post

Gli acquisti e le trattative del 24/07/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Borgosesia: Il Borgosesia ha annunciato l’ingaggio del talento Pietro Cesca. Portiere, classe 2009, proviene dalla Dufour Varallo.

 

Borgosesia: Proseguono le conferma in casa Borgosesia. Dopo le ottime prestazione dello scorso anno nella Juniores, inizieranno la preparazione con la prima squadra: Luigi BrunoDavide Rovei Christian Russo. I giocatori, tutti classe 2002, entreranno così nel calcio dei “grandi”, sintomo delle intenzioni della Società di lanciare i propri giovani.

 

Casale:  Il Casale Fbc ha annunciato che Riccardo Franchini, punta classe 1998, è un giocatore nerostellato. Franchini, nato il 25 gennaio del 1998, nella stagione 2019/20 ha giocato a Pavia e, successivamente, a Voghera.

 

Casale: Il direttore sportivo del CasaleGiovanni Fasce, ha concluso una nuova operazione in entrata. Si tratta del giovane Youssef Nouri, terzino destro classe 2001, che arriva sull’asse Chieri-Canelli.

 

Casale: Doppia operazione di rinnovo in casa Casale. Si tratta di Lorenzo Coccolo e Francesco Todisco, due prolungamenti di contratto importanti sia in campo che fuori per i nerostellati. Lorenzo Coccolo in tre parole: gol, assist e fantasia. Anche per questa stagione al servizio della stella. Francesco Todisco: difensore e centrocampista eclettico e affidabile; una garanzia per il Casale anche per il prossimo campionato

 

Imperia: L’Imperia ha raggiunto l’accordo per il tesseramento dei giocatori: Filippo Dani, portiere classe ’99, e Gianluca Gnecchi, mezzala classe 2000. Filippo Dani arriva a Imperia con un curriculum piuttosto ricco nonostante la giovane età: ‪2010-13 giovanili Vicenza, ‪2013-15 Giovanissimi e Allievi Juventus, ‪2015-16 Primavera Udinese, ‪2016-17 esordio in serie B con il Vicenza, ‪2017-18 Arzignano in serie D, 2019 Ambrosiana in serie D, ‪2019-20 Montecchio Maggiore in  Eccellenza.
Gianluca Gnecchi è una mezzala, adattabile in tutti i ruoli del centrocampo, che dopo aver fatto parte del settore giovanile della Sampdoria ha vestito le maglie di Lavagnese, per due stagioni, e infine lo scorso anno nel Ligorna, sempre in serie D. Dopo il tesseramento del forte difensore Alessio De Bode e dell’attaccante Paolo Calderone, altri due profili importanti messi a disposizione dalla Società per la rosa ‪2020-21 guidata da mister Alessandro Lupo.

 

Savona: Notizia davvero clamorosa quella comunicata poco fa dal Savona. Con una breve nota stampa firmata da Carlo Sergi,azionista di minoranza della Sana Sport & Management, controllante del Savona Calcio, la società annuncia la mancata iscrizione al prossimo campionato di Serie D 2020-2021.Questa la nota pubblicata sui social ufficiali del club del Vecchio Delfino: È con grandissimo dispiacere che informiamo tutti della oggettiva impossibilità a proseguire il cammino intrapreso. La decisione di non iscrivere la società al prossimo campionato è dolorosa, ma l’unica possibile. L’impegno di ciascuno è stato massimo nel tentativo di permettere un finale diverso e per questo vogliamo ringraziare tutti coloro che con infinita dedizione e grande professionalità hanno dimostrato nel corso della stagione che si sta per chiudere, e in particolare in questi ultimi difficili mesi, un appassionato attaccamento ai colori, ai valori, alla storia di questa società. Ed è questa passione che rende la giornata di oggi incredibilmente triste.

 

Sestri Levante: Un’altra conferma per il Sestri Levante: Andrea Cirrincione, che lo scorso anno è stato uno dei protagonisti nella riconquista della serie D, vestirà la maglia dell’Unione anche nella prossima stagione sportiva

 

SERIE D GIRONE B

 

Caravaggio: Torna in biancorosso dopo 2 anni trascorsi alla Luisiana il portiere classe 2000 Davide Dominici. Dominici ha già collezionato 11 presenze in Serie D con la maglia del Caravaggio.

Trento: È il momento di tornare in campo: l’avventura serie D, versione 2020 – 2021, inizierà ufficialmente domani, sabato 25 luglio. A distanza di quasi cinque mesi dall’ “ultima volta”, per la Prima Squadra sarà il momento di tornare – finalmente – al calcio giocato: giocatori e staff tecnico si raduneranno in mattinata allo stadio “Briamasco” per effettuare i test clinici previsti dai protocolli anti Covid-19, la consegna dei materiali e le foto ufficiali.
Il primo allenamento della nuova stagione è fissato, invece, per il tardo pomeriggio sul campo in erba naturale di Terlago, anche quest’anno sede dell’intero ritiro pre campionato della compagine gialloblù. Ventitrè i giocatori convocati per la prima parte della preparazione, in attesa che il Direttore Sportivo Attilio Gementi definisca gli ultimi acquisti che andranno a completare l’organico che, a partire dal 20 settembre, affronterà la Coppa Italia e il campionato di serie D. Assieme ai confermati Cazzaro, Trainotti, Caporali, Santuari e Pietribiasi e ai neoacquisti Bran, Dionisi, Salviato, Gatto, Osuji e Aliù, a disposizione dell’allenatore Carmine Parlato ci saranno anche diversi giovani provenienti dal nostro settore giovanile, ovvero il portiere Di Girolamo, il difensori Dallavalle (nelle ultime due stagioni al Dro Alto Garda) e Pederzolli, i centrocampisti Battisti (già nella rosa della prima squadra nella passata stagione), Bonomi e Rampanelli e gli attaccanti Comper (che già nella scorsa annata ha fatto parte del gruppo della prima squadra), Fontana e Marinaro. Aggregati anche gli “over” Giovanni Paoli e Luca Rella, entrambi giocatori di proprietà del Club, mentre il centrocampista veneto classe 2001 Filippo Salvadori, ex Albignasego, si allenerà con il gruppo con lo status di elemento “in prova”. Assieme al tecnico Carmine Parlato lavoreranno sul campo il “vice” Simone Dal Degan e il preparatore dei portieri Stefano Scali, confermato rispetto alla scorsa stagione. Lo staff tecnico sarà completato da tre volti già conosciuti in via Sanseverino, ovvero il team manager Denis Salati e Ivo Pederzolli e il magazziniere Paolo Mellarini. L’area medico – sanitaria sarà diretta dal dottor Nicola Paoli, vera e propria istituzione del mondo gialloblù, con il quale opereranno stretto contatto i due fisioterapisti Riccardo Broseghini, che da diversi anni collabora con il Club, e Luca Antonioni, che torna in gialloblù dopo la prima esperienza biennale.
Come detto la squadra svolgerà tutto il ritiro presso il Centro Sportivo di Terlago. Il programma delle amichevoli ufficiali sarà reso noto successivamente

I CONVOCATI
Portieri: Matteo Cazzaro (1999); Lorenzo Di Girolamo (2002).
Difensori: Alex Nicolae Bran (2000); Stefano Dallavalle (2000); Matteo Dionisi (1985); Giovanni Paoli (1997); Nicholas Pederzolli (2002); Simone Salviato (1987); Andrea Trainotti (1993).
Centrocampisti: Nicola Battisti (2001); Tommaso Bonomi (2003); Carlo Caporali (1994); Vincenzo Gatto (1992); Wilfred Osuji (1990); Alessandro Rampanelli (2002); Filippo Salvadori (2001); Gabriel Santuari (2001).
Attaccanti: Grasjan Aliù (1989); Tommaso Comper (2003); Pietro Fontana (2003); Alessio Marinaro (2003); Stefano Pietribiasi (1985); Luca Rella (1997).

LO STAFF TECNICO
Allenatore: Carmine Parlato
Allenatore in seconda: Simone Dal Degan
Preparatore dei portieri: Stefano Scali
Medico Sociale: dott. Nicola Paoli
Team Manager: Denis Salati e Ivo Pederzolli
Fisioterapisti: Riccardo Broseghini e Luca Antonioni
Magazziniere: Paolo Mellarini

 

Virtus Bolzano: È stato presentato stamani, nei suggestivi locali del Walthers’ di Bolzano, il nuovo corso della ASD Oltrisarco JC. Lo scudetto rossoblù che vanta oltre mezzo secolo di storia calcistica, vissuto calcando i campi da calcio della serie D e dei massimi tornei regionali e provinciali. Il nuovo corso dell’Oltrisarco JC parte all’insegna della sinergia siglata con la Virtus Bolzano che, così facendo, accoglie nel suo alveo un’altra importante realtà calcistica dopo quella del Fc Bolzano Bozen 96.

 

SERIE D GIRONE C

 

Delta Porto Tolle: Il mercato degli attaccanti è, come risaputo, quello che fa sognare di più i tifosi di ogni squadra, a prescindere dalla categoria. Del resto gli stessi direttori sono sempre a caccia della punta che faccia la differenza in termini di reti e spesso anche in termini di funzionalità rispetto alla squadra. Uno degli attaccanti a caccia di una nuova opportunità in Serie D è il centravanti, classe 1991, Antonio Broso che l’anno scorso si è diviso tra Union Clodiense e Legnago Salus. Sull’ex centravanti della Reggiana, sono cominciati i primi sondaggi. In particolare da notizie della redazione del Notiziario del Calcio che pedissequamente riportiamo sarebbero state Delta Porto Tolle ed Adriese a richiedere informazioni sulla punta che ha vestito in passato anche le casacche di Ravenna, Giulianova e Chieti.

 

Union Clodiense: Union Clodiense ChioggiaSottomarina ha reso noto che Alberto Cagnin sarà inserito per la prossima stagione nel ruolo di Match Analyst e Scouting Supervisor. Cagnin, che negli ultimi anni ha collaborato con società come Albignasego, Campodarsego, Sanvitese, Sandonà oltre che con le giovanili del Calcio Padova, mette a disposizione la sua grande esperienza per visionare atleti e ragazzi di altre società nonché per analizzare le partite antecedenti a quelle della nostra squadra.

 

Union Sedico San Giorgio: Nuovo volto in casa Union San Giorgio Sedico: dalla Beretti del Vicenza, arriva a Sedico Davide Parise, classe 2001, ruolo difensore centrale.

 

Unione Sedico San Giorgio: Giacomo Boccafoglia è un nuovo giocatore dell’Union San Giorgio Sedico. Classe 1998, di Ferrara, ruolo difensore centrale. Ha giocato diversi anni nell’under 17 e 19 della Spal e un anno con il Delta Porte Tolle. L’anno scorso era in forza alla Copparese, nell’Eccellenza emiliana.

 

SERIE D GIRONE D

 

Cattolica: Il Cattolica Calcio S.M. comunica che non provvederà all’iscrizione della squadra al prossimo campionato di Serie D. Le insormontabili difficoltà incontrate in questi due ultimi anni per trovare un identità territoriale e sportiva sono naufragate di fronte all’invalicabile burocrazia di norme sportive che non consentono non solo il cambio di nome , ma anche la cessione o il conferimento del titolo ad una società italiana. Vengono meno cosi’ i presupposti di continuità col progetto “cattolica” intrapreso l’anno scorso e avviato col mille difficoltà tecniche e sportive che non ci hanno impedito comunque di fare calcio e portare la squadra alla salvezza. Si ringraziano tutti i calciatori e lo staff che hanno dimostrato di essere professionisti veri anche in queste ultime settimane difficili, tutti i collaboratori i tifosi e la città per l’ospitialità ricevuta.

 

Correggese: La Correggese blinda la porta in vista della prossima stagione e, grazie a un blitz a Roma del direttore sportivo Marco Lancetti si aggiudica in vista della stagione che si appresta ad iniziare il portiere Federico Sottoriva. Tante erano le squadre che stavano erano sulle tracce del giocatore, ma con una trattativa lampo la Correggese è riuscita ad aggiudicarselo immediatamente, mettendo così la formazione del mister Mattia Gori nelle mani sicure del portiere romano. Estremo difensore classe 1999 Federico Sottoriva ha accumulato in carriera già diversi anni di esperienza in Serie D e, nella scorsa stagione ha iniziato il campionato nelle file della Virtus Francavilla in Serie C prima di passare a gennaio nel Legnano con i lombardi che erano in piena lotta per la vittoria del campionato, ma la chiusura anticipata a causa dell’emergenza Coronavirus non gli ha consentito di scendere in campo. Cresciuto nel settore giovanile del Latina, Federico Sottoriva in carriera ha indossato le maglie del Trastevere con cui nella stagione 2017/18 ha affrontato la Reggiana nel primo turno di Tim Cup, mentre nella stagione successiva ha collezionato 35 presente in Serie D con la maglia del Ghivizzano, prima di approdare tra i professionisti all’inizio della stagione 2019/20.

 

Vigor Carpaneto: La Vigor Carpaneto 1922 comunica di non aver presentato la domanda di iscrizione al campionato di serie D, i cui termini scadevano nel pomeriggio della giornata odierna (venerdì). Dopo un triennio ricco di soddisfazioni, la società piacentina del presidente Giuseppe Rossetti saluta a malincuore la quarta serie, annunciando l’ipotesi di partecipare al prossimo campionato di Eccellenza emiliano-romagnola. L’estate travagliata della società biancazzurra, con le difficoltà economiche legate alla situazione Coronavirus, hanno suggerito al sodalizio di fare un passo indietro nel panorama calcistico per provare comunque a dare un futuro alla società.

 

SERIE D GIRONE E

 

Aquila Montevarchi: L’Aquila 1902 Montevarchi ha reso noto di aver tesserato per la stagione 2020/2021 il calciatore Salvatore Corrado. Classe 2002 e nativo di Catania, è un attaccante esterno che ha già collezionato 15 presenze in Serie D con la casacca del Cannara proprio nella stagione appena conclusasi. Il calciatore, infine, ha optato per la maglia numero 17.

 

Aquila Montevarchi: L’Aquila 1902 Montevarchi ha il piacere di comunicare di aver tesserato per la stagione 2020/2021 il portiere Andrea Giusti, classe 1997. Il neo arrivato ha già all’attivo oltre cento presenze tra campionato, coppa Italia e playoff di Serie D vestendo le maglie di Montecatini, Ghiviborgo e San Donato Tavarnelle. Proprio a San Donato ha conosciuto e lavorato con Mister Malotti che ha spinto per il suo arrivo in Rossoblu. Giusti giocherà con la maglia rossoblu numero 22.

 

Cannara:  Doppia operazione di mercato per il Cannara. Il club umbro ha definito l’ingaggio del portiere, classe 1999, Francesco Cocchini prelevato dal Castel del Piano. Cocchini va a completare il reparto affiancando il più esperto Gianclaudio Lori, classe 1995. Per uno che arriva, c’è uno che parte. A lasciare i colori rossoblù è l’esterno ventunenne Simone Lucaroni che è libero di accasarsi altrove sul mercato.

 

Flaminia: Nuovo arrivo in casa della Flaminia. La società rossoblù ha infatti annunciato l’ingaggio del portiere, classe 2002, Alessandro Grussu. Il giovane estremo difensore è cresciuto al Football Club e nella scorsa stagione alla Viterbese

 

Flaminia: Come anticipato nei giorni scorsi dalla redazione del Notiziario del Calcio oggi sarà tutto nero su bianco. Previste, infatti, per oggi le firme sui contratti che legheranno due nuovi calciatori alla Flaminia. A vestire di rossoblù saranno il difensore Gian Matteo Gasperini ed il centrocampista Loris Traditi che hanno deciso di sposare il progetto del club viterbese.

 

 

Flaminia: Nuovi arrivi in casa della Flaminia Civita Castellana. Due di questi ve li avevamo annunciati in esclusiva nei giorni scorsi, ed il terzo era già ufficiale da ieri. Ciò che conta è che ora tutti sono ufficiali. La società rossoblù ha ingaggiato per la prossima stagione sportiva due giocatori di grande esperienza che  vanno a rinforzare il pacchetto difensivo, quello di centrocampo e un giovane. Si tratta di Gian Matteo GasperiniLoris Traditi Alessandro Grussu. Quanto al primo è  un ritorno: Gasperini è un difensore centrale di lunga esperienza , classe 1989, ha giocato a Civita Castellana nella stagione 2014-2015 (28 presenze e 3 reti). Nelle ultime cinque stagioni ha militato l Monterosi in serie D, dove ha collezionato 115 presenze. Loris Traditi è nato a Roma, classe 1993, è un centrocampista centrale che ha vestito, nell’ultima stagione, la maglia dell’Avezzano ( 25 presenze) in serie D; il precedenza aveva indossato la casacca dell’ Acr Messina. La carriera del mediano capitolino conta otto campionati di serie D con oltre duecento presenze: Traditi ha militato anche nel Monterotondo, nel Cynthia, nell’Albalonga, nel Monterosi e nella Lupa Castelli Romani, dove con quest’ultima squadra ha vinto due campionati. Inserito nella rosa a disposizione del tecnico Francesco Punzi, il giovane Alessandro Grussu. portiere classe 2002 cresciuto al Football club e nella scorsa stagione alla Viterbese.

 

Foligno: Il Foligno riparte, dopo il lockdown a causa della pandemia Covid-19 e la fine anticipata del campionato, tra belle novità e piacevoli conferme. Presentati oggi nella bella cornice dell’hotel “Casa Mancia” i nuovi vice-presidenti Marco Mezzenga e Simone Salari e i confermati Michele Cuccagna nel ruolo di direttore sportivo e Antonio Armillei come tecnico della prima squadra.

 

Foligno:  Il Foligno ha reso noto che oggi, venerdì 24 luglio 2020, è stata depositata mediante procedura telematica la documentazione, comprensiva degli oneri economici richiesti e delle liberatorie dei tesserati, necessaria all’iscrizione al campionato di Serie D 2020/2021 e a quello Juniores nazionale. La Co.Vi.So.D, esaminata la documentazione prodotta, entro il 28 luglio comunicherà l’esito dell’istruttoria.

 

Pro Livorno: Rinforzo in attacco per la Pro Livorno Sorgenti in un reparto dove mister Matteo Niccolai può già contare su Giacomo Rossi (89), Jonathan Granito (83), Matteo​​​​​ Frati (95, ex Cascina e Badesse), Marco Matteoli​ (02) e Alessandro​​ Casalini (01). Dal Montevarchi arriva la punta esterna Giulio Camarlinghi​​, classe 1999 di scuola Fiorentina e Livorno, che ha vestito anche la maglia della Sangiovannese.

 

San Donato Tavernelle: Il San Donato Tavarnelle ha reso noto di aver scelto come direttore generale della prima squadra, settore Giovanile e scuola Calcio, Silvano Bellosi, storica figura della società giallo e blu. Una scelta effettuata nell’ottica di migliorare i rapporti tra tutti gli attori in campo e che possa coinvolgere un numero ampio di persone: dai genitori, agli allenatori fino allo stesso consiglio della società giallo blu.

 

Scandicci: Lo Scandicci ha tesserato per la Serie D 2020/2021 Federico Mazzolli, centrocampista classe ’95.
Per Mazzolli si tratta di un ritorno allo Scandicci, dopo le ultime esperienze con San Donato Tavarnelle, Chieti e Sangiovannese.

 

Tiferno: In casa Tiferno 1919 si lavora alle riconferme. Ed arriva subito una di quelle pesanti. Ha rinnovato il proprio contratto l’esterno Fabio Catacchini. Un altro vero e proprio colpaccio cui ne seguiranno altri in questi giorni, dedicati principalmente alle conferme.

 

SERIE D GIRONE F

 

Insieme Formia: L’Insieme Formia ha annunciato l’arrivo di Francesco Chinappi, centrocampista classe 2000. Ex Trastevere, ritorna a casa dopo l’ultima stagione nella Vis Artena.

 

Notaresco: Il Notaresco continua a lavorare alle prossime mosse di calciomercato. Una di queste potrebbe prevedere l’ingaggio di un nuovo difensore. Diverse le piste aperte. Un sondaggio, niente di più al momento, è stato effettuato con l’argentino, classe 1990, Gabriel German Colombatti che nella scorsa stagione ha vestito la maglia del Corigliano.

 

Pineto: Il Pineto di patron Brocco studia da grande. Non a caso la squadra che sta nascendo è nei piani della società una formazione che potrà lottare per obiettivi ambiziosi. Lo stesso tecnico Amaolo sta collaborando fattivamente per trovare i giusti rinforzi per aumentare la competitività degli azzurri. Due i nomi caldi che ci regala oggi radio-mercato: l’esperto Simone Minincleri e Stefano D’Agostino. Ovvio che se per l’esterno, che sa bene come vincere in Serie D dove ha ottenuto ben cinque promozioni, la strada è più facile, per l’attaccante ex Taranto la correnza è tanta e non sarà facile arrivare per primi.

Vastese: Non sarà al Matelica il futuro di Marco Croce, centrocampista centrale classe 1987, tra i protagonisti della vittoria del campionato del Matelica (24 partite, un gol). Secondo quanto risulta alla squadra mercato di notiziariocalcio.com, su Croce c’è il forte pressing della Vastese, ma anche il Chieti, in caso di ripescaggio in serie D, ha già mostrato il proprio interesse. Più defilato il Trento.

 

SERIE D GIRONE G

 

Aprilia: L’Aprilia ha annunciato di aver trovato l’accordo, per la stagione 2020/2021, con il centrocampista, classe 1991, Tiziano Luciani. Si tratta di un ritorno per il calciatore romano che aveva già militato con l’Aprilia nella stagione 2018/2019 collezionando 32 presenze ed 1 gol. Per lui in carriera 7 presenze in C2 con la maglia della Cisco Roma e 239 in Serie D condite da 11 reti con Cynthia, Civitavecchia, Palestrina, Lupa Roma, San Cesareo, Trastevere, Rieti e Savoia.

 

Arzachena: L’Arzachena Academy Costa Smeralda ha annunciato che Maurizio Felugo è il nuovo presidente. Felugo è un ex pallanuotista della nazionale italiana, e già è presidente della Pro Recco (titolata società pallanuotistica ligure) e della Ten Sport Entertainment. Lo annuncia la redazione del “Diario Sportivo” in un articolo che pedissequamente si riporta.  È stato nominato a seguito della staffetta con l’ex presidente Stefano Chisoli (presidente dello Spezia calcio) assorbito da pressanti impegni nel contesto del gruppo. Nel consiglio oltre ai già presenti Enzo De Gasperi e Luisa Pasotti, entrerà a far parte anche Tommaso Ruffinoni, già in forza nella holding della capogruppo. L’operazione quindi si inserisce nel contesto più ampio che colloca il club Arzachena calcio in un disegno non solo sportivo ed educativo ma anche di intrattenimento con iniziative ed eventi culturali e musicali. La nomina di Felugo inoltre conferma la volontà del gruppo Volpi di investire nel territorio sardo, circostanza rafforzata dal recente acquisto dell’hotel Selis (ora Hotel delle Rose), dall’annesso Ten pizzeria restaurant e dall’apertura del bistrot California Bakery in Porto Cervo-Alto Pevero. L’auspicio è che l’Amministrazione e l’imprenditoria locale aderiscano a queste iniziative non solo in nome di una ritrovata vitalità del territorio ma anche nell’ottica di una meritoria spinta occupazionale che queste iniziative consentiranno di accelerare.

 

Cassino: Il Cassino ha trovato un nuovo rinforzo per il pacchetto arretrato: secondo quanto risulta alla redazione di notiziariocalcio.com, la società ha tesserato Marco Picascia, difensore di piede sinistro nell’ultima stagione in Lega Pro al Rimini. Classe 1994, Picasia ha avuto diverse esperienze in serie D con le maglie, tra le altre, di Cavese e Pomigliano. Il calciatore è seguito dall’agente Gianfranco Cicchetti.

 

Ladispoli: Altro innesto sul mercato da parte del Ladispoli: secondo quanto risulta alla redazione di notiziariocalcio.com, è fatta per l’arrivo di Christian Monfreda, terzino sinostro classe 2001 lo scorso anno all’Aranova. Il calciatore è assistito dall’agenzia Assist Sport Management.

 

Latina: Francesco Alonzi sarà ancora nerazzurro. Il portiere del Latina Calcio 1932 nella scorsa stagione agonistica terminata prima del previsto per effetto della pandemia sarà ancora tra i pali a difendere la porta nerazzurra. La firma del contratto ed il rinnovo stamattina alla Presenza del presidente Terracciano e del direttore sportivo Marcello Di Giuseppe. Francesco Alonzi, classe 2000 di Sora, oltre ad aver militato nel Latina Calcio ha un passato con l’Avezzano, il Chieti, la Vastese e il Sora.

 

Latina: Altri due nuovi arrivi nel Latina Calcio 1932. Si tratta di Alessandro Jonatan Alberto, attaccante nato il 05/01/ 1987 a Buenos Aires. Arriva dal Pineto, con cui nella scorsa stagione ha disputato il Campionato di Serie D. Ha militato in Serie C2 con Chieti, Catanzaro, Nuova Cosenza, in Serie C1 con la Ternana e in Serie D con Sanbenedettese, Campobasso, Rovigo e Avezzano,  Luca Di Renzo, attaccante nato il 07/07/1990 a Torino. Arriva dal Pro Sesto con cui nella scorsa stagione ha disputato il Campionato di Serie D. Ha militato in serie C con Teramo e Paganese e in serie D con Casale, Folgore Caratese e Chieri.

 

Latina: Vestirà di nuovo la maglia nerazzurra del Latina Emiliano Tortolano, attaccante nato il 22/05/1990 a Roma. Arriva dall’Ostiamare, con cui nella scorsa stagione ha disputato il Campionato di Serie D. Ha militato in Serie C2 e C1 con Alma Catanzaro, Sorrento, Aprilia, Viterbese, Sambenedettese, e in Serie D con l’Sff Atletico. Ha già militato nel Latina Calcio in Serie C2 nel 2010-2011 conquistando la promozione in serie C1

 

Latina: In casa Latina finisce sotto contratto anche Federico Sevieri, centrocampista nato il 19/03/1991 a Roma. Arriva dall’Albalonga, con cui nella scorsa stagione ha disputato il Campionato di Serie D. Ha militato in Serie C2 e C1 con Alma Juventus Fano, Lumezzane, Castiglione, e in Serie D con l’Sff Atletico

 

Monterosi: Il Monterosi ha annunciato l’arrivo del giovane Kabine Camara. Il difensore malese classe 2000 vanta già un grande esperienza in serie D con le maglie di Cassino e Racing Aprilia (54 presenze e due reti) e può rappresentare un vero e proprio jolly a disposizione del tecnico David D’Antoni vista la sua duttilità a ricoprire sia il ruolo di centrale che di terzino. Un innesto dunque importante per un Monterosi che si sta rinnovando in tutti i reparti

 

Team Nuova Florida: Il lavoro della dirigenza capitanata dal direttore generale Danilo Pizi, ha portato nella famiglia del Team Nuova Florida un altro giovane molto interessante. Il calciatore in questione è Enzo Stefani, esterno offensivo classe 2002, italo brasiliano. Nella scorsa stagione Stefani ha giocato in Eccellenza con il Morolo, mettendo a segno quattro reti in sette partite. Nel suo curriculum c’è la Viterbese, dove ha disputato il campionato under 17 e precedentemente ha vinto il campionato regionale Giovanissimi con l’Urbetevere, perdendo poi la finale Nazionale. Per questa stagione la società sta puntando forte sulla linea verde, sono arrivati giovani importanti e di prospettiva e arriveranno ancora due giovani di Lega, affidabili, dopodiché si passerà a lavorare sugli “over”. Nel mirino della dirigenza del presidente Marcucci ci sono due, tre giocatori di qualità che rinforzeranno la rosa a disposizione di mister Bussone.

 

Torres:  L’attaccante Alessandro D’Antoni ha tante richieste sul mercato. Secondo quanto risulta alla redazione di notiziariocalcio.com, il 32enne ha ricevuto un’offerta di rinnovo dal Vigasio, sua ultima società, ma lo hanno cercato anche altre società di serie D: Latina, Torres, Casale ed anche il Ciliverghe in Eccellenza.

 

Trastevere: Il Trastevere ha annunciato di aver trovato l’accordo con Nicolae Andrei Florin, giovane portiere classe 2002 proveniente dal Chieti e con un passato anche nelle giovanili del Benevento. Mister Pirozzi potrà così contare su una coppia di portieri under.

 

Vis Artena: La Vis Artena è lieta di annunciare l’approdo in rossoverde di Andrea Vassallo e Marco Contucci. Andrea Vassallo, attaccante classe 1997, con esperienza in Serie B con il Brescia ed esperienze in Lega Pro con le maglie di Renate, Catania e Carrarese. Marco Contucci, difensore centrale classe 1998, con esperienze in Serie D con SFF Atletico e Città di Anagni.

 

SERIE D GIRONE H

 

Audace Cerignola: In un articolo la Gazzetta del Mezzogiorno mediante il giornalista Antonio Villani analizza la situazione del calciomercato dell’Audace Cerignola. Ora il quadro è completo dopo la presentazione alla stampa e alla tifoseria del tecnico Michele Pazienza. Da oggi in poi sarà solo calciomercato con la società del presidente Luigi Caterino, del direttore sportivo Elio Di Toro, del diggì Francesco Dibiase e dello stesso allenatore che si metteranno intorno ad un tavolo per tracciare la linea da seguire per rafforzare l’organico. Il primo botto dell’Audace Cerignola targato Luigi Caterino è stato del centrocampista Alessio Esposito, poi l’Audace Cerignola ha chiuso con Emanuele Amabile, centrocampista classe 1999. In gialloblu potrebbe ritornare l’esperto difensore centrale Jimmy Allegrini e restare anche Mimmo Dicecco con Syku già riconfermato dalla società. Un colpo in attacco potrebbe essere quello di Savino Leonetti. Nel settore dei “fuoriquota” ci potrebbero essere Francesco Muscatiello (2001) Aldo Caiazza (’99), Antonio De Cristofaro (2000). Si punterà anche sul portiere cerignolano Francesco Tricarico (2002), mentre dal Benevento dovrebbe arrivare un altro portiere Under.

 

Audace Cerignola: La SSD Audace Cerignola comunica il tesseramento dell’attaccante Savino Leonetti. Leonetti, classe 1993, ha subito sposato il nuovo progetto Audace Cerignola. Nella passata stagione ha totalizzato 15 reti in 24 presenze con la maglia del Corato, seconda classificata nel campionato d’Eccellenza (prima dell’emergenza Covid-19) e con la quale ha conquistato la Coppa Italia Puglia. Nella stagione 2018/19 si è diviso tra Team Altamura ed FC Francavilla (serie D) realizzando complessivamente 29 presenze e 4 gol. Particolarmente prolifica per lui la stagione 2017/18 dove con la maglia dell’FBC Gravina mette a segno 11 reti in 28 apparizioni. In precedenza ben 8 stagioni in serie C con le casacche (nell’ordine) di Andria BAT, Foggia, ACR Messina, Rimini, US Vibonese, Lumezzane. I suoi esordi nel settore giovanile della Fidelis Andria che nella stagione 2011/12 lo gira in prestito alla FC Francavilla dove giovanissimo si mette in evidenza collezionando 29 presenze e 5 reti.

 

Bisceglie: Il Biscegie non morirà. Almeno non per il momento. Dopo l’addio di Nicola Canonico, il club nerazzurro era tra quelli a rischio in merito all’iscrizione al prossimo campionato di Serie D. Oggi, come noto, è l’ultimo giorno per inviare la domanda di iscrizioni e aleggiava tanta paura nell’aria tra i tifosi del club pugliese. Alla fine ad iscrivere il Bisceglie al prossimo campionato di Serie D 2020-2021 è stato Vincenzo Racanati, ex dirigente biscegliese e soprattutto ex sponsor ufficiale dei nerazzurri col marchio di famiglia Emporio-one. Il Bisceglie dovrebbe passare nelle mani di Racanati nelle prossime settimane come scrivono i colleghi di Antenna Sud. Sarebbe lui il nuovo patron dei nerazzurri.

 

Brindisi: Incredibile ma vero: Massimo Olivieri, secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di tuttocalciopuglia, potrebbe tornare sulla panchina del Brindisi. Il tecnico nonostante le ultime vicissitudini sembrerebbe averci ripensato a proposito del suo impegno col Manfredonia. Verrebbe sconfessata la possibile corsa a due che vedeva coinvolti Cazzarò e Ciullo, almeno in un primo momento

 

Gelbison: La Gelbison del presidente Maurizio Puglisi continua la sua campagna acquisti. Questo pomeriggio la società rossoblù ha stretto l’accordo con Domenico Coiro. Un altro importante innesto per la formazione della rosa che scenderà in campo nella decima stagione consecutiva in Serie D. Attaccante classe 2001, Coiro ha disputato l’ultima stagione con la maglia del Faiano. Cresciuto nell’Avellino, il diciannovenne originario di Petina, nonostante la giovane età vanta numerose presenze nelle squadre giovanili tra cui quella dell’Ascoli.

 

Gelbison: Non conosce sosta la campagna acquisti della Gelbison. Il presidente Maurizio Puglisi e il direttore sportivo Nicolò Pascuccio hanno messo a segno un altro colpo di mercato. Alessandro Cangemi, centrocampista centrale , é ufficialmente un tesserato rossoblu. Questa mattina l’accordo e la stretta di mano con il direttore Pascuccio. Un altro innesto di tutto rispetto per la formazione della nuova rosa della Gelbison che si appresta ad iniziare la decima stagione consecutiva in serie D. Nato a Palermo Nel 1996 Cangemi proviene dal Castrovillari vanta esperienze nelle Giovanili del Palermo e dello Sport Village. Nelle ultime stagioni e, sempre, in Serie D ha indossato anche le casacche di: Città di Messina, Juventus Domo, Asti, Acqui, Venezia e Massese. Cangemi sara dunque a disposizione di Mister Ferazzoli pronto a fare il suo gioco e a non deludere le aspettative dei tifosi. Il Direttivo Gelbison sta lavorando in maniera attenta e puntale per portare alla Gelbison il meglio del mercato.

 

Gelbison: Bernardino D’Agostino bandiera della Gelbison: il portiere oggi ha firmato l’accordo con la società rossoblù e per la prossima stagione vestirà ancora la maglia della Gelbison. Un accordo di collaborazione professionale, ma soprattutto di fiducia che si rinnova per il sesto anno consecutivo. Con la firma di oggi D’Agostino ha manifestato un autentico esempio di attaccamento alla maglia, ricambiato dalla stima nei suoi confronti del Presidente Maurizio Puglisi e del direttore Sportivo Nicoló Pascuccio.

 

Lavello: Il Lavello ha raggiunto l’accordo con il Mister Karel Zeman, affidandogli l’incarico della guida tecnica del club gialloverde per la stagione 2020/21. Contestualmente si comunica, inoltre, di aver affidato l’incarico di Direttore Sportivo a Domenico Roma. Il Presidente Vincenzo Caputo esprime enorme soddisfazione perché entrambi rappresentavano la prima scelta del Lavello Calcio: figure dal curriculum importante e professionalmente in grado di far raggiungere al club gialloverde gli obiettivi prefissati.

 

Molfetta: Tante le confereme e diversi gli acquisti del Molfetta, squadra neo promossa in Serie D che sembra aver preso la strada giusta per affrontare la prossima avventura sportiva. Ovviamente il calciomercato, sia in entrata che in uscita, non termina qui per la compagine biancorossa che secondo quanto raccolto da TUTTOcalcioPUGLIA.com ha puntato i fari su Federico Frappampina. Il giovane classe 2001 è un esterno basso e fino ad oggi ha militato tra le file del Bari, superando tutte le trafile fino ad approdare nella formazione Beretti.

 

Puteolana: La Puteolana 1902 ha affidato la guida tecnica in seconda della prima squadra per la stagione sportiva 2020 /2021 al tecnico Antonio Grimaldi.  Nato a Ecoporanga, in Brasile, il 06/06/1984, il neo vice allenatore dei Diavoli Rossi ha un passato da ex giocatore professionista nel calcio italiano.  La sua carriera come terzino destro inizia in serie B, nel  Perugia, per poi continuare, dal 2004 fino al 2008, con il Sassuolo dove, nel 2008, festeggia la vittoria della Supercoppa di Lega Pro, attuale Supercoppa di Serie C, ottenuta dalla compagine emiliana con una vittoria sulla Salernitana.  Quando ha fatto parte della formazione del Sassuolo ha avuto modo di incontrare e di confrontarsi con professionisti del calibro di Massimiliano Allegri e Andrea Mandorlini, allenatori della squadra rispettivamente nelle stagioni 2007/2008 e 2008/2009. Terminata l’esperienza con la squadra emiliana, Grimaldi indossa nel la maglia del Lecco, in C1, della Paganese, sempre in C1, per poi concludere la carriera con il Rimini, nel 2012, in serie D.

 

Real Agro Aversa: A 19 anni ha già dimostrato di poter essere una pedina importante per qualsiasi allenatore. Ha già un bagaglio di presenze importanti in Eccellenza e ora anche per lui si apre la strada della Serie D con la maglia granata del Real Agro Aversa. Ha firmato il contratto che lo lega per la stagione 2020-21 il centrocampista classe 2001 Ciro Peluso. E’ un giocatore duttile e tatticamente esperto, uno dei quei calciatori che si fanno amare dai propri allenatori. Peluso ci ha impiegato veramente pochi minuti per accettare il progetto normanno perché ha capito che ad Aversa c’è la volontà di costruire qualcosa di importante. E Peluso ha tutta la voglia, la grinta e la determinazione di mettersi alla prova in un campionato competitivo come la Serie D per far capire a tutti che merita categorie ancora più importanti. La scorsa stagione è stato a Casal di Principe con l’Albanova in Eccellenza ed è risultato essere uno dei protagonisti della stagione. Ha militato anche tra le fila del Giugliano. In passato ha vestito, tra le altre, le maglie di Paganese, Benevento e Potenza. Ora c’è Aversa e qui nella città normanna cerca la consacrazione. Il presidente Guglielmo Pellegrino e il direttore sportivo Paolo Filosa hanno fortemente creduto in lui. E’ il jolly che speriamo tutti possa esplodere e ‘splendere’ al ‘Bisceglia’ per costruire insieme un futuro importante. Le qualità ci sono, serve solamente l’ultimo passo…

 

Taranto: Comincia a muoversi il mercato del Taranto e la redazione di blunote da il punto della situazione del calciomercato dei rossoblu che si riporta pedissiquamente. Ufficializzati Corvino e Diaby, è a un passo dalla riconferma anche Leo Guaita, che ha accettato la riduzione dell’ingaggio pur di rimanere in riva allo Ionio. Per Kelvin Matute, altro calciatore sotto contratto, bisognerà attendere il suo rientro dalle vacanze in Africa per rivedere il contratto che lo lega al club rossoblu. Nel frattempo, Francesco Montervino guarda in casa Nola, la sua ex squadra. Il diesse tarantino sta seguendo con un certo interesse per Matteo Langella, centrocampista centrale mancino classe 1997. Nella passata stagione, con la maglia del Nola appunto, ha collezionato 19 presenze. In passato, ha militato, sempre in Serie D, con Sarnese e Savoia.

 

Team Altamura: L’Altamura continua a dragare il mercato a caccia dei giusti profili per la rosa che dovrà affrontare il prossimo campionato di Serie D. Alla corte di De Candia potrebbe arrivare un esterno d’attacco d’esperienza. Sondaggio effettuato, per ora non si è andati oltre, con Sebastiano Aperi. Il classe 1992 nella scorsa stagione ha vestito la casacca dell’Union Feltre facendo bene.

 

Team Altamura: L’Altamura continua a dragare il mercato a caccia dei giusti profili per la rosa che dovrà affrontare il prossimo campionato di Serie D. Secondo fonti della redazione del Notiziario del Calcio alla corte di De Candia potrebbe arrivare un difensore mancino d’esperienza che può giocare anche centralmente. Sondaggio effettuato, difficile si sia già andati oltre, con Giordano Pantano. Il classe 1992 nella scorsa stagione ha vestito la casacca del Nardò.

 

SERIE D GIRONE I

 

ACR Messina: La Acr Messina ha inoltrato oggi la domanda di iscrizione al prossimo campionato di Serie D. Invio telematico corredato dalle ricevute dei bonifici effettuati. Insomma, tutto in regola. Per l’ufficialità della buona riuscita dell’iscrizione al prossimo campionato 2020-2021 si dovrà ora formalmente attendere l’ok della Co.Vi.So.D. che certificherà la partecipazione dei peloritani al nuovo massimo torneo dilettantistico nazionale.

 

ACR Messina: Tra spiaggia, sole e mare, domani potrebbe essere il D-day per quanto riguarda il capitolo allenatore in casa ACR Messina. Tutto questo lo riporta la redazione di sportmenews in un articolo che pedissequamente si riporta. Sembra ormai escluso il ritorno di Andrea Pensabene, nonostante il buon lavoro fatto dal tecnico palermitano  nel breve periodo in cui si è giocato e sia stato tra gli uomini più vicini alla società sino a pochi giorni fa. Adesso, però, per la panchina del Messina sembra esserci una corsa a tre. Eziolino Capuano: un ritorno difficile per il tecnico, ex di brevissimo corso, tesserato con l’Avellino anche per il prossimo anno ed è che difficile accetti di scendere in lega nazionale dilettanti, ma tutto è possibile. Bruno Caneo: altro ex di breve corso che, inizialmente, sembrava il maggior candidato alla panchina giallorossa, ma nelle ultime ore sembra aver perso qualche posizione. Salvatore Campilongo: il suo nome, uscito dal cappello magico, sembra aver assunto il ruolo di maggiore candidato. Rimpianto dai tifosi cavesi, nel passato accostato altre volte a Messina, per un matrimonio mai celebrato. Per lui, l’unico scoglio potrebbe essere scendere nuovamente di categoria.

 

Città di Acireale: Raimondo Lucera è un nuovo giocatore dell’Acireale. La società comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Raimondo Lucera, classe 2000, proveniente dal Palermo.

 

Città di Sant’Agata: Altro colpo di mercato in casa Città di Sant’Agata, anche se in questo caso sarebbe più corretto parlare di riconferma. Dopo il capitano Giorgio Cicirello ed il centrocampista Peppe Costa, a vestire ancora il bianco azzurro nella stagione sportiva 2020/21, sarà l’attaccante Antonio Romeo. Un profilo di giocatore molto interessante con spiccate qualità tecniche, che in attacco può ricoprire più posizioni, come ha già fatto in Eccellenza. Con Romeo, salgono a due gli juniores che faranno parte della rosa di mister Ferrara, essendo stato già perfezionato qualche settimana addietro l’acquisto del jolly difensivo Dama.

 

Cittanovese:  La Cittanovese ha ufficializzato di aver affidato l’incarico di responsabile tecnico del Settore Giovanile giallorosso è stato affidato a Graziano Nocera. Una scelta importante, in linea con gli indirizzi esposti nelle scorse settimane dalla Società e mirata all’implementazione di un progetto capace di guardare alla crescita dell’intero movimento calcistico sul territorio. Tale incarico sarà caratterizzato da funzioni di coordinamento tra le differenti categorie del vivaio, al fine di rendere organico, omogeneo e funzionale il lavoro complessivo della struttura giovanile. Si comunica, inoltre, che al sig. Graziano Nocera è stato affidato anche l’incarico di allenatore in seconda della Prima Squadra.

 

Nola: Potrebbe essere Gigi Pezzella, lo scorso anno nello staff tecnico della Casertana, il prossimo allenatore del Nola edizione 2020-21 secondo la redazione del Notiziario del Calcio che ha vuto la notizia in esclusiva. Chiusa definitivamente l’esperienza con i falchetti, per i quali aveva guidato anche la Juniores nell’ultima stagione. L’ex difensore, nativo di Frattamaggiore, potrebbe accettare la proposta del Ds Gigi Pavarese e assumere l’eredità di Gianluca Esposito sulla panchina bruniana. Pezzella, peraltro, ha presenziato ieri mattina alla partitella in famiglia tenuta dai ragazzi del Team Napoli Soccer al Green Sport di Agnano. Tanti i nomi appuntati sul taccuino in previsione del completamento di un gruppo giovane in grado di ben figurare nel prossimo campionato di serie D. Pezzella, dunque, si mette per la prima volta in proprio e tenta la scalata dopo aver conseguito qualche anno fa l’abilitazione ad Allenatore di Base-UEFA B.

 

Paternò: Con la presente nota, il Paternó Calcio, comunica, ufficialmente, la riconferma dell’attaccante TOTÓ COCUZZA. Capocannoniere nella scorsa stagione, classe ‘87, Totó ha conquistato il cuore dei tifosi in virtù del suo carisma, indiscusso talento, tecnica ed esperienza che metterà ancora una volta a disposizione di mister Catalano.

 

Savoia: Nuova ufficialità in casa Savoia. Il club di Torre Annunziata ha infatti reso noto di aver ingaggiato il difensore centrale, ex Casertana, Davide Porcaro. Porcaro nasce a Benevento nel 1996. Sin da subito si mette in luce nel settore giovanile giallorosso dove, allenato dal suo mentore, il compianto ex calciatore Carmelo Imbriani, vince con i Giovanissimi uno Scudetto di categoria. Le sue prestazioni gli consentono il trasferimento in prestito alla Pro Vercelli, prima di tornare al Benevento. Nella stagione 2014-2015 esordisce in Serie C con la maglia giallorossa. Nel gennaio 2016 viene girato in prestito al Siracusa in Serie D, colleziona 6 presenze e una rete, vincendo il campionato. Alcuni infortuni bloccano la sua definitiva esplosione, con il calciatore che si trasferisce prima alla Casertana e in seguito in Serie D alla Madrepietra Dauna. Nelle ultime due stagioni decide di rimettersi in gioco con la maglia della Fidelis Andria in Serie D, con la quale totalizza 27 presenze totali segnando una rete.

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

 

 

701420cookie-checkGli acquisti e le trattative del 24/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *