post

Gli acquisti e le trattative del 25/07/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Borgosesia: Il Borgosesia ha annunciato il ritorno in granata di Samuele Bonaccorsi. Il difensore granata era approdato due anni fa in riva al Sesia e con la maglia delle valsesiana aveva collezionato 23 presenze. Bonaccorsi muove i primi passi sul terreno di gioco nella scuola calcio del Real Misterbianco, prima di passare alla San Pio. Approda al Catania nel campionato 2013/2014 e con la nuova maglia giocherà negli Allievi Regionali. Nel gennaio dello stesso anno ritorna alla San Pio, dove resterà anche la stagione seguente. Sarà un anno di soddisfazioni con le chiamate nel gruppo Allievi Sicilia partecipante al Torneo delle Regioni e nella Rappresentativa Allievi Lnd. Nei due campionati successivi ha giocato con la Berretti del Catania. Detto dell’esperienza a Borgosesia, l’anno scorso ha indossato per 24 volte la maglia del Biancavilla (Serie D – Girone I).

 

Borgosesia: Tempo di riconferme in casa Borgosesia. Anche nella stagione 2020/2021, Alessio Rizzo vestirà la maglia granata. Centrocampista, classe 1998, Rizzo cresce nel Settore Giovanile del Catania dove in 10 anni giocherà dagli Esordienti alla Prima squadra. Nel 2016/2017, affronta un campionato di Serie D con l’Union Feltre, realizzando 5 gol e 12 assist. Segue la firma di un contratto triennale con il Catania. A gennaio 2019, passa all’Avellino. Lo scorso campionato lo ha iniziato al Marina di Ragusa (Serie D)  in dove ha segnato 1 rete e servito 3 assist. Nel mercato invernale è passato al Borgosesia e con le aquile è sceso in campo 8 volte.

 

Bra: Tutto, quasi, pronto per l’inizio della stagione 2020/2021 targata A.C. Bra. Dopo il raduno di lunedì 3 agosto, la Prima squadra agli ordini dell’allenatore Fabrizio Daidola e dello staff tecnico, si allenerà fino a venerdì 7 agosto al “Bravi” e sempre dalle 9,30.  Dal pomeriggio di venerdì 7 a giovedì 13 agosto, squadra e staff saranno in ritiro a Chiusa Pesio (Cn) con doppie sedute alle 10 e alle 17.  Il Bra soggiornerà all’albergo-ristorante “Cannon d’Oro” (www.albergocannondoro.it/index.html) e si allenerà nelle strutture sportive cittadine1 Dal 18 al 22 agosto doppia seduta nuovamente a Bra. In allegato, il dettaglio della prima parte di pre-campionato (fino al termine di agosto).  Ricordiamo che in ottemperanza alle linee guida per l’emergenza Covid-19 e fino a nuova comunicazione, allenamenti, ritiro e amichevoli si disputeranno a porte chiuse.

 

Bra: Stefano Tuzza è un calciatore del Bra, anche, per la stagione 2020/2021. Il centrocampista offensivo (classe 1998, originario di Ciriè) veste ininterrottamente i colori giallorossi dal 2017/2018 e continua ad essere una valida pedina, a disposizione di mister Fabrizio Daidola e dello staff tecnico.

 

Città di Varese: l Città di Varese, nella splendida cornice della villa messa a disposizione dalla famiglia Fusella a Viggiù, ha presentato ufficialmente il proprio organigramma dirigenziale e tecnico. La data individuata per l’evento dal presidente Stefano Amirante e dai suoi collaboratori, il 24 luglio, non è stata casuale visto che coincide con il primo anno di attività del club e con la chiusura dei termini per l’iscrizione al campionato di Serie D. Iscrizione che il Città di Varese aveva formalizzato già neigiorni precedenti con l’invio di tutta la documentazione e le garanzie richieste dalla Lega Nazionale Dilettanti. Presenti all’incontro con la stampa, che i tifosi hanno potuto seguire in diretta Facebook sul canale della società, il presidente Stefano Amirante, il suo vice Stefano Pertile, Gianni Califano (direttore sportivo), Andrea Scandola (consulente di mercato), David Sassarini (allenatore prima squadra) e Gianluca Porro (allenatore Under 19 Nazionale). Ad aprire la serata di presentazione è stato Stefano Pertile che, dopo un anno di presidenza, ha assunto la carica di vice-presidente, scambiando il ruolo proprio con Stefano Amirante.

 

Ghivizzano Borgo a Mozzano:  Il GhiviBorgo si è scatenato sul mercato. La regia del calciomercato è come sempre quella del direttore sportivo Pacitto che dopo aver preso dall’Entella Andrea Brunozzi, classe 2001, ha chiuso altre due operazioni. Arriva dall’Empoli il promettente attaccante Edoardo Belluomini, mentre prelevato dal Montevarchi il difensore di fascia Andrea Poggesi, cresciuto nella Fiorentina. Entrambi i calciatori sono classe 2003.

 

Prato: In questo articolo, che pedissequamente si riporta, la redazione di Tv Prato annuncia l’acquisto di Tavano.  Sarà un Prato veramente stellare, quello che sta nascendo per il prossimo campionato di serie D. Il presidente Paolo Toccafondi è scatenato sul mercato e ha messo ha segno un altro colpo ad “effetto” per l’attacco biancazzurro. Dalla Carrarese ritorna al Prato (dove aveva giocato nella stagione 2016/17) Francesco “Ciccio” Tavano. L’ex attaccante di Roma, Valencia ed Empoli, ha convinto il presidente Toccafondi a puntare nuovamente su di lui con i numeri: nelle ultime tre stagioni con la maglia “carrarina” Tavano ha collezionato nel campionato di serie C, 81 presenze segnando  56 reti. Numeri “monstre” per l’attaccante fiorentino, ancora integro fisicamente e con una voglia matta di continuare a stupire e segnare. Francesco Tavano, ha subito sposato il progetto di rilancio del  Prato dando il proprio benestare per l’operazione, che verrà formalizzata nelle prossime settimane. Per quanto riguarda le altre operazioni di mercato è sempre alla ricerca di un centrocampista e di una punta centrale: anche in questi due casi, il presidente Toccafondi intende andare su profili di ex giocatori professionisti di alto spessore per la categoria. Insomma sarà un Prato veramente grandi firme.

 

Sestri Levante: Quest’anno la guida della Juniores Nazionale del Sestri Levante sarà affidata a mister Enrico Barilari. Lo scorso anno è stato responsabile della formazione Juniores Nazionale della Lavagnese e precedentemente vanta otto anni da allenatore nel settore giovanile dello Spezia Calcio.

 

SERIE D GIRONE B

 

Legnago: Prosegue il mercato del Legnago in vista dell’avvio della stagione 2020/2021, fissato per lunedì 3 agosto alle ore 10 a Terranegra. La Società comunica in data odierna di aver acquisito le prestazioni sportive dei portieri Giacomo Drago e Daniele Spezia, entrambi classe 2001. Giacomo Drago, nato a Genova il 9 marzo 2001, è di proprietà del Novara Calcio ed ha militato nell’Under 17 e nell’Under 19 della stessa formazione piemontese e del Genoa. Nella stagione 2019/2020 è risultato tra i portieri dal rendimento medio più alto tra quelli militanti nelle formazioni Primavera a livello nazionale. Daniele Spezia, nato il 31 maggio 2001, ha iniziato la sua carriera nel Settore Giovanile del FeralpiSalò e nella stagione 2019/2020 è stato “promosso” in Prima Squadra. Entrambi i portieri saranno a disposizione di mister Massimo Bagatti e del preparatore Matteo Martini da lunedì 3 agosto, giorno del raduno.

 

Trento: Pronti, si parte. Primo giorno di lavoro per il Trento, che ieri ha iniziato a sudare agli ordini di mister Carmine Parlato e del suo staff: per tecnici e giocatori si è trattato del ritorno in campo a quasi cinque mesi di distanza dall’ultima volta. Nel pomeriggio, invece, sul campo di Terlago si è svolto il primo allenamento ufficiale della stagione. Dopo il riscaldamento in palestra, gli atleti si sono spostati sul campo “A” del Centro Sportivo gestito dal G.S. Trilacum, dove hanno svolto principalmente esercizi di tecnica individuale.
Ventuno i giocatori presenti quest’oggi con i difensori Alex Nicolae Bran e Nicholas Pederzolli che si aggregheranno al gruppo nei prossimi giorni. Assieme ai confermati Cazzaro, Trainotti, Battisti, Caporali, Santuari e Pietribiasi e ai neoacquisti Bran, Dionisi, Salviato, Gatto, Osuji e Aliù, a disposizione di mister Carmine Parlato ci sono anche diversi giovani provenienti dal nostro settore giovanile, ovvero il portiere Di Girolamo, il difensore Dallavalle (nelle ultime due stagioni al Dro Alto Garda), i centrocampisti Bonomi e Rampanelli e gli attaccanti Comper, Fontana e Marinaro.
Aggregati anche gli “over” Giovanni Paoli e Luca Rella, entrambi giocatori di proprietà del Club, mentre il centrocampista veneto classe 2001 Filippo Salvadori, ex Albignasego, si allena on il gruppo con lo status di elemento “in prova”. Assieme al tecnico Carmine Parlato operano sul campo il “vice” Simone Dal Degan e il preparatore dei portieri Stefano Scali, confermato rispetto alla scorsa stagione. Lo staff tecnico è completato dai team manager Denis Salati e Ivo Pederzolli e il magazziniere Paolo Mellarini, con il dottor Nicola Paoli, vera e propria istituzione del mondo gialloblù, a guidare il comparto medico – sanitario, con il quale collaborano a stretto contatto i due fisioterapisti Riccardo Broseghini e Luca Antonioni. Domani è prevista un’unica seduta, al pomeriggio, sul campo di Terlago. Il programma delle amichevoli verrà reso noto nei prossimi giorni

I CONVOCATI

Portieri: Matteo Cazzaro (1999); Lorenzo Di Girolamo (2002).

Difensori: Alex Nicolae Bran (2000); Stefano Dallavalle (2000); Matteo Dionisi (1985); Giovanni Paoli (1997); Nicholas Pederzolli (2002); Simone Salviato (1987); Andrea Trainotti (1993).

Centrocampisti: Nicola Battisti (2001); Tommaso Bonomi (2003); Carlo Caporali (1994); Vincenzo Gatto (1992); Wilfred Osuji (1990); Alessandro Rampanelli (2002); Filippo Salvadori (2001); Gabriel Santuari (2001).

Attaccanti: Grasjan Aliù (1989); Tommaso Comper (2003); Pietro Fontana (2003); Alessio Marinaro (2003); Stefano Pietribiasi (1985); Luca Rella (1997).

lo staff tecnico

Allenatore: Carmine Parlato

Allenatore in seconda: Simone Dal Degan

Preparatore dei portieri: Stefano Scali

Medico Sociale: dott. Nicola Paoli

Team Manager: Denis Salati e Ivo Pederzolli

Fisioterapisti: Riccardo Broseghini e Luca Antonioni

Magazziniere: Paolo Mellarini

 

SERIE D GIRONE C

 

Manzanese: Due cessioni in casa Manzanese, salutano gli orange Alessandro Turrin e Mattia Craviari. Il primo, portiere classe ’97, scende in Eccellenza al Brian Lignano di Sandrin, il secondo, centrocampista classe ’95, va invece, sempre in Eccellenza, alla Pro Fagagna di mister Cortiula.

 

SERIE D GIRONE D

 

Breno: Prolungamento di contratto per Pape Ibrahima Ndiour che vestirà la casacca del Breno anche nella stagione 2020/2021. Un rinnovo saluato così dal club granata: “Non ci sono parole per descrivere la sua crescita nel corso di queste stagioni. Non ci sono parole per descrivere nemmeno le qualità che fanno di lui un altro camuno d’adozione”.

 

Breno: Registriamo una nuova operazione di prolungamento contrattuale in casa Breno. In Valle Camonica resta anche per la stagione 2020-2021 il calciatore Elia Sorteni, centrocapista classe 1997 che disputerà la sua quarta stagione con indosso la casacca granata.

 

Correggese:  La Correggese mette a segno un altro colpo di mercato andando a rinforzare ulteriormente il centrocampo in vista del campionato di Serie D che si appresta ad iniziare. Dal Napoli arriva infatti la talentuosa mezzala Diego Acunzo, giocatore classe 1998 con un passato anche in Serie C con le maglie di Paganese, Fermana e Gozzano. Nel suo percorso nel settore giovanile era considerato una futura promessa del settore giovanile del Napoli, ma fino a questo momento non è riuscito ancora a mettere in mostra tutto il suo potenziale, rallentando come succede a tanti altri ragazzi quel naturale processo di crescita che avviene in ogni giocatore nel momento in cui si esce dal settore giovanile. Diego Acunzo arriva quindi a Correggio per rilanciarsi e per provare, sotto la guida attenta del tecnico Mattia Gori e del suo staff, a mettere in mostra con continuità quelle doti che in questi anni ha fatto vedere solamente a sprazzi. Cresciuto nel settore giovanile del Napoli con il quale ha partecipato anche a importanti manifestazioni nazionali e internazionali come il Torneo di Viareggio e la Youth League, ha assaggiato il calcio professionistico con le maglie di Paganese, Fermana e Gozzano, prima di approdare nella scorsa stagione a San Marino con la maglia della Folgore Falciano.

 

Desenzano Calvina: Correre e lottare è il suo stile, Alessandro Cazzamalli con la maglia del Desenzano Calvina giocherà ancora una stagione, la pensione può aspettare. Quella di Alessandro Cazzamalli è una carriera ricca di maglie e di soddisfazioni nel limbo tra la serie C e la serie D. Siamo ancora nel ventesimo secolo quando Cazzamalli veste la sua prima maglia da calciatore e lo fa subito nei professionisti a con la maglia della squadra della sua città in occasione di Triestina – Pergocrema. Un anno in Eccellenza per farsi le ossa con il Caravaggio, poi Cazzamalli inizia una carriera inarrestabile ed invidiabile: dal 1999 al 2001 alla Calcense poi si specializza in promozioni. Veste infatti le maglie del Pergocrema e sale dall’Eccellenza alla Serie D, stessa cosa nel biennio successivo con la maglia del Salò. Poi un anno di serie D con il Palazzolo e due in serie C2 con il Carpenedolo. E siamo solo all’inizio. A 28 anni infatti arriva la chiamata dalla Spal dove per due stagioni gioca in serie C1 (45 presenze e 3 gol) per poi tornare in C2 per tre campionati con le maglie di San Marino, Rodengo e Savona. Quest’ultima a Gennaio del 2012 lo dirotta ancora al Pergocrema per una nuova serie C1 all’età di 33 anni.
Dal 2012 al 2014 si accasa alla Pro Piacenza in D, poi Castiglione e due stagioni sull’altro campanile di Piacenza dove ottiene al primo anno la promozione dalla serie D alla serie C grazie anche ai suoi 8 gol in 32 partite. Cazzamalli torna quindi tra i pro all’età di 37 anni, ma con ancora tanto da dire, lo testimoniano le sue 33 presenze e 2 gol. Ancora due campionati importanti in serie D con Rezzato e Pergolettese prima di approdare nella stagione 2019/2020 alla Calvina.

 

Franciacorta:  Il Franciacorta mette a segno un importante colpo di mercato, sistemando a dovere il proprio reparto difensivo. Il club bresciano, rappresentato dal dg Marocchi e dal diesse Bianchini, ha infatti ingaggiato il difensore centrale Tulio Bagatini Marotti, classe ’95, brasiliano (con passaporto italiano) proveniente dal Foligno. Un colosso di 190 centimetri che era molto appetito sul mercato e fortemente voluto dal tecnico Zattarin. Il centrale verdeoro, arrivato in Lombardia grazie all’interessamento dell’agente Gianfranco Cicchetti, può vantare una carriera di tutto rispetto, avendo vestito nei Pro le maglie di Trapani, Lucchese e Lumezzane, oltre a quelle di Este, San Teodoro e Levico Terme in serie D.

 

Rimini: La redazione di SportUpRimini analizza la situazione societaria e di calcio mercato della formazione bianco rossa e qui si riporta pedissequamente: Pur ancora senza mister, il Rimini Calcio comincia la sua campagna acquisti. Venerdì pomeriggio il direttore sportivo Alfio Pelliccioni ha trovato l’accordo con Nicola Ferrari – come annunciato qualche giorno fa – l’attaccante classe 1989, nativo di Sassuolo, della Folgore Caratese (11 gol) e in passato a Mantova, Lentigione, Delta Rovigo, Mestre, Correggese. In serie C ha giocato con Tuttocuoio e Aprilia (due stagioni, 13 reti nella seconda), Foligno, Sud Tirol, Fano, Manfredonia ed Esperia Viareggio. Un attaccante di razza (nelle ultime sei stagioni tra gli 11 e i 21 gol di Mestre). Per accettare Rimini, ferrari ha rifiutato altri club in grado di offrirgli un contratto migliore. Quanto ai giocatori, la mancata iscrizione del Cattolica in serie D ha l’effetto per il Rimini del ritorno del difensore mancino Oscar Guarino, classe 2001, 188 di altezza e quindi molto forte di testa, protagonista di una ottima stagione in giallorosso. Il responsabile del settore giovanile Aldo Righini, non confermato con una telefonata qualche giorno fa (“Abbiamo commesso un errore” ha ammesso Rota nel post conferenza stampa al Frontemare), nel tardo pomeriggio si è incontrato col presidente, come da quest’ultimo annunciato. Un colloquio molto articolato servito per conoscersi, approfondire alcuni aspetti di un mondo variegato come il settore giovanile, in gergo tipico del politichese si definirebbe “franco”. Le parti si rivedranno a breve e non è escluso che Righini rientri nei ranghi se si realizzeranno certe dinamiche. La situazione resta in stand by. A margine della conferenza stampa della nuova proprietà, il presidente Alfredo Rota ha fatto capire che i suoi partner saranno probabilmente non riminesi. Proprio mercoledì li ha incontrati a Milano (lui è di Milano, tra l’altro) e le due parti si sono avvicinati tanto che Rota confida per i primi di agosto di mettere nero su bianco. Il presidente si è lasciato sfuggire che si tratta di un gruppo finanziario di cui non ha rivelato il nome che avrà come referente in società un personaggio del mondo del calcio.  Il ds Alfio Pelliccioni continua a muoversi sul fronte panchina. Allenatori di serie C hanno preso tempo: alcuni hanno la disponibilità in caso di riammissione in terza serie e prendono tempo invece davanti allo scenario della serie D, altri chiedono la luna in termini di ingaggio e budget. La situazione è in stand by. La caccia continua. L’esperto Lello Di Napoli – una carriera spesa tra serie D e serie C quasi tutta al sud – resta tra i nomi caldi tra quelli che sono circolati negli ultimi giorni

 

SERIE D GIRONE E

 

Aquila Montevarchi: Dopo la stagione scorsa con la maglia del Sansepolcro, è pronto a tornare in serie D Manuel Conti, play di centrocampo classe 1993. Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di notiziariocalcio.com, su Conti è vivo l’interesse di Aquila Montevarchi e Trestina, oltre che di Este e Vigasio in casao di ripescaggio. In carriera, Conti ha disputato la serie D con Bastia, Borgosesia, Clodiense, Delta Porto Tolle e Voghera.

 

Pianese: La U.S. Pianese ha reso noto – con un comunicato sul proprio sito ufficiale – di aver raggiunto un accordo con Guido Pagliuca per la conduzione tecnica della prima squadra in vista della stagione sportiva 2020/2021. Nato a Cecina (Livorno) il 17 febbraio 1976 nella stagione precedente è stato il vice allenatore della Cremonese, in passato ha guidato Ghivizzano Borgoamozzano, Real Forte Querceta, Imolese, Lucchese, Bogliasco, Gavorrano, Borgo a Buggiano e Cecina.

 

Pro Livorno: La Pro Livorno Sorgenti mette a segno un nuovo colpo con l’ingaggio di un esterno d’attacco. A firmare per la matricola toscana è Giulio Camarlinghi, classe 1999, prodotto del vivaio di Fiorentina e Livorno. Il neo biancoverde ha nel suo curriculum le tappe di ComoSangiovannese Montevarchi.

 

Sangiovannese: Giovedì 30 luglio alle ore 18:00, presso la sala Convegni di Palazzo D’Arnolfo, avrà luogo la presentazione del nuovo staff tecnico della Sangiovannese per la stagione sportiva 2020/21. Alla presentazione interverranno in ordine:

  • Valentina Vadi, Sindaco di San Giovanni Valdarno
  • Maurizio Minghi, Presidente ACD Marzocco Sangiovannese
  • Giovanni Serafini, Presidente ASD Sangiovannese 1927
  • Marco Merli, Presidente del Comitato Biancoazzurro

Nella seconda parte poi:

  • Giuseppe Morandini, Direttore Generale ASD Sangiovannese 1927
  • Cristiano Caleri, Direttore Sportivo ASD Sangiovannese 1927
  • Agostino Iacobelli, Allenatore ASD Sangiovannese 1927
  • Fabio Pallari, Vice Allenatore ASD Sangiovannese 1927

 

SERIE D GIRONE F

 

Castelfidardo: Il G.s.d. Castelfidardo ha ingaggiato per la stagione 2020/21 i giovani Nicholas Fermani, Giacomo Mataloni e Mattia Monachesi. Nicholas Fermani è un centrocampista classe 2001, proveniente dal Porto Sant’Elpidio in serie D, dove nell’ultima stagione ha collezionato 25 presenze e 1 gol. L’anno precedente, stagione 18/19, è stato uno dei migliori under del campionato di Eccellenza con la maglia del Camerano (33 presenze e 2 gol), protagonista anche al torneo Caput Mundi e nella rappresentativa Under 18 nazionale. Giacomo Mataloni è un terzino sinistro classe ’99,  che all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di mezzala. Cresciuto nella Primavera dell’Ascoli, conosciuto e apprezzato da mister Lauro, ha disputato le ultime due stagioni in serie D indossando le maglie di Recanatese, Vastese e Jesina. Mattia Monachesi è un attaccante/ala destra classe 2001, cresciuto nel settore giovanile della Recanatese, con cui ha vinto il titolo di Campione d’Italia del Campionato Juniores Nazionale. Dopo un’esperienza con la Primavera dell’Ascoli, con cui ha collezionato 13 presenze e 1 gol, è tornato a Recanati dove nell’ultima stagione ha partecipato al campionato di serie D.

 

FC Matese: Fuochi d’artificio per il Football Club Matese. Grazie ad una perfetta trattativa lampo, il direttore sportivo Raffaele Corsale ha definito l’accordo con un calciatore che è un lusso per la Serie D. Nella prossima stagione vestirà la maglia matesina Nicola Ciotola, attaccante classe ’84 di Benevento che ha nel suo curriculum esperienze in piazze blasonate di Serie B e C. Oltre 400 presenze in carriera per un calciatore che ha disputato la cadetteria con Avellino e Pisa, la Serie C con Hellas Verona, Casertana, Taranto, L’Aquila, Fondi, Giugliano, Juve Stabia, Torres, Como ed Ischia. Due anni fa scese in Serie D solo perché la chiamata fu dell’Avellino che ripartiva dopo il fallimento. Ora ritorna per la sua seconda volta nell’Interregionale grazie all’ottimo lavoro del ds Corsale ed alla bontà di un progetto che punta a fare grandi cose, con l’unione di intenti delle ambiziose figure Luigi Rega e Marcellino Pepe che stanno facendo sognare i tifosi. Già diversi gli acquisti importanti del club, Nicola Ciotola è la classica ciliegina sulla torta di una stagione che si prevede entusiasmante ai piedi del Matese.

 

Montegiorgio: Il Montegiorgio comunica ufficialmente di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Eddy Mengo, protagonista nelle ultime stagioni della splendida cavalcata del Porto Sant’Elpidio con una promozione in Serie D e la salvezza ottenuta con largo anticipo lo scorso anno. Classe 1978, una lunghissima esperienza da calciatore tra i professionisti e non solo con diversi campionati vinti, arriva con entusiasmo alla guida del Montegiorgio. Queste le sue prime parole da neo-tecnico del Montegiorgio.

 

Notaresco: Il S.N. Notaresco ha reso noto con grande soddisfazione l’acquisto del calciatore Ivan Speranza. Nato a Castrovillari il 31 Luglio 1985 il neo giocatore rossoblù è un difensore centrale dalla grande esperienza ed affidabilità che va a rinforzare notevolmente il pacchetto arretrato della squadra e rappresenta un vero e proprio colpo di mercato per la società del presidente Salvatore Di Giovanni.  In particolar modo in Abruzzo, è molto conosciuto per aver giocato ben otto campionati con la maglia del Teramo (ben sette tra i professionisti) divenendone, ben presto, capitano e beniamino dei tifosi, totalizzando 228 presenze e trovando la via della rete, nel complesso, dieci volte. Nell’annata appena conclusa 15 presenze ed una marcatura, in serie D, con il Pineto. Ivan Speranza, nel corso della sua lunga carriera, ha vestito anche le maglie di Eclanese, Solofra, Bojano, Viribus Unitis (quattro stagioni) e Gaeta (65 gare e 5 reti in due campionati).

 

Porto Sant’Elpidio: Il Porto Sant’Elpidio è al giro di valzer societario. Nelle ultime ore l’interessante indiscrezione: sarebbe in corso una trattativa tra l’attuale proprietà e un gruppo di imprenditori pugliesi. Se i nuovi entrassero a dar manforte o se, ancor meglio, dovessero rilevare tutta la società, il nuovo allenatore dei biancoazzurri sarebbe Benedetto Mangiapane, siciliano classe ’78, negli ultimi mesi prima del lockdown alla guida del Corigliano in Eccellenza Calabria. Nato ad Alcamo, il giovane tecnico è un ex giocatore di spessore, ha militato tantissimi anni tra C e D tra le altre con Nocerina e Vigor Lamezia. Da allenatore ha avuto esperienze con Gallipoli in D, Voluntas Spoleto in Eccellenza e come selezionatore della rappresentativa Juniores di D girone I nel 2016. A gennaio, invece, era subentrato alla guida del Corigliano.

 

SERIE D GIRONE G

 

Arzachena: L’Arzachena Academy Costa Smeralda ha ufficializzato – attraverso una nota sul proprio sito ufficiale – di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a mister Raffaele Cerbone. Si tratta di un ritorno per il tecnico campano che ha già allenato in passato la compagine smeraldina. Da giocatore, invece, Cerbone è stato un attaccante che ha calcato i palcoscenici delle massime serie italiane con le maglie di Venezia, Chievo Verona, Empoli e Brescia

 

Cassino: Ve lo avevamo anticipato anche questa volta (clicca qui). Ora c’è l’ufficialità: arriva la firma di Marco Picascia, direttamente dalla serie C altro colpo in entrata per il Cassino. Ufficializzato l’accordo con il forte difensore ex Rimini. Nato a Mugnano di Napoli il 20/05/94, il terzino sinistro giunge alla corte di Mister Grossi: “era quello che desideravo e ringrazio la Società per avermi accontentato, era necessario un profilo con carisma e qualità, mancino naturale fa proprio al caso nostro”. Il Vice Presidente Andrea Balsamo è raggiante: “con il Presidente Rossi abbiamo valutato e colloquiato con tanti calciatori professionisti, Marco Picascia è quello più vicino alle caratteristiche auspicate dal Mister, abbiamo atteso il tempo necessario e utile ad inserire in rosa una pedina di rilievo in perfetto accordo con tecnico e Società.” Marco Picascia, terzino sinistro di qualità, Panno scorso 18 presenze in C con il Rimini, e sempre in C 44 presenze con Arzanese e Tuttocuoio. Ha vestito le casacche di compagini di rilievo come Ischia, Foggia, Pomigliano, Taranto e Cavese.

 

Lanusei: Il Lanusei ha raggiunto l’accordo, anche per la prossima stagione, con l’attaccante Nicolò Manca. Per Manca, attaccante romano classe 2000 e cresciuto nelle giovanili dell’Aprilia, è il secondo anno consecutivo nella squadra ogliastrina.

 

Lanusei: La Asd Lanusei Calcio è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo con l’attaccante Alessio Virdis per la stagione 2020/2021. Alessio Virdis arriva in prestito dalla Torres, a testimonianza dell’ottimo rapporto e della stretta collaborazione che intercorre con la squadra del Presidente Sechi. Il giovane giocatore è del 2000 e sarà disponibile per l’attacco di mister Greco portando in campo passione e grinta.  La Asd Lanusei Calcio dà il benvenuto a Alessio Virdis e gli augura un buon lavoro per la prossima stagione.

 

Latte Dolce: Ancora una riconferma in casa Latte Dolce. Quella di Gianmarco Marcangeli, un altro giovane veterano del gruppo biancoceleste arrivato ormai alla sua quarta stagione consecutiva. Nato a Ghilarza nel 1998, ha una forte propensione all’accelerazione in velocità, giocatore formato “Speedy” capace di ricoprire ruoli di centrocampo e attacco e perfettamente a suo agio sulla fascia.

 

Ostiamare: Dopo le grandi conferme dei giorni scorsi (Nanni, Mastropietro e Vasco) l’Ostiamare ufficializza un’altra fondamentale conferma, quella del bomber Claudio de Sousa, che sarà anche nella prossima stagione, al servizio di Massimo Bonanni. Un punto di riferimento importante, a livello offensivo (lo scorso anno 12 reti e un grande lavoro di sponda e di assist per i compagni), grazie alle sue grandi qualità tecniche.

 

Portici: La SSD Portici comunica ai suoi tifosi e agli organi di stampa di aver ufficialmente interrotto il rapporto di collaborazione con Alessandro Mattiacci, allenatore che lo scorso anno ha saputo guidare la nostra prima squadra in un momento complicato, conquistando una importantissima salvezza e dimostrando tutte le qualità che ci avevano spinto a sceglierlo per la nostra panchina. A Mister Mattiacci vanno i nostri saluti e i nostri migliori auguri, ma soprattutto un ringraziamento per quanto vissuto insieme negli ultimi mesi e per l’impegno sempre profuso al massimo per la causa biancazzurra.

 

Torres: Arriva alla Torres il classe ’97 Danilo Ruzzittu, ex del settore giovanile del Varese, nelle ultime due stagioni in Lega Pro e poi in serie D con la maglia dell’ Arzachena. Giocatore combattivo e fisico, Ruzzittu ha iniziato prestissimo la sua carriera. Nato a Olbia il 6 aprile 1997, Ruzzittu esordisce a 15 anno nel Porto Rotondo. Nel 2013, dopo un provino, viene selezionato per essere inserito negli Allievi Nazionali del Varese, in Lega Pro (14 gol in totale). L’anno successivo passa alla formazione Primavera ma qualche infortunio rallenta la sua corsa. Al secondo anno passa al Novara (2015/2016) e viene dato in prestito in D alla Varesina. A gennaio torna in Sardegna con la maglia del San Teodoro. Nella stagione 2017/2018 scende in Promozione con il Porto Rotondo e conquista la classifica dei marcatori. Nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del l’Arzachena in Lega Pro (31 presenze e 3 gol) e in serie D (16 presenze e 4 gol). Ruzzittu è protagonista anche nella squadra della Nazionale Italiana Universitaria

 

Vis Artena: La Vis Artena è lieta di annunciare l’arrivo di Davide Sabatini. Davide Sabatini, attaccante classe 1999, con esperienza al Nuova Florida, Monterosi e Albalonga.

 

SERIE D GIRONE H

 

Fasano: L’Us Città di Fasano comunica di aver ingaggiato per la stagione calcistica 2020/21 il calciatore Davide Difino, proveniente dal Deghi Calcio.Di Fino, centrocampista classe 1995, è cresciuto calcisticamente nel Lecce per poi passare nel settore giovanile del Nardò in serie D e del Lanciano in serie B.Tra le sue precedenti esperienze calcistiche figurano le stagioni giocate a Monopoli, Cuneo, Gallipoli, Mesagne e nella passatastagione al Deghi Calcio.

 

Gladiator: Il Gladiator, dopo le prime riconferme under (oltre che di Dembel Sall e Antonio Del Sorbo) e gli ingaggi di Ferrara e Doto, cerca di regalare qualche altro tassello a mister Clemente Santonastaso, il quale dovrebbe avere al suo fianco, in qualità di collaboratore, Gennaro Troianiello. Su notizie in esclusiva della redazione del Notiziario del Calcio che qui pedissequamente si riporta nel mirino nerazzurro sono finiti Angelo De Carlo, centrale difensivo classe 2000 lo scorso anno al Corigliano, e il giovane estremo difensore Gioacchino Maione, classe 2002. Quest’ultimo, scuola Napoli, era ormai ad un passo dalla Frattese, poi il blitz sammaritano con l’argomento decisivo della categoria superiore che ha convinto l’ex numero uno della Sibilla Flegrea. Maione si sta allenando attualmente con gli under del Team Napoli Soccer “Lello Santagata” ad Agnano, De Carlo è aggregato invece all’AIC Equipe Campania al Vallefuoco di Mugnano.

 

Molfetta: Dopo Pinto e Monteduro, nuovo rinforzo difensivo per la Molfetta Calcio. Ad arrivare a vestire i colori biancorossi è il calciatore Luigi Dinielli. Difensore mancino, in grado di giostrare sia come difensore esterno che come difensore centrale, Dinielli ha disputato l’ultima stagione tra le fila del San Severo dopo aver collezionato diverse presenze in C e D con le prestigiose maglie di Matera, Foggia, Paganese, F. Andria e Bari.  Classe 1996, nativo di Bari, Luigi offre tante soluzione tattiche a mister Bartoli. Un acquisto di livello per un Molfetta che continua a costruire matrone dopo mattone, giocatore dopo giocatore, le fondamenta per disputare un buon campionato in serie D.

 

Nocerina: Duello di mercato tra Nocerina e Delta Porto Tolle: secondo quanto risulta alla squadra mercato di notiziariocalcio.com, entrambe le società hanno messo gli occhi su Santiago Dorato, classe ’88, nell’ultima stagione tra Team Altamura e Brindisi. I veneti hanno mostrato l’interesse maggiore e, in generale, dopo tanti anni al sud, Dorato vorrebbe spostarsi al Nord Italia, magari in Lombardia. Vedremo cosa succederà.

 

Puteolana: La Puteolana 1902 è lieta di comunicare ai propri sostenitori e agli organi di stampa di poter contare anche per la stagione calcistica 2020/2021 nella presenza in organico del difensore Raffaele Caiazzo. Nato a Napoli il 29/05/2000, Raffaele esordisce calcisticamente nelle giovanili del Pescara per poi continuare la sua carriera nella Turris, nel Grumentum Val d’Angri fino ad approdare, nella scorsa stagione calcistica, a Pozzuoli, dove ha indossato, a partire da settembre 2019, la maglia granata della 1902. Raffaele è un terzino destro che nonostante la giovane età si è contraddistinto per maturità professionale, per l’impegno negli allenamenti e per le qualità espresse in campo, caratteristiche che hanno spinto la società a puntare nuovamente sulle sue prestazioni. La sua duttilità, inoltre, lo rende un elemento ideale per il 3-5-2 di Mister Pepe.

 

Real Agro Aversa: Ad appena 19 anni (è un classe 2001) ha già disputato un campionato di Promozione da protagonista con la Boys Caivanese e ora è pronto anche lui a questa doppio salto di categoria per dimostrare di meritare, tranquillamente, anche la Serie D. Francesco Lanzillo, difensore centrale, è un nuovo calciatore del Real Agro Aversa. Il calciatore ha firmato qualche giorno fa il contratto che lo lega alla società guidata dal presidente Guglielmo Pellegrino e a fine agosto sarà a disposizione di mister Antonio De Stefano per il ritiro precampionato. E’ stato fortemente voluto dal direttore sportivo Paolo Filosa che si è assicurato uno degli under più forti dell’ultima Promozione. L’accordo è stato possibile grazie alla collaborazione con il direttore sportivo della Boys Caivanese, Pasquale Marruzzella, e con il proprietario del cartellino, Luca Crispino del San Pietro Calcio.

 

SERIE D GIRONE I

 

ACR Messina: Nonostante le pressioni dei tifosi, che nei giorni scorsi hanno esposto diversi striscioni in città, la fusione fra Acr Messina e Fc Messina non ci sarà. La prima società ha infatti annunciato di aver depositato i documenti per l’iscrizione alla prossima Serie D con il presidente Pietro Sciotto che ha poi ribadito che non vi è mai stata reale intenzione di fondere la sua società con quella di Rocco Arena. “In un anno e mezzo non ho mai incontrato il massimo dirigente del Fc Rocco Arena, che a mezzo stampa non ha mai parlato di una fusione, ma soltanto di essere disposto ad accettare una mia sponsorizzazione. A mio avviso sono sempre mancati la forma e una reale volontà”.

 

Paternò: Il Paternó ha ufficializzato l’ingresso in rosa del centrocampista Stefano Maiorano. Classe 1986, originario di Salerno, Maiorano, ex Biancavilla, presenta una carriera di tutto rispetto. 195 presenze in C oltre 150 in D. Carriera piena di soddisfazioni , a partire dalla cavalcata del Sorrento dalla serie D alla C1 con 10 gol messi a segno. Nella stagione 2009/10 in C1 con la Cavese, poi ad Ancona in D. Dal 2012 al 2014 è in Sicilia dove sposa il progetto dell’Acr Messina, 40 presenze e 2 reti. Dal 2014 al 2017 ha la possibilità di vivere, a pieno, il campionato di C, vestendo le maglie di Catanzaro, Juve Stabia, Paganese e Taranto. Nel 2017 il ritorno a Messina, in D, prima di aggiungere Cerignola e Latina alle tappe della sua carriera. La scorsa stagione, ancora in terra sicula, con la maglia del Biancavilla.

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

 

 

 

 

701660cookie-checkGli acquisti e le trattative del 25/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *