post

DIAKITÉ: “In primis viene la squadra e poi i gol. Gli obiettivi? Siamo la Nocerina, non possiamo partecipare”

Dopo il 2-0 della Nocerina contro la Torres, ha parlato nella nostra zona mista Adama Diakité autore del primo gol molosso

Adama aspettavamo una tua rete in maniera spasmodica per il modo in cui sei arrivato, uno degli acquisti più importanti per la Nocerina hai segnato con un grande colpo di testa?
“Sono felicissimo per il gol, da attaccante ci tenevo a segnare. In primis viene la squadra che svolge un gradissimo lavoro, segnare per noi attaccanti è la ricompensa per il lavoro svolto, spero di segnare ancora”.
C’è la partita sempre in casa contro il Nola ultimo in classifica insieme alla Torres, hai giocato, tranne oggi, sempre tutti e 90 i minuti, come stai con la condizione fisica?
“Con lo staff e con i preparatori lavoriamo per star bene, possiamo giocare anche tre volte a settimana, la condizione dopo quattro partite in venti giorni non è ottimale. Dal lavoro che svolge la squadra stiamo bene”.
Secondo te questa Nocerina dove può arrivare?
“L’ho detto dall’inizio, abbiamo un gruppo importante e dobbiamo fare bene, personalmente non ho obiettivi. Noi più esperti cerchiamo di trasmettere l’esperienza ai più giovani, insieme al mister, che ha voglia di far bene e di dimostrare cose importanti. Siamo la Nocerina non possiamo partecipare”.
[themoneytizer id=”51153-1″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *