post

Gli acquisti e le trattative del 04/08/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Chieri: Gradito ritorno per il Chieri in vista della prossima stagione. Il centrocampista Thomas Gerbino torna a vestire l’azzurro dopo aver già esordito in Serie D e trascinato la Juniores alla finale scudetto. Il talentuoso classe 2002 ritorna a Chieri dopo una stagione col il Torino, dove ha giocato nella formazione Under 18.

 

Prato: Si comunica la sottoscrizione di un accordo biennale con Matteo Calamai, classe ’91.Centrocampista fiorentino, cresciuto nel settore giovanile viola, ha esordito nel campionato di serie C nella stagione 2010/11 con la maglia del Viareggio, collezionando 12 presenze ed una rete. Vanta 234 presenze e 12 reti fra serie C e Lega Pro.Nella stagione 2017/18, al termine di una incredibile cavalcata, conquista con la maglia del Cosenza Calcio la finale play off di Lega Pro contro il Siena, che vede i calabresi vittoriosi per 3-1. Risultato che riporterà la compagnie bruzia in serie cadetta dopo 15 anni d’assenza.Nella prima parte della scorsa stagione ha vestito la maglia dell’AZ Picerni prima di vestire, da gennaio, la maglia del Rimini Calcio.A Matteo Calamai un grosso in bocca al lupo per la sua nuova avventura con i colori biancazzurri.

 

Seravezze Pozzi: Non ci si può sbagliare sulle origini visto il toscanissimo nome di Lapo Toccafondi, ultimo arrivo in casa verdazzurra. Centrocampista centrale, classe 1999, dalle formazioni giovanili del Prato passa nelle giovanili dell’Inter e nella stagione successiva, 2017-18, disputa il campionato Primavera Uno con il Verona. Dalla città scaligera breve parentesi di inizio stagione al Cuneo nel campionato 2018-19 per tornare dopo pochi mesi al Prato dove esordisce in Serie D nella gara casalinga che oppone i lanieri al Trestina terminata 1-1.  Benvenuto a Seravezza ed un grande in bocca al lupo per la prossima avventura verdazzurra.

 

SERIE D GIRONE B

 

Legnano: Capolavoro del Legnano che piazza il colpo di calciomercato. Il direttore sportivo Vito Cera ha infatti chiuso la costruzione della squadra con un botto fragoroso: Francesco Luoni è il nuovo difensore centrale del Legnano. Il nuovo arrivato è pronto a ricomporre con Ambrosini la coppia di centrali che giocò in serie C con il Como. Tra tutti gli acquisti lilla Luoni è quello che ha meno bisogno di presentazioni: 116 partite in serie B tra Albino Leffe e Varese, 19 in C1 e 47 in C2, una stagione incredibile in Eccellenza col Varese (27 vittorie e 3 pareggi) poi ancora D con Varese, Lecco, Fanfulla e Seregno. A 32 anni l’approdo a Legnano, per una stagione che promette tanto ai tifosi lilla. “La famiglia Munafò è la garanzia di questa società e il motivo principale per cui ho scelto Legnano – sono state la prime parole di Luoni – E’ una famiglia della città, che vive la città, questo è molto importante. Gli altri motivi sono la piazza: pochissime altre sono paragonabili per tifo e calore. E ho già lavorato con il ds Vito Cera trovandomi benissimo”. Come detto, si ricomporrà la coppia che sei anni fa disputò il campionato di C sulle sponde del Lario: “Cesare è un amico, oltre che un grande giocatore. In questi anni pur non giocando assieme non ci siamo persi di vista, sono molto felice di tornare a giocare con lui”. Mister Lucio Brando proporrà la difesa a 4, una scelta che trova Luoni prontissimo: “Ho giocato in tutti i ruoli della difesa sia a 3 che a 4, quindi sono prontissimo. Mister Brando l’ho avuto come avversario quando allenava il Fiorenzuola. Mi impressionò la qualità di calcio che la squadra esprimeva e le idee. Il direttore ha costruito un’ottima squadra con una grande allenatore, ora toccherà a noi dimostrare sul campo il nostro valore”.

 

Seregno: Il Seregno Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di Riccardo Nava per la stagione 2020/21.Classe ‘96, Riccardo è un difensore centrale che nonostante la giovane età vanta 140 presenze in Serie D, collezionate con le maglie di Inveruno e Legnano. Benvenuto a Seregno Riccardo!

 

Vis Nova Giussano: Nuovo colpo di mercato in uscita per la Vis Nova Giussano che lustra l’ennesimo gioiello dalla collezione della propria cantera. Ufficiale il passaggio del classe 2009 Niccolò Brunati al Monza in Serie B.

 

SERIE D GIRONE C

 

Chions: Andrea Plai, portiere (classe 2002) campione d’Italia con l’Under 17 del Pordenone nella stagione 2018/2019, è un nuovo calciatore del Chions. Portiere (classe 2002) campione d’Italia con l’Under 17 del Pordenone nella stagione 2018/2019.  Lo scorso anno ha iniziato la stagione con la Primavera dei Neroverdi per poi passare in prestito al Fontanafredda, dove ha debuttato in Eccellenza.  Portiere di ottima statura e levatura. Famoso per aver segnato, in pieno recupero, il gol di testa nella finale scudetto di Ravenna contro il Renate che ha permesso al Pordenone di approdare ai calci di rigore, dove il ragazzo di Aviano ha parato tre penalty nonostante un lieve infortunio ad una spalla durante i supplementari.

 

Chions : Nuovo arrivo da registrare in casa Chions. Il club friulano ha infatti annunciato l’ingaggio del difensore centrale Daniele Cavallari.  Nato nel 1998 a Ferrara, alto 1.88 centimetri, è cresciuto nelle giovanili del Cesena, fino alla Primavera. Nella stagione 2017/2018 ha disputato il campionato di Serie D nelle fila del Forli’, L’anno successivo ha vissuto la prima parte della stagione a Monopoli in serie C, per poi passare al Rimini. Stessa trafila anche nella stagione appena conclusa con il periodo autunnale in Puglia e i mesi successivi fino al lockdown in romagna.

 

Delta Porto Tolle :  Inizierà domani pomeriggio, mercoledì 5 agosto, la preparazione del Delta Calcio Porto Tolle in vista della Stagione Sportiva 2020/2021 presso lo Stadio Umberto Cavallari, che per l’emergenza sanitaria rimarrà inaccessibile ai non addetti ai lavori. Gli allenamenti inizieranno all’ordine di mister Andrea Pagan, con i primi test fisici individuali nel pieno rispetto delle norme previste, in attesa di ricevere dalla Lega Nazionale Dilettanti un Protocollo per allenamenti e gare ufficiali.  Ad affiancare mister Andrea Pagan, Enrico Gherardi nella doppia veste di allenatore in seconda e giocatore, Il prof. Mattia Tessarin, il fisioterapista Rocco Crispino, team manager Enrico Boscolo. Una rosa non definitiva di tredici giocatori, più un gruppo non specificato di giovani in prova, che vedrà durante il mese di agosto nuovi arrivi sia tra gli under che tra gli over, vista la chiusura del mercato fissata per ottobre, al momento questi i primi giocatori che indosseranno la maglia deltina la prossima stagione:

Portieri:

Andrea De Carlo, classe 2000,

Mascolo, classe 2002 (prestito dal Carpi)

Difensori:

Assane Mboup, difensore

Moretti Alessandro, classe 1997, difensore

Bertacca, classe 2001

Tagliapietra, classe 2000

Centrocampo:

Abrefah Emanuel Enzo, centrocampista

Episcopo Mattia, centrocampista,

Matteo Cavallini, centrocampista

Pasquinelli, classe 2001, (in prestito dal Sondrio)

Attaccanti:

Enrico Gherardi, attaccante

Raimondi Andrea, attaccante,

Vincenzo Barone, classe 1995, attaccante

 

 

Manzanese: Dall’Inter alla ManzaneseMatteo Zupperdoni è un nuovo giocatore orange. Il centrocampista classe 2001 ha sposato il progetto del club del presidente Fabbro. Mossi i primi passi a Casier, Zupperdoni è cresciuto calcisticamente nella Liventina. Con la maglia biancoverde, nella stagione 2015/16, vince lo scudetto nel campionato Giovanissimi. Sempre con la Liventina debutta nel campionato di Serie D, diventando subito protagonista nonostante la giovanissima età. Poi la chiamata dell’Inter e una stagione in neroazzurro. Lo scorso anno il prestito al Tamai. Centrocampista dalle spiccate doti di incontrista sulla fascia, fa valere il suo peso, sia come corsa che come forza fisica. Un nuovo talento a disposizione di mister Roberto Vecchiato.

 

SERIE D GIRONE D

 

Crema: Per consolidare il reparto difensivo nerobianco il mister Andrea Dossena ha chiesto l’inserimento di Alessandro Baggi, lodigiano classe ’94, un giocatore che ha alle spalle un curriculum impeccabile per la categoria e che ha già militato nel Crema. Oggi, nella sede di via Bottesini, il difensore ha sottoscritto il contratto alla presenza del direttore generale Giulio Rossi. “E’ bello per me ottenere questa conferma – ha dichiarato Alessandro Baggi – e mi impegnerò al massimo per dare il mio contributo e aiutare i compagni. Per me si tratta di uno stimolo importante. Sono a disposizione del mister e intendo lavorare sodo. Crema è una piazza competitiva e dinamica. La società mi convince, è seria e con una storia importante. Il campionato sarà duro ma ho solo voglia di ricominciare a giocare a calcio”. “Siamo ormai entrati nella fase più vitale del mercato – commenta il diggì Rossi – e ci stiamo muovendo con accortezza e misura. Tutti i tasselli stanno andando a posto. Incontriamo disponibilità e gesti di fiducia che dimostrano il livello reputazionale raggiunto. L’obbiettivo è costruire una squadra dove i giovani possano trovare spazio accanto ai giocatori più esperti sotto la guida di un allenatore come mister Dossena, motivato e di carattere, capace di trasmettere una grande professionalità al gruppo e a tutto lo staff”.

 

SERIE D GIRONE F

 

Castelnuovo Vomano: Nuovo arrivo in attacco per il Castelnuovo Vomano, a integrare il reparto degli esterni offensivi, nel quale si è già potuto contare sulle importanti conferme di D’Egidio e Di Ruocco che hanno trascinato la squadra in serie D, arriva la firma e l’ufficialità del fuoriquota Gianluca Sbordone, classe 2000 con un curriculm già di valore avendo vestito la maglia dell’under 17 e under 19 della Juventus e con già 2 anni di esperienza in serie D con Mantova e Chieri

 

Castelnuovo Vomano: Colpo grosso per il Castelnuovo che, vincendo la forte concorrenza del Pineto, per il prossimo campionato di Serie D si aggiudica le prestazioni di Massimo Loviso, esperto centrocampista di grande qualità e con le caratteristiche perfette per lo scacchiere di mister Guido Di Fabio. Prima dell’ultima stagione a Rende in Serie C, Loviso ha disputato 3 campionati in serie A, 6 in serie B, 6 in serie C e 1 in serie D con le maglie di Bologna, Livorno, Torino, Lecce, Crotone, Ascoli, Sambenedettese, Cremonese, Gubbio, Alessandria, Albinoleffe, Cosenza e Modena, disputando 386 partite condite da 35 gol. Queste le sue prime parole : “Vengo a Castelnuovo con grande entusiasmo e voglia, cercavo una squadra vicino a San Benedetto dove ho casa, ho sentito parlare bene di questa nuova realtà e, una volta conosciuti il Presidente Giancarlo Di Flaviano e il patron Umberto Marini, persone eccezionali difficili da trovare nel mondo del calcio, non ho esitato ad accettare l’offerta del Responsabile dell’Area Tecnica Claudio Cicchi, tra l’altro qui ritrovo anche il preparatore atletico Maurizio Di Renzo con cui avevo lavorato in serie A e B col Livorno.” Massimo Loviso, coi suoi importanti trascorsi, porterà sicuramente una ventata di professionalità e sarà importante per la crescita dei tanti giovani presenti in squadra

 

Matese: F.C. Matese dà il benvenuto nella famiglia verde oro a Giancarlo Di Cillo, anno 99 provenienza Cerignola calcio, il calciatore,esterno di centrocampo è pronto ad arricchire la Rosa di Mister Urbano

 

Montegiorgio: Il Montegiorgio comunica l’arrivo in rossoblù di Stefano Cichella e Filippo Perini Stefano, difensore centrale classe ‘97, vanta un passato in Serie D con le maglie di Civitanovese, Monticelli e Giulianova e nello scorso campionato si è messo in luce nell’Alba Adriatica, in Eccellenza abruzzese. Filippo Perini, classe 2000, arriva dopo le esperienze dello scorso anno con le maglie di Pineto e Porto Sant’Elpidio. Dopo essere cresciuto nei settori giovanili di Ancona e Pescara per lui sono arrivate le esperienze con la Recanatese e il Napoli Primavera, con cui ha disputato anche la UEFA Youth League.  Ad entrambi va l’in bocca al lupo della società per la nuova stagione. Benvenuti ragazzi!

 

Pineto: Il Pineto ha annunciato ufficialmente due rinnovi importanti. Continuano l’avventura in biancazzurro capitan Alfonso Pepe Riccardo Della Quercia. I due giocatori, con Pineto nel cuore, saranno importanti tasselli per la squadra che verrà. Per capitan Pepe ben 80 partite in biancazzurro con 7 gol e 1 assist vincente. Per Riccardo Della Quercia, pinetese doc classe 1999, ben 76 presenze all’attivo con la prima squadra.

 

SERIE D GIRONE G

 

Aprilia: L’Aprilia è lieta di annunciare di aver trovato l’accordo per la stagione 2020/2021 con l’esterno d’attacco classe 2001 Matteo Sansotta, in arrivo dopo l’esperienza al Santa Maria delle Mole.Questo il suo commento dopo l’ufficialità: “Sono stato 11 anni alla Lodigiani e l’ultima stagione al Santa Maria delle Mole in Promozione dove le ho giocate tutte prima del Covid-19 siglando 5 gol. Ringrazio molto la società ed in particolare il Presidente per questa grande occasione. Sono carico e non vedo l’ora di iniziare conoscendo tutti i miei nuovi compagni”.

 

Arzachena: L’Arzachena Academy Costa Smeralda informa di aver rinnovato lo staff sanitario della prima squadra con l’innesto di due nuove figure professionali. Il ruolo di responsabile sanitario sarà ricoperto dal dott. Ivan Pirina, medico chirurgo arzachenese, mentre il dott. Francesco Canu sarà il massaggiatore sportivo. In passato i due professionisti sono stati già al servizio del club smeraldino e per entrambi, dunque, si tratta di un ritorno.

 

Latina: Il Latina ha cominciati ieri la prima giornata del ritiro a porte chiuse presso lo stadio Francioni di Latina con le dovute precauzioni e il distanziamento sociale. Mister Scudieri è apparso sereno al suo debutto e dopo aver parlato a lungo ai giocatori ha deciso di scendere in campo per avviare la preparazione di una stagione dove nulla ancora è stato deciso. Una giornata trascorsa nel migliore dei modi anche se particolarmente calda e che ha visto l’intera rosa scendere in campo per riprendere la familiarità con il pallone. Quasi tutti i calciatori, infatti, al di là della preparazione individuale, era da diversi mesi che non scendevano in campo e soprattutto non si erano più allenati in gruppo anche se, pure oggi, la seduta si è svolta secondo il protocollo della Federazione Italiana Giuoco Calcio mantenendo il necessario distanziamento previsto nel protocollo. Sarà una settimana quella iniziata oggi che andrà avanti fino a venerdì tutti i pomeriggi alle 14,30. “La scelta di porte chiuse e in assenza di pubblico – ha spiegato il presidente Terracciano – è determinata dal protocollo di sicurezza e dalle regole alle quali anche noi dobbiamo attenerci. Avremmo voluto che la ripresa fosse stata aperta ai nostri tifosi, ma credo che in questo momento siano comprensibili le ragioni e le regole contro le quali non possiamo andare per non incorrere in sanzioni e per non mettere a rischio la salute di nessuno. Sento di dire ai nostri atleti e allo staff tecnico e dirigenziale di iniziare nel migliore dei modi per una stagione in cui c’è necessità e voglia di essere protagonisti”.

  1. Alonzi Francesco
    2. Gallo Federico
    3. Ciammaruconi Lorenzo
    4. Minati Riccardo
    5. Franchini Cristian
    6. Esposito Giovanni
    7. Allegra Emanuele
    8. Sanna Niccolo
    9. Di Emma Antonio
    10. Teraschi Marco
    11. Sevieri Federico
    12. Garufi Sergio Agatino
    13. Barberini Cristian
    14. Begliuti Emanuele
    15. Pompei Fabio
    16. Atiagli Nelson
    17. Tortolano Emiliano
    18. Corsetti Claudio
    19. Mastrone Antonio
    20. Di Renzo Luca
    21. Alessandro Jonatan
    22. Pastore Alessandro

Scudieri Raffaele (Allenatore), Di Terlizzi Emanuele (Allenatore in seconda), Portolano Desiderio (Allenatore dei portieri), Albarella Nicola (Preparatore atletico).

 

SERIE D GIRONE H

 

Audace Cerignola: La SSD Audace Cerignola comunica il tesseramento dell’attaccante Giuseppe Tedesco. Tedesco, punta centrale, classe 1997, nell’ultima stagione si è diviso tra Team Altamura (13 presenze, 4 gol) e Foggia da dicembre (6 presenze). Nella stagione 2018/19 ha totalizzato 28 gettoni di presenza e 4 reti sempre con la maglia biancorossa del Team Altamura.  In serie D ha anche indossato le casacche di Pianese, San Nicolò Calcio e Vastese.  Tedesco è cresciuto calcisticamente nelle fila della Ternana con la quale ha disputato tre importanti campionati Primavera.  “Siamo felici di dare il benvenuto ad un altro tassello importante dell’Audace 2020/21 – spiega il presidente Luigi Caterino. A Giuseppe il mio personale in bocca al lupo, fiducioso che possa contribuire fattivamente al nostro progetto”.

 

Fidelis Andria: Sarà Gino Loconte il tecnico della Juniores della Fidelis Andria. Il 52enne, docente andriese, ha raggiunto l’accordo nel pomeriggio con la società andriese che continua ad allestire tassello dopo tassello l’intera intelaiatura tecnica ed organizzativa per la prossima stagione. Tanta esperienza nei settori giovanili per il tecnico Loconte, nel 2005 per esempio ha vinto il titolo nazionale allievi battendo con la Fidelis Andria il Napoli, ma anche diverse importanti esperienze con prime squadre di categoria. Tra queste anche una breve parentesi alla guida dell’allora Andria BAT nel 2008 ma anche Fortis Trani e Spinazzola tra eccellenza e promozione. Un curriculum importante che sarà interamente al servizio della “cantera” della Fidelis.

 

Gelbison: La Gelbison per la difesa si affida nuovamente all’esperienza di Francesco Mautone. Il difensore centrale ha rinnovato il contratto con la società rossoblú. Questa mattina la firma e la stretta di mano con il presidente Maurizio Puglisi. Un’altra importante riconferma in casa Gelbison, frutto del lavoro svolto nel corso della passata stagione calcistica. “Grazie al forte rapporto personale creatosi – spiega il Presidente Puglisi – e nonostante le innumerevoli offerte da piazze importanti, Francesco ha deciso di sposare per un altro anno la causa rossoblú. Di questo siamo fieri perché sta a significare che la nostra Società ha intrapreso la strada giusta”.Mautone, classe 1985, é arrivato alla Gelbison lo scorso anno con un importante bagaglio di esperienze alle spalle. Ha giocato in campionati di serie D e serie C2 con Varese e Pro Sesto.  Ha fatto parte anche della Beretti e della Primavera del Milan. In serie D ha giocato nel Ferentino, Scafatese e Adrano. “Ringrazio il presidente Puglisi e il Direttivo per la fiducia dimostrata nei miei confronti. Sono onorato di scendere nuovamente in campo con la maglia rossoblú. Il presidente sta assembrando una buona squadra con diverse riconferme, siamo pronti ad affrontare in maniera competitiva la prossima stagione calcistica”.

 

Puteolana: La Puteolana 1902 è lieta di comunicare ai propri sostenitori e agli organi di stampa di poter contare anche per la stagione calcistica 2020/2021 nella presenza in organico del difensore Claudio Carrino. Nato a Napoli il 18/01/2002 il giovane Diavolo è un terzino sinistro adattabile anche come difensore centrale. Claudio proviene dalla scuola calcio Real Casarea, per poi trasferisi in settori giovanili importanti come il Napoli e la Salernitana. Nella passata stagione Claudio ha indossato la maglia della 1902, per poi concludere la stagione in Serie D con il Portici. Nonostante la giovane età, il nuovo acquisto dei Diavoli dispone di un’ottima struttura fisica, alto 1 metro e ottantasei, mancino naturale dispone di grandi qualità nel gioco aereo. Tutta la società, la città e la tifoseria danno un caloroso bentornato nella casa del Diavolo a Claudio Carrino.

 

Puteolana: La Puteolana 1902 è lieta di comunicare ai propri sostenitori e agli organi di stampa di essersi assicurata per la stagione sportiva 2020/2021 la presenza in organico del portiere Alessio De Lucia. Nato il 19/01/1999, il nuovo portiere dei Diavoli Rossi inizia la sua carriera nelle giovanili della Juve Stabia.  Prima di arrivare a Pozzuoli, De Lucia ha indossato la maglia del Gladiator, in Serie D. Nella stagione precedente si è contraddistinto per la vittoria dei playoff nazionali, dove in semifinale ha parato un rigore decisivo contro l’Afragolese, risultando protagonista nella vittoria finale contro la Frattese. Alto 1 metro e ottantacinque, dotato di un’ottima struttura fisica, molto abile nel gioco coi piedi, insieme a Di Mauro, De Lucia difenderà la porta della 1902.  Tutta la società, la città e la tifoseria danno un caloroso benvenuto nella casa del Diavolo ad Alessio De Lucia.

 

Team Altamura: Arriva la terza importante riconferma di fila. Ciro Lucchese ha risposato la nostra causa ed ha deciso: quest’anno sarà Ancora Leone! Centrocampista classe ’96, grande qualità per lui, lo scorso anno ci ha deliziato con i suoi tocchi delicati e precisi, dotato di grande tecnica è sicuramente un uomo fondamentale per la creazione del gioco di squadra. Perno del centrocampo nella scorsa stagione, ricordiamo ancora i suoi assist splendidi e quel gol fantastico a Fasano. Lucchese è uno dei migliori centrocampisti come rendimento degli ultimi 2 anni, non potevamo lasciarlo andare. Ben ritrovato, Ciro!

 

Team Altamura: Alla terza stagione consecutiva Mirko Guadalupi sarà in biancorosso e guiderà il nostro centrocampo. Calciatore Sontuoso, Classe Sopraffina, con 9 reti lo scorso anno è stato il nostro miglior realizzatore, solo dalla sospensione del campionato è riuscita a fermarlo. Una centrocampista con la sua classe è un lusso per questa categoria, lusso che siamo fieri di avere per un altro anno. La sua esperienza e la sua vena realizzativa saranno ancora con noi! Mirko Guadalupi sarà Ancora Leone!

 

SERIE D GIRONE I

 

Acireale: Operazione di calciomercato di spessore quella conclusa oggi dall’Acireale Calcio. Il club granata si è infatti assicurato le prestazione del difensore, classe 1991, Francesco Bertolo che arriva a titolo definitivo dall’Avellino in Serie C ed ex Picerno, Potenza e Siracusa.

 

Biancavilla: Nuova riconferma da registrare in casa Biancavilla. La scorsa stagione ha difeso con carattere e personalità la porta gialloblú, e continuerà a farlo anche quest’anno: stiamo parlando di Loris Genovese, giovane portiere classe 2000. Cresciuto calcisticamente nella Berretti del Siracusa, con cui ha avuto modo di esordire in prima squadra in Serie C, lo scorso anno ha collezionato 23 presenze in Serie D con la maglia biancavillese, crescendo in maniera esponenziale partita dopo partita. Un giovane di talento e prospettiva, deciso più che mai a dimostrare ancora tutto il suo valore.

 

Marina di Ragusa: Altra pedina importante torna a vestire la maglia del Marina di Ragusa. Si aggiunge allo scacchiere di mister Utro il giovane portiere Federico Carnemolla, classe 2003, cresciuto con i club Game Sport Ragusa e Modica Airone Due. Queste le prime parole del ragazzo: “So che la serie D è un campionato molto difficile e competitivo – dice Federico – Cercherò di dare il mio contributo per i colori del Marina di Ragusa che sta credendo e puntando su di me. Felice anche di lavorare con l’intero staff tecnico e sono certo di avere ulteriori margini di crescita grazie all’esperienza di Mister La Malfa (preparatore dei portieri) che ci darà un’ulteriore spinta per la crescita professionale.”

 

Marina di Ragusa: Registriamo una nuova riconferma in casa Marina di Ragusa. È la volta di Mattia Retucci, reduce da una seconda metà della scorsa stagione  eccellente. Un giovane attaccante, classe 2000, originario di Gela, dalle grandissime potenzialità su cui la società del presidente Francesco Postorino crede molto. Impiegato spesso dal mister nella seconda parte della scorsa stagione, Retucci ha dimostrato grande duttilità a senso della posizione. “Sono felicissimo della riconferma – dichiara Retucci – e non vedo l’ora di ricominciare la mia nuova avventura. Grazie alla società e al mister per aver creduto e puntato su di me. Cercherò con il mio impegno quotidiano di mettere in difficoltà l’allenatore per la scelta della formazione titolare. Ad ogni modo posso garantire la mia massima disponibilità alle esigenza della società e del tecnico. Sono felice di ritrovare una parte del gruppo dello scorso anno col quale abbiamo lavorato benissimo ed in sintonia”.

 

Roccella: In attesa dei primi colpi di mercato, il Roccella, al suo settimo anno consecutivo in Serie D, è pronto a regalarsi un’amichevole di prestigio contro il neopromosso Crotone, tra le cui fila spicca il nome del direttore sportivo Giuseppe Ursino, roccellese doc. L’incontro andrà in scena al “Muscolo” prima dell’inizio del campionato e permetterà al Roccella non solo di affrontare un organico che ha ben figurato nell’ultimo campionato di Serie B, con la seconda promozione in Serie A nel giro di quattro anni, ma anche di testare i nuovi elementi scelti dal mister Francesco Galati e dal ds Francesco Curtale.

 

San Luca: Il San Luca ed il tecnico Stefano De Angelis, a seguito di un’attenta riflessione e un confronto diretto, in maniera consensuale, hanno deciso di interrompere il rapporto di lavoro. Queste le parole di Stefano De Angelis: “In data odierna ho comunicato alla società la mia decisione di interrompere il rapporto di lavoro con il San Luca. È stata una decisione difficile, legata a motivi personali che era doveroso prendere prima di iniziare la nuova stagione, consentendo alla dirigenza di fare le scelte migliori. Si conclude un’avventura entusiasmante, vissuta con grande intensità dal sottoscritto, grazie ad una struttura societaria di livello, un gruppo di giocatori che ha fatto sua la cultura del lavoro, dell’impegno e della professionalità. Ringrazio i tifosi che con il loro calore hanno dato un contributo fondamentale per la vittoria del campionato, mostrandomi grande affetto e facendomi sentire parte integrante del paese. Ringrazio vivamente il mio staff, lo staff medico e i magazzinieri. Un ringraziamento particolare al Presidente e a tutti i soci, per avermi dato l’opportunità di allenare il San Luca e di vivere una esperienza che avrò sempre nel cuore e che, chissà, un giorno non possa ripetersi.”

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

 

 

 

704460cookie-checkGli acquisti e le trattative del 04/08/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *