cui una proprio al Fanfulla nel 3-1 del 27 gennaio). Altra stagione di grande livello che porta quindi l’esterno offensivo a ritornare in Serie C, con la neopromossa Arzignano Valchiampo con cui da agosto a gennaio raccoglie 13 apparizioni. Nel mercato invernale quindi diventa l’oggetto del desiderio di diverse società: a spuntarla è il Mantova con cui gioca 4 partite prima dello stop, vincendo comunque il girone D. In carriera quindi poco meno di 40 presenze in Serie C, che salgono a 75, con 25 reti, in Serie D. Nelle scorse settimane una nuova “caccia” è partita per Anastasia. E a spuntarla è stato proprio il Guerriero che si assicura quindi un esterno sinistro veloce, tecnico e pronto ad infiammare la Dossenina.

 

Fiorenzuola: U.S. Fiorenzuola è contenta di poter annunciare il rientro dal prestito del portiere Andrea Ghezzi, classe 2001, che farà parte della rosa della Serie D di Mister Luca Tabbiani e del suo staff a partire dall’inizio della stagione. Originario di Lugagnano Val d’Arda (PC), Ghezzi ha alle spalle una trafila nel settore giovanile di società piacentine come San Giuseppe Calcio, Pro Piacenza, U.S. Fiorenzuola (Allievi e Juniores), Piacenza Calcio (Beretti). Nella scorsa stagione, Ghezzi ha vissuto una importante esperienza in Eccellenza nel ”mondo dei grandi” con la maglia del Nibbiano Valtidone, facendosi trovare pronto quando richiesto nonostante la sua appena maggiore età.

 

Lentigione: Il Lentigione ha annunciato di aver raggiunto l’accordo per la prossima stagione con il giocatore Dodi Simone.
Difensore di fascia destra, molto duttile nel posizionamento in campo, Simone ha gran tecnica, corsa ed anche tanta esperienza. Parmigiano Doc, cresce nel vivaio del Parma per poi disputare due importanti stagioni in Serie D nelle fila della Recanatese, sommando una cinquantina di presenze nella categoria. Ora ha deciso di tornare in Emilia scegliendo Lentigione, perciò siamo molto contenti di averlo nel nostro roster.

 

SERIE D GIRONE E

 

Aglianese: Con questo articolo,che si riporta pedissequamente, l’Almanacco del Calcio Toscano analizza la situazione di calciomercato dell’Aglianese. Accordo fatto: Lorenzo Remedi (91) è un giocatore dell’Aglianese, o meglio lo sarà appena la società darà l’annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare nel giro di pochi giorni, forse già oggi. La società e il tecnico Francesco Colombini avevano individuato nell’ex centrocampista del Rimini e del Giana Erminio il punto di riferimento ideale per la guida della linea mediana e l’accordo definitivo è stato raggiunto questo tardo pomeriggio: il mediano viareggino vanta un’esperienza vastissima fra i prof, dove ha toccato anche la serie B dopo che si è rilanciato in D con la Fortis Juventus e l’ultima maglia toscana vestita è stata quella dell’Arezzo nel 2019. Un altro colpo di altissimo livello per l’Aglianese dopo quelli di Francesco Colombini (93) in difesa, Federico Russo (97) a centrocampo e Cristian Carlo Brega (87) in attacco, con l’arrivo di Giulio Giordani (94) in dirittura d’arrivo, per il quale si aspetta solo l’ufficialità (ma l’accordo c’è al 90%). Per completare lo splendido mosaico costruito dal d.g. Fabio Ciatti e dal d.s. Lorenzo Vitale adesso manca solo una punta da affiancare ai “big” già in organico: l’obiettivo resta ambiziosissimo, quel Daniel Zinon Kouko (89) protagonista in C ormai da diverse stagioni. Se l’ivoriano accettasse l’offerta dell’Aglianese la squadra del presidente Gabriele Giusti diventerebbe automaticamente la favorita numero uno del prossimo campionato

 

Albalonga: Nuova operazione di mercato del Cynthialbalonga: secondo quanto risulta a notiziariocalcio.com, è fatta per l’arrivo di Kenneth Van Ransbeeck, centrocampista classe 1994, seguito dagli agenti Gianfranco Cicchetti e Silvio Maglione. Nell’ultima stagione al Taranto, Van Ransbeeck ha anche esperienze in C con le maglie di Rimini e Catanzaro.

 

Flaminia: La Flaminia ha messo a segno due colpi di mercato rilevanti. Definita, infatti, una doppia operazione in entrata secondo quanto scoperto dalla redazione di NotiziarioCalcio.com. Tutto fatto, accordo raggiunto tra le parti e strette di mano di rito. Il Madami sarà il teatro dove si esibiranno il centrale di difesa, classe 1989, Gian Matteo Gasperini ed il centrocampista centrale, classe 1993, Loris Traditi. Per Gasperini si tratta di un ritorno avendo vestito la casacca rossoblù nella stagione 2014-2015 quando in D collezionò 28 presenze condite anche da 3 reti. Poi arrivò la sfida Monterosi in Eccellenza, campionato vinto e promozione nella Premier dei Dilettanti dove il difensore centrale ha continuano ad indossare i colori biancorossi per altre quattro stagioni. Ed ora il ritorno con la Flaminia.Per quanto riguarda Traditi, invece, il mediano ha giocato l’ultimo campionato con l’Avezzano provenendo dalla Acr Messina. Romano di nascita, il centrocampista ha giocato in serie D anche con Cynthia, Albalonga, Monterosi e Lupa Castelli Romani. Proprio con la Lupa ha giocato, e vinto, prima il campionato di Eccellenza e poi quello di Serie D. Ora non resta che sancire l’accordo con le rituali firme. Evento che, secondo quanto risulta alla nostra redazione, avverrà venerdì prossimo, dopodomani, nella sede dei rossoblù.

 

Follonica Gavorrano: In un articolo, che pedissequamene si riporta, la redazione del Almanacco del Calcio Toscano analizza il calciomercato del Follonica Gavorrano. Nessuna grande novità in casa Follonica Gavorrano. Il direttore generale Filippo Vetrini ha preso ormai da qualche giorno l’esterno sinistro classe 2002 Mattia Passaro, ex Gelbison Vallo della Lucania, che si giocherà il posto sulla corsia mancina con il coetaneo Pietro Carcani. Per il giovane Passaro, la scorsa stagione, ben 17 presenze in serie D. Adesso Vetrini è molto vicino a chiudere per un difensore in quota, sempre da una squadra professionistica (trattativa top secret ma vicina alla conclusione) in alternativa a Davide Ferrante (01) e poi si dedicherà a cercare un portiere in quota, per adesso difficile da trovare. Infine, il direttore dei maremmani, come già anticipato nelle scorse settimane, aspetterà l’occasione giusta per prendere un’altra punta da regalare al misterGiancarlo Favarin.

 

Monterosi: Era arrivato a Monterosi con tante aspettative ma un infortunio al ginocchio l’ha tenuto bloccato per tutto il girone d’andata. Proprio quando aveva cominciato a fare le sue prime apparizioni sul terreno di gioco è stato bloccato dal Covid.
Per Lorenzo Angeli, classe 2000 jolly di difesa e centrocampo, sarà la stagione del riscatto. Nei giorni scorsi è arrivata la conferma da parte della società biancorossa che crede molto sulle qualità del ragazzo

 

Monterosi: Dopo Jacopo Sciamanna un altro calciatore saluta il Monterosi. Gian Matteo Gasperini chiude un’era con la maglia biancorossa. Cinque stagioni in biancorosso, le ultime due da capitano, condite da ben 135 presenze. ‘Gasp’ come ormai lo chiamano tutti ha deciso di salutare il Monterosi Fc

 

San Donato Tavernelle: Il San Donato Tavarnelle comunica di aver acquisito per la prossima stagione 2020/2021 le prestazioni del giovane 2002, Cristian Balli, ruolo portiere. Il giocatore ha visitato oggi l’impianto del ‘Pianigiani’ di Barberino Tavarnelle, rimanendo molto impressionato e soddisfatto per la qualità del manto erboso.

 

SERIE D GIRONE F

 

Campobasso: Il Campobasso ha inoltrato la domanda di iscrizione al prossimo campionato di Serie D 2020/2021. Un primo passo fondamentale per la programmazione della prossima stagione agonistica. Adesso la parola passa alla Co.Vi.So.D. che dovrà emettere parare positivo. Certi del buon esito dell’iscrizione si ricorda che tale procedimento risulta propedeutico alla domanda di ripescaggio in Lega Pro.

 

Insieme Formia: Rinforzo per l’attacco dell’Insieme Formia: tesserato il giovane 2002 Michele D’aniello.

 

Montegiorgio: Il Montegiorgio Calcio comunica ufficialmente la separazione con il tecnico Gabriele Baldassarri al termine dell’annata sportiva 2019-2020 chiusa all’ottavo posto finale in Serie D, nonostante la chiusura anticipata a causa dell’emergenza Covid-19. La società intende esprimere il più sincero ringraziamento per il lavoro e la professionalità messa in campo quotidianamente dal tecnico e per gli ottimi risultati ottenuti sul campo. La società augura le migliori fortune e i migliori successi personali a mister Baldassarri per il proseguo della sua attività tecnica. Allo stesso tempo la società ribadisce la sempre maggiore propensione, anche per la stagione appena iniziata, ad una politica incentrata sulla valorizzazione dei giovani come ampiamente dimostrato negli ultimi anni.

 

Notaresco: Il S.N. Notaresco esprime viva soddisfazione nell’annunciare l’acquisto di Pablo Ezequiel Banegas.  Nato a Cordoba in Argentina il 13 Febbraio 1992 è un attaccante dotato di estro, talento e dalle indubbie qualità arrivato giovanissimo in Italia. La sua prima esperienza, in serie D, con la maglia del Valle d’Aoste – Saint Cristophe. Diverse altre stagioni in Piemonte con Borgomanero, Vado e Bra. Con queste ultime due società l’attaccante argentino sale alla ribalta grazie a numeri straordinari: 15 presenze e 12 reti con il Vado, 33 gare e 16 marcature con il Bra. Con il Cuneo e l’Albinoleffe, invece, ecco l’esordio nei professionisti nella stagione successiva. Gozzano e Triestina le altre due tappe prima della chiamata del Francavilla nella stagione 2017/2018. Con i giallorossi abruzzesi, Pablo Ezequiel Banegas, ha disputato due campionati super collezionando 58 presenze e mettendo a segno 19 reti. Nell’annata passata prima ha indossato la maglia del Prato e poi della Fidelis Andria. In Serie D, il neo acquisto rossoblù, ha giocato 154 gare realizzando 57 reti.  Pablo Ezequiel Banegas, soprannominato “Pocho”, nella sua esperienza con la maglia della Triestina (seconda parte della stagione 2016/2017) è stato compagno di squadra di Mattia Frulla e Mateus Ribeiro Dos Santos. Con quest’ultimo, poi, ha condiviso anche la seconda annata a Francavilla.

 

Pineto: Il Pineto ha annunciato l’ingaggio di due giovani attaccanti: Marco Di Marco classe 2003 proveniente dal Porto D’Ascoli e Niccolò Pantoni, classe 2001 proveniente dall’Alba Adriatica. Di Marco, cresciuto nel vivaio dell’Ascoli Calcio, si è ritagliato uno spazio importante nel Porto D’Ascoli in Eccellenza. Stesso campionato ma girone abruzzese per Pantoni con la maglia dell’Alba Adriatica con un ottimo piazzamento nei playoff.

 

Pineto:  Cosmo Palumbo è un nuovo giocatore del Pineto. Il club del presidente Brocco riesce nell’intento di acquistare le prestazioni sportive del trequartista partenopeo, quest’anno reduce dalla stagione con la Vastese. Battuta la concorrenza del Notaresco anch’esso interessato al giocatore. Palumbo ritroverà proprio dopo l’esperienza di Vasto Francesco Esposito. Cresciuto nelle giovanili del Napoli, Palumbo vanta 75 presenze in Serie C con 7 gol segnati e 5 assist vincenti, 107 presenze in Serie D con 37 gol realizzati e 13 passaggi vincenti.

 

Pineto: Il Pineto sul mercato non si ferma e la redazione del Notiziario del Calcio in questo articolo, che pedissiquamente si riporta, spiega quali sono gli obiettivi della sqaudra abruzzese in attacco. Dopo aver piazzato il colpo Palumbo, il club del presidente Brocco pare sia intenzionata a continuare ad allestire una rosa di primo ordine. Nella volontà degli adriatici vi è quella di acquisire le prestazioni sportive di una prima punta di livello da affiancare a Tomassini. E in effetti nelle scorse settimane vennero fatti i nomi di Maio e di Cogliati. Il beneventano dopo la bella stagione con il Porto Sant’Elpidio però, ha accettato il progetto nei professionisti del Piacenza, mentre il bomber milanese è rimasto a Campobasso. Il nome nuovo sul fronte attacco è quello di Vito Leonetti. Notizia da prendere con le dovute pinze, ma l’attaccante del Matelica in ottica Pineto sembrerebbe essere una pista calda. Il pugliese arrivato primo con il team di Colavitto ha già militato assieme a Tomassini proprio in questa stagione a Matelica. Tomassini che poi passò a Pineto e Canil virò su Fioretti come sostituto.

 

Tolentino: Il Tolentino ha reso noto che la compagine degli istruttori ed allenatori del settore giovanile si è arricchita della presenza di mister Rossano Pettinari, che in passato – tra le altre cose – ha allenato squadre giovanili di Corridonia e Sangiustese. Con l’occasione la Società informa che, contrariamente a quanto apparso sugli organi di stampa, non farà parte del novero dei tecnici cremisi il sig. Roberto Paolucci. Questi, dopo aver raggiunto accordo tecnico ed economico con la società e dopo aver presenziato in veste di tecnico ad attività del settore giovanile del Tolentino nel corrente mese di luglio, nella giornata di ieri ha comunicato che, nonostante quanto sopra, ha accettato l’offerta di collaborazione tecnica di altra società calcistica. Al nuovo arrivato Pettinari, il più sincero in bocca al lupo per la nuova sfida che ha con entusiasmo accettato dopo aver guidato, nella scorsa stagione, la squadra degli Allievi della Sangiustese.

 

SERIE D GIRONE G

 

Aprilia: L’Aprilia è lieta di annunciare di aver trovato l’accordo per la stagione 2020/2021 con il centrocampista classe 2001 Davide Mattei, nell’ultima stagione al Tivoli ma proveniente dalle giovanili della Nuova Tor Tre Teste.

 

Carbonia: Il Direttore Sportivo del Carbonia Andrea Colombino ha chiuso in serata altre 2 operazioni in entrata, acquisendo le prestazioni sportive di due centrocampisti, Cristian Stivaletta e Joseph Tetteh. Il primo, nell’ultima stagione, si è diviso tra la Vastese (15 partite e 2 gol) e il San Nicolò Notaresco (12 gare e 1 rete) ma nei due anni precedenti sempre con la Vastese aveva messo a segno ben 17 reti (11 nel 2017-18 e 6 nel 2018-19). Uno spiccato senso del gol mostrato anche nei due campionati precedenti fatti sempre col San Nicolò quando andò a segno 4 volte nel 2014-15 e altre 5 nel 2016-17. In mezzo l’esperienza in serie C con l’Aquila (9 gare). Sfrutterà l’ultimo anno da fuoriquota anche Tetteh, ex Primavera del Cagliari e con un passaggio all’Olbia in serie C nel 2018-19 (5 presenze). Nell’ultima stagione e mezza ha giocato in serie D con il San Donato Tavernelle disputando in tutto 27 partite con 3 gol a segno.

 

Latina: Giovanni Esposito e Fabio Pompei sono due nuovi calciatori del Latina 1932: il difensore nato nel 1985 a San Giorgio a Cremano e l’esterno sinistro classe 1987 sono reduci da un eccellente campionato trascorso con la maglia dell’Ostiamare, e ieri hanno inaugurato la stagione delle ufficialità nerazzurre (che si susseguiranno tra oggi e venerdì) nel primo giorno utile (il 21 luglio) previsto dalla Lega nazionale dilettanti per firmare contratti nel rispetto delle nuove norme anticovid in ambito di tesseramenti. Oltre ai contratti di Esposito e Pompei, sempre ieri è arrivata l’ufficialità delle conferme di Garufi, Corsetti, Barberini e Sanna.

 

Latina: Il Latina pare aver trovato il suo nuovo attaccante: secondo quanto scrive gazzettaregionale, si tratta di Luca Di Renzo, torinese classe 1990. Blitz del ds Marcello Di Giuseppe per l’ex attaccante di Pro Sesto, Casale Calcio, Paganese e Teramo tra le sue ultime esperienze con due stagioni da 20 e 21 gol con Pro Sesto e Chieri in Serie D.

 

Latte Dolce: Nuovo arrivo in casa Latte Dolce. Dopo quello del portiere lituano Urbaitis, i biancocelesti hanno ufficializzato l’ivoriano Mamadou Alfred “Dudu” Kone, attaccante classe 1998 proveniente dall’Olympia Agnonese. Operazione andata in porto anche grazie all’agente Gianfranco Cicchetti.

 

Trastevere: Dopo l’esperienza già vissuta con la nostra Società nella seconda parte della scorsa stagione, il Trastevere calcio è felice di dare il bentornato a Luigi Fontana, attaccante classe 2000, che nella precedente esperienza ha collezionato 9 presenze e 3 gol. Attaccante fisico che si adatta perfettamente allo scacchiere di mister Pirozzi, sicuramente confermerà il valore dimostrato lo scorso anno.

 

SERIE D GIRONE H

 

Audace Cerignola: La SSD Audace Cerignola comunica di aver tesserato il centrocampista Alessio Esposito. Mediano, classe 1994, torna a Cerignola dopo aver vinto i playoff del girone H di serie D nella stagione 2018/2019 nel corso della quale ha totalizzato 29 presenze e 4 reti. Nella passata stagione a causa di un brutto infortunio è stato inattivo. Dopo la riabilitazione ha collezionato 3 presenze con la maglia della Sangiustese (serie D). Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Lecce ha sempre militato in serie C indossando le casacche del Sorrento Calcio e successivamente di Gubbio, Tuttocuoio e Melfi. Nella stagione 2017/18 una nuova stagione in Lega Pro con la Fidelis Andria dove ha conseguito la salvezza (27 presenze, 1 gol). E’ seguito il passaggio all’Audace Cerignola per un’annata indimenticabile culminata da un secondo posto e dal successo col Taranto (5-1) nella finale playoff.

 

Fasano: L’Us Città di Fasano comunica di aver ingaggiato per la corrente stagione sportiva il difensore centrale argentino Facundo Urquiza. Classe 1992, Urquiza è cresciuto calcisticamente nel Gimnasia De La Plata (serie A argentina) ha giocato nel suo Paese d’origine per l’Agropecuario in serie B, con cui ha ottenuto due promozioni, e per il Ferro De Pico in serie C. Approdato in Italia, ha vestito le maglie del Rosolini e del Ragusa (eccellenza siciliana) e del Sambiase (eccellenza calabrese) La società inoltre coglie l’occasione per comunicare che i calciatori Davide Cavaliere, Simone Cassano e Giorgio Bernardini anche quest’anno faranno parte della rosa biancazzurra.

 

Gladiator: L’ASD Gladiator 1924 comunica di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2020/21 con quattro under. Nello specifico hanno rinnovato: Andreozzi Davide, difensore classe 2000. Terzo anno consecutivo con la casacca sammaritana, ha già collezionato 31 presenze in 2 stagioni; Di Monte Luigi, centrocampista classe 2001. L’anno scorso è stato il suo primo anno in nerazzurro. Si è fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa, assicurandosi la riconferma per questa nuova stagione; Landolfo Francesco, difensore classe 2001. Al suo terzo anno a Santa Maria Capua Vetere dopo l’esperienza in Eccellenza e in serie D. Al momento ha totalizzato 60 presenze in 2 stagioni; Strianese Mario, attaccante classe 2001. Arrivato a gennaio al Gladiator dal Teramo. Ha impressionato tutti e si è guadagnato la riconferma nel reparto avanzato.

 

Gladiator: L’ASD Gladiator 1924 comunica di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2020/21 con il difensore Sall Dembel. Classe 94, Sall è stato un titolare inamovibile in coppia con Maraucci. Il duo si riformerà quest’anno sempre con la maglia nerazzurra. Grande esperienza in D con un passato in C

 

Polisportiva Santa Maria: Esperienza, personalità e tanti gol. Si presenta con un curriculum di primissimo livello il nuovo acquisto della Polisportiva Santa Maria, Arcangelo Ragosta, che va così a rinforzare il pacchetto offensivo a disposizione di mister Gianluca Esposito. Ragosta, esterno d’attacco, classe 1986, è stato strappato alla concorrenza di altri club di D, che si erano fiondati sull’atleta che vanta esperienze anche in C2 (Giugliano), in C1 (Lanciano) e B (Avellino), oltre ad aver vestito le maglie di numerosi club di quarta serie.  Pur non essendo una prima punta di ruolo, Ragosta ha sempre avuto molta confidenza con il gol, facendo più di 100 gol in serie D e andando quasi sempre in doppia cifra.

 

Sorrento: Vincenzo Liccardi (31) è un nuovo giocatore del Sorrento. L’attaccante partenopeo ha siglato in serata il contratto che lo legherà ai rossoneri per la prossima stagione. Dopo Mancino e Maranzino, e in attesa di Cunzi, per i costieri si tratta del terzo colpo di mercato. Liccardi, il “Toro”, si è diviso lo scorso anno tra Scafatese (4 gol in 11 presenze) e Ancona (tre centri in 10 apparizioni), e ritrova la D due anni dopo l’esperienza maturata nella stessa stagione con Nocerina e Turris. Pochi mesi prima, aveva contribuito con 27 gol in 32 partite alla bella promozione dell’Ebolitana in D, proprio a spese del Sorrento, classificatosi secondo.

 

Sorrento: La dirigenza del Sorrento 1945 è lieta di comunicare il tesseramente dell’attaccante Evan Cunzi, rinforzo di spessore per il reparto offensivo della prima squadra guidata da mister Luca Fusco. Classe 1984, seconda punta rapida e tecnica, Cunzi affronterà il terzo campionato consecutivo in serie D dopo le stagioni disputate con il Latina (20 gare, 12 reti) e con la Turris (22, 5). Alle spalle, tanti anni in serie C con le maglie di Catanzaro, Paganese, Casertana, L’Aquila, Ischia, Cassino e Fidelis Andria.

 

Taranto: La redazione del Notiziario del Calcio analizza con questo articolo, che si riporta pedissiquamente, la situazione di calciomercato della squadra pugliese Settimana di lavoro silenzioso per il DS Francesco Montervino. Dopo aver ereditato in maniera del tutto inaspettata il timone dell’area tecnica da parte di Danilo Pagni, il dirigente jonico si è messo al lavoro per allestire la squadra per mister Laterza.Per adesso in organico il Taranto ha il neo acquisto Corvino, proveniente dal Fasano, e si sta trattando per la riconferma di alcuni calciatori della scorsa stagione. Ma il grosso della rosa è ancora da formare e, anche se il ritiro pre-campionato partirà dopo ferragosto, il tempo stringe per costruire quel 90% di rosa che Montervino vorrebbe già affidare al tecnico Laterza. Pochi over 30 nei progetti di Montervino e uno di questi potrebbe essere una riconferma, ovvero Giuseppe Genchi. L’attaccante ex Monopoli è un vecchio pallino del DS, che dovrebbe convincere l’attaccante barese ad una riduzione dell’ingaggio per poter restare ancora in riva allo Jonio. Stesso discorso di taglio salariale anche per Stefano Manzo, Kelvin Matute e Leo Guaita, che hanno già incontrato la dirigenza e dovrebbero vestire ancora la maglia rossoblù. Alcuni nomi presenti sul taccuino di Montervino sono quelli degli under Azzarito, difensore classe 2002 della Virtus Francavilla e Aboubakar Diaby, classe 2000, esterno d’attacco. La strategia di Montervino è quella di assoldare gente che corre, affamata e vogliosa, età inferiore ai 30 anni. Due nomi per questo profilo, quello di Lorenzo Liurni della Nocerina, attaccante mancino classe ’94, 26 presenze e 12 gol con i molossi nella scorsa stagione. Altro nome quello del difensore del Matelica Simone De Santis, classe ’93, capitano dei biancorossi con i quali ha collezionato 25 presenze.

 

Taranto: Il Taranto FC 1927 comunica di aver acquisito in data odierna –mercoledì 22 luglio 2020 –il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Aboubakar Diaby. Nato a Daloa il 27 maggio 2000, Diaby è un centrocampista centrale che nella stagione 2018/19 ha militato con la maglia dell’Aci Sant’Antonio; nella scorsa stagione ha giocato in Serie D con la maglia del Licata con il quale ha collezionato 26 presenze tra Campionato e Coppa.Ecco le prime dichiarazioni ufficiali del calciatore ivoriano rilasciate ai microfoni del nostro sito ufficiale: «È un sogno che si realizza e per me è un onore indossare questa maglia. Sono felice di essere qui e darò sempre il massimo per raggiungere l’obiettivo prefissato».

 

SERIE D GIRONE I

 

Acireale: La società comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del forte attaccante classe 1996, Rossetti proveniente dalla società Acr Messina.Nonostante la giovane età, Rossetti ha gia maturato grande esperienza in serie C indossando le maglie di Catania Calcio, U. S. Vibonese e Sicula Leonzio.

 

Città di Sant’Agata: Comincia a prendere sempre più forma il roster 2020/21 del Città di Sant’Agata. Nella mattinata odierna infatti il Direttore Meli, ha concluso positivamente una trattativa importante condotta a fari spenti. Alla corte del tecnico Pasquale Ferrara, approda il forte centrale difensivo Simone Brugaletta. Il classe ’94 prima menzionato, ha disputato la stagione scorsa nelle file del Chieti, collezionando 18 partite ed una rete.

 

F.C. Messina: Il Football Club Messina comunica di aver trovato l’accordo che legherà Alessandro Marchetti al club giallorosso per la stagione 20/21. Quattordicesima operazione di mercato definita dalla società peloritana, la tredicesima conferma rispetto alla passata stagione. Prosegue l’avventura messinese di Alessandro Marchetti, centrocampista livornese classe 1988. Prende corpo la linea mediana a disposizione di Ernesto Gabriele, che potrà contare sulle indubbie qualità del “soldatino”, che nonostante le richieste di numerosi club, attendeva solamente la chiamata degli uomini mercato giallorossi. Marchetti, come dimostrato nella scorsa stagione conclusa con venticinque presenze e due reti (in coppa contro la Palmese ed in campionato ai danni del Biancavilla), garantisce quantità e qualità in mezzo al campo, rivelandosi un elemento prezioso per lo scacchiere tattico dei peloritani.

 

Paternò: Il Paternò è scatenato sul calciomercato. Il diesse Vittorio Strianese sta lavorando alacremente per costruire una rosa di livello per affrontare il prossimo campionato di serie D. In questa ottica ci sono anche le riconferme è l’ultima è di quelle importanti per il reparto arretrato. Ufficiale il prolungamento del rapporto contrattuale con il difensore Filippo Raimondi. Due stagioni in rossazzurro, una certezza in area, Raimondi dopo un proficuo colloquio con i vertici dirigenziali, si appresta a vivere una nuova, entusiasmante, stagione in quarta serie, in maglia rossazzurra.

 

Paternò: Con la presente nota, la società Paternó Calcio annuncia, ufficialmente, la riconferma per la prossima ed imminente stagione, del difensore Lorenzo Godino.  Anche  lui, dopo due stagioni vissute intensamente a Paternó, si appresta a vivere una nuova avventura in maglia rossazzurra, in serie D.

 

Savoia: In attesa dei tre nomi che il Savoia ufficializzerà questo pomeriggio – come preannunciato ieri dalla società in conferenza stampa – uno dei profili che il neo direttore sportivo Carlo Musa e il vicepresidente Renato Mazzamauro stanno seguendo con maggiore attenzione è quello di Davide Porcaro secondo la redazione del Notiziario del Calcio. Difensore centrale classe 1996, Porcaro è cresciuto nel settore giovanile del Benevento, prima di vestire le casacche di Siracusa, Casertana, Madepatria Daunia e, lo scorso anno, Fidelis Andria. Nel palmares del 24enne sannita 33 presenze in due anni di Serie D e 1 in Serie C.

 

Savoia:  Gaspar Noè disse che “il cinema è una reinterpretazione del mondo”. Sarà senz’altro d’accordo con questa affermazione il nuovo regista del centrocampo oplontino, Roberto De Rosa. Una vita nel cuore del campo, reinterpretando a modo suo il ruolo del playmaker. De Rosa nasce a Montichiari nel 1994 e nella sua carriera può vantare oltre 170 presenze tra calcio professionistico e Serie D. Inizia il percorso in prima squadra con la Turris nella stagione 2012-2013. L’annata successiva arriva immediatamente il salto di categoria, con il calciatore che si trasferisce all’Aversa Normanna in C2. In seguito due anni in Sardegna con la Polisportiva Calcio Budoni, con la quale il primo anno raggiunge il quarto posto valido per gli spareggi promozione. Poi un’annata importante con la maglia della Vultur Rionero prima di tornare in Campania a vestire la maglia dell’Agropoli. Nelle ultime due stagioni è stato grande protagonista con il Sorrento, con cui ha totalizzato 54 presenze totali siglando 8 reti.

 

Savoia: Si va, man mano, componendo il mosaico del Savoia targato stagione calcistica 2020-2021. Dopo la conferma di Capitan Poziello e l’ufficialità del nuovo play di centrocampo De Rosa, ecco due conferme importanti per il roster di Mister Aronica: si tratta del difensore centrale Riccio e dell’attaccante Romano. Il primo, ben strutturato fisicamente e bravo nell’impostazione della manovra dal basso.

 

Savoia: Federico Cerone non sarà un calciatore del Savoia nella stagione 2020-2021. Non ci sono dichiarazioni ufficiali delle parte: il club non si è espresso e neanche Cerone ha rilasciato dichiarazioni o post sui social. Da quello che risulta a Notiziariocalcio.com, però, le parti non hanno trovato l’accordo e, così, dopo l’ultima entusiasmante stagione, Cerone abbandonerà la maglia oplontina. Nella giornata di domani proveremo ad intervistare il calciatore per avere un quadro più esaustivo.

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

700960cookie-checkGli acquisti e le trattative del 22/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *