post

Editoriale | La Nocerina cede nel secondo tempo a un Savoia più pronto fisicamente


Finalmente ieri la Nocerina ha disputato la sua prima partita di campionato, in quanto la prima giornata non è stata disputata per le condizioni atmosferiche che non hanno permesso la regolare prosecuzione. Sicuramente la partita di Torre Annunziata non era tra le più agevoli per i molossi in quanto il Savoia è accreditata da molti addetti ai lavori come una delle favorite alla vittoria del campionato del girone g.

BUON INIZIO

L’incontro con il Savoia è iniziato con i migliori auspici: la Nocerina è andata subito in vantaggio con un goal di Dammacco. Per tutto il primo tempo la squadra rossonera non ha subito gli attaccanti del Savoia, anzi si è difesa con ordine mettendo in mostra un buon pressing e una buona compattezza di squadra. In effetti sulla fascia difensiva sinistra c’è da elogiare l’ottimo lavoro svolto da Dammacco in fase difensiva che andava a raddoppiare continuamente con Garofalo l’avversario di turno sulla fascia di competenza. Mentre sulla fascia destra è pur vero che i bianchi di Torre Annunziata spingevano maggiormente, ma la Nocerina non è stata mai in affanno mettendo in mostra un ottimo Fois.

NEL SECONDO TEMPO LA NOCERINA NON C’E’ E IL SAVOIA APPROFITTA

Il Savoia nel primo tempo si è reso pericoloso solo su palle inattive: due volte su punizioni e una volta su calcio d’angolo. Nel secondo tempo c’è stato un black out della squadra rossonera che, complice delle due sostituzioni discutibili di mister Cavallaro di Dammacco e Fois, hanno permesso al Savoia di riversarsi in attacco. Inoltre i molossi hanno avuto un netto calo fisico e in alcune occasioni una mancanza di lucidità che hanno permesso al Savoia di pareggiare e poi di vincere l’incontro. Proprio le sostituzioni di Dammacco e Fois non hanno molto convinto i tifosi e inoltre i calciatori della Nocerina nel secondo tempo sono apparsi molto più lenti dei calciatori del Savoia. Siamo sicuri che i molossi correranno subito ai ripari per quanto riguarda il calo fisico del secondo tempo e già nell’incontro di mercoledi contro il Giugliano vedremo una squadra pronta a conquistare i tre punti che gli permetteranno di smuovere la propria classifica. Forza!

 

[themoneytizer id=”51153-1″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *