post

Gli acquisti e le trattative del 31/08/2020 in serie D

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

Se ne parla ormai da alcuni giorni, ma le sorti del Sondrio Calcio sembrano ormai segnate. Il club del pres Mostacchi, che pure aveva presentato regolare domanda di iscrizione alla prossima edizione della Serie D, sarebbe (in assenza di ufficialità il condizionale è d’obbligo) ad un passo dal ritiro.

Una notizia, quella riguardante il sodalizio lombardo, arrivata come un fulmine a ciel sereno, almeno a sentire anche alcune esternazioni del Sindaco, Marco Scaramellini, il quale avrebbe appreso della notizia, al pari di molti tifosi, dai social. Gli effetti più concreti di questo possibile addio, sarebbe, a questo punto, il ripescaggio dei rossoblu liguri del Vado. Per saperne di più, occorrerà attendere le prossime ore.

Come riportato da La Provincia di Sondrio, tuttavia, per il settore giovanile del Sondrio potrebbe comunque tornare a splendere il sole, se tra il presidente Mostacchi e la dirigenza dell’Albosaggia Ponchiera si riuscisse a trovare un accordo. Con il nominativo di Nuova Sondrio Calcio, i ragazzi delle giovanili potrebbero regolarmente disputare i prossimi campionati. Accordo, questo, che in qualsiasi caso non riguarderebbe la prima squadra, destinata quest’anno, come detto, allo stop.

Tra le principali novità derivanti dal calciomercato, non può non essere citato l’accordo sottoscritto dall’Arzignano Valchiampo ed il noto attaccante ex-Mantova, Cristian Altinier. Il giocatore classe ’83, con oltre 440 presenze in curriculum e ben 173 reti nel carniere, sposa la causa del club gialloceleste, dopo le ultime due ottime stagioni vissute con la squadra della sua città di nascita, con la quale ha fatto registrare 47 presenze fruttate, in tutto, 23 gol. Per Altinier, che in carriera ha poer lo più calcato i campi dei professionisti, fino a disputare tre stagioni anche nella serie cadetta, quello in arrivo sarà il suo terzo campionato in Serie D.

I toscani del Follonica Gavorrano, che puntano con decisione ad un ruolo a protagonisti nella prossima edizione della quarta serie, si assicurano, nel frattempo, le prestazioni sportive dell’estremo difensore classe 2001, Matteo Comparini. Il portiere originario di Grosseto, che nell’ultima stagione si è messo in mostra prima con il Poggibonsi e poi con la Corneto Tarquinia nei campionati di Eccellenza della Toscana e del Lazio, raggiunge la sua nuova meta lasciando la Robur Siena, nel frattempo interessata da importanti problemi societari.

Di rilievo anche il rinforzo che il neopromosso Lavello si è garantito per il prossimo campionato in quarta serie. Nel club gialloverde, infatti, approda lo spagnolo Alvarez Arguelles. L’esperto centrocampista classe ’88, dopo l’esperienza nelle formazioni giovanili del Real Madrid, ha fatto seguire diverse esperienze nel proprio Paese, vestendo le maglie del Caudal, del Guadalajara, del Cartagena, del Burgos e del Pontevedra. Nella stagione scorsa, invece, si è spostato in Italia, dove ha esordito in Serie D con il Gravina (22 presenze e 2 gol).

La Puteolana fa sul serio ed in rosa riesce ad inserire anche l’esperto centrocampista Diego Cenciarelli. Il calciatore classe ’92, che in carriera può vantare oltre 260 presenze ed 11 gol, ha per lo più disputato campionati professionistici. Nell’ultimo anno, tuttavia, tra l’esperienza con il Gubbio e quella con la Sambenedettese, ha inanellato una sola presenza. Cenciarelli, dunque, torna alla Serie D dopo i due campionati vissuti con il Casarano nelle stagioni 2009-10 e 2010-11 (63 presenze e 4 reti).

Anche l’FC Messina batte un colpo di mercato, rendendo noto l’accordo con il giovane portiere Massimo Strino. Il classe 2003, caratterizzato da doti fisiche non usuali, raggiunge il club giallorosso, dopo essere cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Teramo prima e del Sorrento successivamente. Per lui, l’edizione 2020-21, sarà la prima in Serie D.

Per il Biancavilla, invece, la novità è rappresentata dall’arrivo del centrocampista classe ’95, Gabriele Aprile. Il siracusano, che in Serie D ha già disputato 7 campionati, è reduce dall’ottima esperienza con il Ghivizzano Borgoamozzano, che hanno fruttato al giocatore 21 presenze e 2 gol. Per lui, in carriera, partecipazioni con l’Akragas, il Monopoli, il Noto, il Due Torri, il Sersale, la Jesina, ma anche l’Acireale.

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

712100cookie-checkGli acquisti e le trattative del 31/08/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *