post

ESCLUSIVA | Questione stadio: arriva la replica dell’amministrazione comunale

Dopo le polemiche che si sono alzate a fronte delle “riscoperte” condizioni in cui versa lo stadio San Francesco ad un anno dai lavori per le Universiadi, aspre sono state le critiche verso l’amministrazione comunale, rea a seconda di molti di trascurare la struttura. Non si è fatta attendere però la risposta da palazzo di città.


Ai nostri microfoni è intervenuta l’assessora, nonché vice sindaco, Federica Fortino. Queste le sue dichiarazioni:

Non sono solita entrare in contraddittori, ma mi sembra giusto chiarire alcune questioni che si sono venute a verificare nelle ultime ore.

Con il sindaco Torquato già da tempo abbiamo incontrato il presidente Maiorino e lo staff, con l’intento di lavorare insieme per il bene della squadra della nostra città. Tra le tante difficoltà presenti, ce la metteremo tutta.
In primis la volta di far tornare la nocerina e i nocerini a “casa propria”, al San Francesco.
Si sa che purtroppo questo è un anno un po’ particolare per stabilire tempistiche certe, non solo per lo sport. I nostri uffici hanno provveduto ad affidare il servizio di del taglio erba, pulizia, sistemazione del campo.. lavori già iniziati e che per l’inizio del campionato sicuramente vedranno il nostro stadio pronto.
Tuttavia, Nonostante la forma ancor non decorosa dello stadio, abbiamo voluto dare la possibilità alla squadra di iniziare ad allenarsi ed usufruire del San Francesco (cosa che non era prevista precedentemente).
Stiamo facendo tutti gli sforzi possibili per dare la possibilità alla squadra della nostra città di giocare a casa, per questo non abbiamo dato avvio ai lunghi lavori previsti che inizieranno in primavera (se fossero iniziati ora sarebbe stato impossibile dare il nulla osta alla società per l’utilizzo del San Francesco che invece è arrivato tempestivamente dal comune già nel mese di luglio).
Segnalo inoltre che in una settimana l’elicottero dell’asl è atterrato 4 volte per emergenza, e purtroppo si conosce il risultato deleterio per il manto erboso(ovviamente a questo si troverà una soluzione alternativa per l’inizio del campionato).
C’è bisogno di un lavoro sinergico, amministrazione, società e tifosi, ognuno per la sua parte…ma sono più che certa che, per l’amore dei nostri colori, tutto questo sarà possibile.

 

711600cookie-checkESCLUSIVA | Questione stadio: arriva la replica dell’amministrazione comunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *