post

Conosciamo meglio il neo acquisto Francesco Rizzo

La Nocerina ha annunciato qualche giorno fa di avere rinforzato il reparto difensvo della propria rosa con l’acquisto di Francesco Rizzo dal Gozzano. Il giovane difensore nato il 24/03/1998 a Lioni ha iniziato la propria carriera giocando nelle scuole calcio della Juventus Academy a Montefalcione, l’Ok vicino Avellino e Alba Pratola vicino Pratola Serra per poi giocare nelle giovanili del Napoli per quattro anni consecutivi arrivando a disputare una finale del campionato allievi con la squadra partenopea.

Poi dal 2013 al 2016 il difensore centrale si è trasferito all’Avellino dove è diventato anche capitano della formazione Primavera. Proprio con la squadra irpina durante la partita del campionato primavera tra Empoli e Avellino, il difensore e capitano dei biancoverdi Francesco Rizzo, rimediò un brutto infortunio. Al 10′ del primo tempo dopo uno scontro di gioco il giovane classe 1998 fu portato di corsa all’ospedale per un taglio profondo alla tibia destra. Tutta la società all’epoca ha atteso le dimissioni del ragazzo prima di fare il ritorno in Irpinia. Il referto dell’infortunio fu impressionante: se il taglio fosse stato un po’ più profondo (questione di millimetri) avrebbe interessato l’arteria e le conseguenze sarebbero state alquanto tragiche.

Alla fine della stagione 2015/ 2016 il difensore fa ritorno al Napoli ma subito viene riacquistato dall’Avellino e con la Primavera irpina giocò dodici partite.

Nella stagione 2017/ 2018 Rizzo venne acquistato dal Taranto ma a Dicembre fuacquistato dalla Sarnese dove si mise in mostra per le sue qualità tecniche. E’ un difensore ben strutturato fisicamente, con una buona visione di gioco e dai piedi educati, ma che si mette in mostra maggiormente per le sue qualità atletiche. Il giovane irpino può giocare sia come centrale di sinistra in una difesa a tre ma anche come terzino sinistro in una difesa a quattro.

Rizzo dopo l’esperienza con la Sarnese venne acquistato dal Gozzano, squadra di serie C del girone A. La squadra lombarda cè sempre stata molto attenta nel cercare giovani promesse e valorizzarle in terza serie e ha sempre creduto molto nelle qualità teniche e atletiche del calciatore irpino. Infatti Rizzo con la squadra rosso-blu rimase per due stagioni e totalizzò ben trentuno partite nella serie cadetta.

Quest’anno la Nocerina ha subito individuato in Rizzo il calciatore per rinforzare il reparto difensivo e sicuramente sarà utile nell’arco del campionato per rendere la difesa rossonera ancora più competitiva.

 
730060cookie-checkConosciamo meglio il neo acquisto Francesco Rizzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *