post

Gli acquisti e le trattative del 26/07/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Caronnese: È tempo di rinnovi in casa Caronnese che dopo la conferma di mister Roberto Gatti vede quella di altri due importanti membri dello staff: il preparatore atletico Giorgio Clerici e il preparatore dei portieri Ermes Berton che si sono legati per un’altra stagione alla società rossoblù.

 

Lavagnese: Una nuova alba attende la Lavagnese e tutto il calcio italiano, il team del presidente Stefano Compagnoni e del direttore sportivo Simone Adani riparte con una prima serie di conferme. Lo zoccolo duro che nella passata stagione stava facendo ottime cose è stato mantenuto: Giacomo Avellino, Jonathan Rossini, Simone Basso, Matteo Alluci, Francesco D’Orsi, Francesco Cantatore, Simone Di Lisi, Cristian Queirolo, Giacomo Bacigalupo, Luca Oneto, Tommaso Perasso e Gianmarco Basso hanno infatti messo nero su bianco la loro volontà di proseguire il percorso iniziato l’anno passato con lo staff di mister Gianni Nucera. Altre riconferme sono in discussione e nuovi atleti si aggiungeranno al gruppo che il 10 agosto si ritroverà al Riboli e dal giorno seguente al Daneri di Caperana per iniziare a faticare in previsione di un’annata importante e particolare.

 

SERIE D GIRONE B

 

Giana Erminio: Dopo aver salutato la Pro Vercelli ed essere stato accostato alle panchine di Piacenza, Sambenedettese e Mantova, per Alberto Gilardino arriva una nuova società interessata. Si tratta della Giana Erminio che, secondo quanto riportato da Tuttosport, avrebbe pensato all’ex centravanti di Milan e Fiorentina qualora andasse a buon fine la procedura di riammissione in Serie C dopo la retrocessione avvenuta nei playout delle scorse settimane.

 

SERIE D GIRONE C

 

Este: L’Este ha annunciato l’arrivo di due nuovi rinforzi, con le seguenti due note stampa: Giacomo Zanetti difensore centrale e terzino destro 1998 ha firmato con l’AC Este. Zanetti, in foto col nostro presidente Renzo Lucchiari, proviene dall’Union Pro ed in passato ha vestito le maglie di Sandonà, Calvi Noale, Mestre ed è passato nei settori giovanili di Inter, Udinese e Padova. Gabriel Stefani, centrocampista classe 2000, ha firmato con l’AC Este.

 

Manzanese: Operazione in uscita da parte della Manzanese. Gli orange hanno infatti ceduto il giovane attaccante classe ’00 Daniel Kuqi al Rive Flaibano (Eccellenza). Nella scorsa stagione, Kuqi ha realizzato quattro reti in campionato contribuendo a suo modo alla promozione in Serie D della formazione di patron Fabbro.

 

Proddeco Montebelluna: Il Montebelluna ha raggiunto l’accordo per la prossima stagione sportiva con Amorildo Gjoni, giovane attaccante classe 1999, proveniente dall’Arcella. Originario dell’Albania, Amorildo è un attaccante eclettico di 185 centimetri, forte fisicamente e veloce. Si è trasferito in Italia 3 anni fa per motivi familiari, che lo hanno costretto a ricominciare da zero anche in quella che è la sua grande passione: il calcio. Nel suo paese di origine ha giocato in Primavera A con le squadre di Laçi e Vllaznia (Serie A), e per l’Albanian Ajax School (Primavera B), prima di ricevere diverse proposte da società della massima serie albanese per il grande salto tra gli adulti. Proposte che non si sono mai concretizzate perchè Amorildo si è trasferito in Italia nel 2017, cominciando a giocare in Terza Categoria, segnando 26 gol in 20 partite con la Juniores e 19 gol in 11 partite con la Prima Squadra. Un bottino che gli ha permesso di fare subito il salto in una squadra di Promozione, l’Aurora Legnaro, e farsi notare nuovamente per le sue capacità realizzative: 12 gol in 4 partite con la Juniores e 9 reti in Prima Squadra, di cui 2 importantissime all’ultima giornata di Campionato, che hanno permesso alla squadra di salvarsi. Nella stagione successiva è l’Arcella in Eccellenza a concedergli un’altra grande chance nel massimo campionato regionale, concluso con 4 reti e 7 assist in Campionato e 3 reti e 3 assist in Coppa Italia, trascinando la squadra in semifinale grazie alla sua tripletta nel 5-2 contro il Camisano.

 

Union Clodiense: Questo il comunicato del club: SSD Union Clodiense Chioggia Sottomarina è felice di annunciare l’innesto in rosa di due promettenti ragazzi del 2002: Gabriele Tiepolato, mezzala proveniente dalla primavera del Calcio Padova, e Giovanni Scapolan, centrocampista proveniente dalla primavera del LR Vicenza Virtus. Un grande in bocca al lupo ai ragazzi per la loro nuova avventura in maglia granata!

 

SERIE D GIRONE D

 

Breno: Nuova riconferma in casa Breno. Rinnovato il contratto per la stagione 2020-2021 al difensore, classe 1988, Giuseppe Boldini che giunto in punta di piedi nel mercato invernale, dopo aver recuperato da un pesante infortunio, si è ritagliato i suoi spazi, dimostrando di essere un guerriero di caratura e spessore tecnico.

 

Rimini: La redazione di SportUp Rimini analizza la situazione del Rimini calcio per qanto riguarda la scelta dell’allenatore e il calciomercato in un articolo che si riporta pedissequamente.  Mentre da un lato si insegue il balletto dei nuovi soci (Paesani sì o Paesani no? A proposito, un incontro risolutivo è atteso per le prossime ore), dall’altra si marcano le mosse del direttore sportivo biancorosso Alfio Pelliccioni. Il quale – come già raccontato – sotto traccia sta lavorando alacremente nella costruzione dello staff tecnico e della rosa. Già chiuso il primo acquisto: l’attaccante Nicola Ferrari, bomber 31enne da doppia cifra nelle ultime sei stagioni. Dovrebbe essere annunciato nei prossimi giorni. Nel fine settimana il suo procuratore Angelo Rea era in sede e il contratto è stato formalizzato. Ma come – penseranno i più – si prende un giocatore senza l’avallo di quello che sarà il nuovo tecnico? Presto detto: Ferrari è un giocatore che in serie D non si discute e poiché la concorrenza cominciava a farsi assillante, Pelliccioni ha fatto il passo convinto che il giocatore piacerà a qualunque mister verrà scelto. Ad esempio bomber Ferrari piace a mister Lello Di Napoli, il cui nome da tempo è sul taccuino del neo direttore sportivo biancorosso insieme a tanti altri. Ebbene, Di Napoli nel week end è stato visto a Rimini, al Bagno 105. E’ venuto per salutare Ivan Pazzini, ex biancorosso e suo compagno di squadra al Catania, che lavora al bar – ristorante Morgan attiguo allo stabilimento, un punto di ritrovo di parecchi ex biancorossi e – come già documentato giorni fa con la foto – di Alfio Pelliccioni. Ebbene, sabato Di Napoli e Pelliccioni sono stati visti da un occhio indiscreto dialogare a lungo al ristorante e non è dato sapere se il tecnico si sia visto anche col presidente Alfredo Rota. Del resto, in questi giorni Pelliccioni ha incontrato più di un tecnico: tutti o quasi hanno risposto di aspettare la serie C e quelli che in C già ci sono come Antonioli non vogliono scendere. Di Napoli, invece, ha già dichiarato proprio a noi nei giorni scorsi di essere fortemente motivato e per lui – una vasta esperienza in serie C e in serie D – Rimini sarebbe una piazza assai gradita. Pelliccioni ha in testa molti nomi, in gran parte giocatori che conosce per averli avuti con sé nelle piazze dove ha allenato. Uno di questi è il difensore centrale ex Cesena Francesco Viscomi, in questa stagione al Foggia. Nel pacchetto under si punta sul terzino classe 1999 Giacomo Nigretti, passato dalle giovanili del Rimini e alla Fya Riccione e poi al Forlì in D e al Ravenna in C. Ha buone chance di essere confermato il centrocampista Andrea Montanari, piace Francesco Agnello reduce da un intervento al ginocchio; per Arlotti c’è un punto interrogativo (il giocatore sta cambiando procuratore) anche se la società vorrebbe confermarlo (come 99 è ancora under), ci sarà di sicuro il riminese classe 2001 Alessandro PariOscar Guarino (2001) di ritorno dal Cattolica SM. Contatti sono stati avviati con la Spal e l’Atalanta: si cerca un portiere under da affiancare a Scotti. A proposito di portieri, l’allenatore dei portieri potrebbe essere il romagnolo Ermes Morini a lungo collaboratore di mister Mandorlini visto che Andrea Spinelli si è accasato al Cesena.

 

SERIE D GIRONE F

 

Atletico Terme Fiuggi: L’Atletico Terme Fiuggi non si ferma e chiude la trattativa che porta Guerino Turzo in rossoblù. Il giovane esterno sinistro, classe 2002, arriva dal Pietramontecorvino con cui si è reso protagonista di un’ottima stagione nell’ultimo campionato d’Eccellenza in Molise. Giocatore rapido, forte fisicamente e dall’ottimo tiro dalla distanza, può giocare su tutta la corsia mancina. Un rinforzo prezioso per mister Incocciati che potrà così contare su un giovane che, nel suo curriculum, vanta esperienze con la Nazionale Italiana Under 17 della LND e con gli Allievi Nazionali del Foggia.

 

Castelnuovo Vomano: La redazione del Atutto Calcio.tv esamina in un articolo la campagna acquisti della squadra nero verde e pedissequamente viene riportato.Il Castelnuovo Vomano prosegue la marcia di avvicinamento al prossimo campionato di serie D con due nuovi ingaggi; vestiranno la maglia neroverde i centrocampisti fuoriquota Vittorio Pincelli, classe 2001 cresciuto nel vivaio del Teramo del quale era capitano della Beretti nella scorsa stagione, e Luca Ciarrocchi, classe 2002 cresciuto nelle giovanili del Sant’Omero e già in orbita del Castelnuovo la scorsa stagione nella quale però è dovuto rimanere fermo causa infortunio. Non farà più parte della rosa del Castelnuovo Vomano invece l’esperto centrocampista Filippo Forò. Nella mattinata di sabato 25 luglio, inoltre, presso lo stadio Comunale di Castelnuovo, agli ordini di mister Guido Di Fabio e del Preparatore atletico Maurizio Di Renzo, la squadra ha svolto una seduta di test fisico-atletici al fine di affidare ad ogni giocatore una serie di esercizi personalizzati, per far sì che tutti arrivino pronti all’inizio della preparazione vera e propria che vedrà l’avvio nei primi giorni di agosto.

 

Notaresco:  Stando alle ultime sembra essere Gabriel German Colombatti il difensore che collaborerà con Ivan Speranza cone coppia centrale del Notaresco.  Classe 1990 nativo di San Francisco di Cordoba (AR) scuola Boca Junior, Colombatti conta oltre 70 presenze in Serie B argentina con la maglia dello Sporting Belgrano e del Colegiales. Poi l’approdo in Italia con la Palmense in D (27 presenze), in seguito il passaggio a Fasano e in ultimo l’esperienza prima al Giugliano di mister Agovino e poi al Corigliano Calabro.

 

Vastese: La Vastese ha ufficializzato l’organigramma societario per la stagione 2020/2021 che di seguito riportiamo così come annunciato dal club biancorosso sui propri social.

Franco Bolami (presidente)

Pietro Scafetta (co-presidente)

Luigi Salvatorelli (vice presidente)

Carmine Sarni, Michele Mucci, Alessandro Mucci, Simone Caner, Maurizio Sabelli (componenti direttivo)

Andrea Masciangelo (direttore generale)

Nicola Buracchio (segretario generale)

Francesca Vitelli (segretaria amministrativa)

Nicola D’Ottavio (direttore sportivo)

Massimo Agovino (allenatore)

Elenio Di Filippo (team manager)

Massimiliano Cagnazzo (responsabile struttura Stadio Aragona)

Nicola Iarocci (responsabile abbigliamento e magazziniere)

Giovanni Del Borrello (responsabile sicurezza Stadio Aragona)

 

SERIE D GIRONE G

 

Muravera: Altro colpo in entrata per il Muravera. Filippo Vandelli, portiere, classe 2000 vestirà la maglia dei sardi nella prossima stagione. Filippo ha giocato in D nell’arconatese collezionando 25 presenze. Il giocatore è di proprietà del Castelvetro.

 

Portici: La SSD Portici 1906, comunica ai propri tifosi e agli organi di stampa l’inizio ufficiale del rapporto di collaborazione con mister Domenico Panico, scelto dalla nuova società come guida tecnica per la prima squadra che affronterà il campionato di Serie D nella stagione 2020/21. Allenatore preparato, giovane ma già con tanta esperienza alle spalle, la società non ha avuto dubbi nella scelta di Mister Panico per il suo modo di intendere il calcio, gli obiettivi in comune e perché convinta che fianco a fianco si possano raggiungere traguardi importanti. L’ultimo anno alla Virtus Volla – dove ha lasciato uno splendido ricordo per le ottime cose fatte -, Panico ha un passato già importante tra i settori giovanili di Juve Stabia, Paganese e soprattutto Napoli, legato al club azzurro per nove stagioni.

 

Vis Artena: La Vis Artena ha rinnovato per un’altra stagione con il portiere classe 2000 Lorenzo Manni.

 

SERIE D GIRONE H

 

Audace Cerignola: Dopo i vari big già partiti (da Marino a Ianniciello, passando per Fruci e D’Ancora), il Brindisi potrebbe salutare anche Cristiano Ancora. L’attaccante, infatti, autore di cinque gol nel corso dell’ultimo campionato con la maglia biancazzurra, starebbe valutando diverse proposte, alcune provenienti anche da categorie inferiori. Oltre al Cerignola, a cui piace principalmente per l’esperienza che porterebbe in gruppo, anche Martina e Barletta starebbero seguendo attentamente il profilo della punta classe ’85.

 

Foggia: La redazione di gianlucadimarzio.com analizza la situazione allenatore della squadra dauna che pedissequamente si riporta. Il Foggia comincia a programmare il proprio futuro. Un avvenire quanto mai incerto per il club del presidente Felleca, ancora in bilico tra la Serie C e la Serie D. La società rossonera, che ha da poco presentato l’iscrizione per il campionato dilettanti, spera infatti in un ripescaggio che lo porterebbe a giocare in terza serie nella prossima stagione, e a tal proposito è attesa una decisione nei prossimi giorni. L’eventuale salto di categoria chiaramente influirebbe sui progetti e sulle scelte del club, a partire da quella del nuovo allenatore. Al momento il nome che si trova in pole position per guidare il Foggia l’anno prossimo è quello di Vincenzo Cangelosi, storico vice allenatore di Zdenek Zeman, che tornerebbe in Puglia dopo 9 anni e dopo i fasti di Zemanlandia tra fine anni ’80 e inizio ’90. Dopo aver seguito però l’allenatore boemo in praticamente tutte le sue esperienze, questa volta sarebbe lui a guidare autonomamente la squadra. Quello di Cangelosi non è però l’unico profilo tenuto sotto osservazione dal club rossonero: resistono infatti anche le candidature di Vincenzo Maiuri e di Sandro Pochesci. Nei prossimi giorni, quando il Foggia conoscerà con maggiore chiarezza il proprio futuro, si capirà qualcosa in più anche sul nome del nuovo allenatore.

 

Nocerina: La redazione del Notiziario del Calcio in un articolo spiega dove può andare a giocare il calciatore Alvino e  pedissequamente lo riportiamo.Non è escluso il ritorno di Francesco Alvino alla Nocerina, come ormai documentato qualche settimana fa. Il club molosso ha già operato un sondaggio per il rientro dell’esterno offensivo casertano, in rossonero dal 2016 al 2018, ma le piste percorse sono molteplici. Il giocatore, 31 anni fra un mese, piace all’Atletico Terme Fiuggi, ha ricevuto un interessamento da parte del Pomigliano in Eccellenza ed è corteggiato anche da qualche altro club di serie D al Sud. La prossima settimana potrebbe essere, quindi, quella decisiva per il destino dell’attaccante, che ha chiuso definitivamente la propria esperienza a Sorrento.

 

Taranto: Il Taranto ha inviato telematicamente tutto l’incartamento per l’iscrizione al prossimo campionato di serie D e attende giorno 28 per l’ok della Co.Vi.So.D. e della Lega. Riguardo lo stadio, la società ha potuto allegare la dichiarazione di disponibilità del campo di gioco, rilasciata dal Comune di Taranto, ente proprietario della struttura, che attesta la disponibilità dello stadio Iacovone per tutte le gare di campionato e delle altre manifestazioni nelle quali sarà impegnato il Taranto.Nonostante i numerosi incontri tra la società del presidente Giove e l’Ente comunale, non si è giunti ad un accordo sulla nuova convenzione, essendo la vecchia scaduta lo scorso 30 giugno. In tutte queste settimane la società ha cercato di spingere affinché il Comune accettasse il rimborso di alcuni lavori e migliorie svolti direttamente dalla società (somme intorno ai 15.000€), a parziale pagamento della cifra di 31.000€ prevista dalla convenzione per l’utilizzo dello stadio per la stagione 2018/2019.Il Comune adesso attende, prima di sedersi nuovamente a tavolino con Giove per concordare una nuova convenzione, che il Taranto saldi i suoi debiti. E, secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, sembra che il caso sia seguito anche dalla Corte dei Conti.Inoltre, il Comune vorrebbe destinare il nuovissimo campo B anche ad altri sport, evitando l’utilizzo esclusivo del Taranto di Giove, aprendo la struttura anche ad altre realtà sportive del territorio. Al netto delle promesse da campagna elettorali, torneremo su questo argomento.

 

SERIE D GIRONE I

 

Paternò: Il  Paternó ha comunicato ufficialmente la riconferma del giovane difensore Federico Coniglione. Classe 2000, il calciatore ha contribuito con grande determinazione alla conquista dell’obiettivo, conquistando il cuore dei tifosi. Dopo un colloquio proficuo con la dirigenza, la firma e la riconferma in maglia rossazzurra per la prossima, ed imminente stagione, in Serie D.

 

San Luca: Il San Luca ha reso noto che il tecnico Stefano De Angelis ha rinnovato il suo rapporto fino al 30 giugno 2021 esercitando, difatti, l’opzione per il rinnovo prevista la scorsa stagione.  Un rapporto che, dal giorno del suo arrivo, ha permesso alla squadra di continuare il suo percorso di crescita professionale e sportiva, iniziato prima con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia Dilettanti Nazionale, ed, infine, portato a termine con la vittoria del Campionato di Eccellenza 2019-

 

Savoia: Il futuro dell’attaccante Ciro Foggia, con tutta probabilità, sarà lontano da Casarano: difficile che l’atleta campano resti alla corte di Feola, di conseguenza sono diverse le società interessate al suo profilo. In Puglia lo sondano sia il Cerignola che il Taranto: in gialloblù sarebbe un ritorno, considerando l’ottimo trend dell’annata 2018/19, anche se al momento è il club ionico a essere in vantaggio per assicurarsi le sue prestazioni. Non è da escludere, però, che il futuro di Foggia possa essere nella sua Campania: su di lui, infatti, è concreto anche l’interesse del Savoia che, dopo gli ingaggi di D’Ancora (ex Brindisi) e Porcaro (ex Andria), attingerebbe nuovamente in Puglia per rinforzare la rosa a disposizione di Aronica.

 

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

 

701770cookie-checkGli acquisti e le trattative del 26/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *