post

Quindici anni senza Don Antonio Orsini

30 novembre 2005: 15 anni senza Orsini, presidentissimo del secolo scorso

Non esiste un tifoso della Nocerina che non conosca il “presidente” don Antonio Orsini. Orsini è la storia della Nocerina è il mitico presidente che ha portato i rossoneri in serie B. Antonio Orsini è nativo di Castel San Giorgio e ha sempre amato Nocera considerandola la propria casa.

Don Antonio era una persona burbera ma tanto buona e sempre disponibile. Amava il calcio, la propria terra e considerava i calciatori della Nocerina come propri figli. Erano mitiche le sue espressioni, quella che usava di più era “Si dve scutuliare la rezza”.

Voglio raccontare un episodio con Orsini, abitavamo nello stesso palazzo e ci incontravamo spesso. Un giorno parlando gli chiesi “Presidente ma come si fa a fare una squadra forte?” mi disse “
Michele, sai, per fare una squadra forte ci vuole l’asse centrale il portiere, lo stopper, il centrocampista centrale e l’attaccante” . Lo guardai stupito e aggiunse “Uagliò il calcio è semplice basta conoscere i calciatori e poi a Nocera verrebbero tutti”.

Ecco chi era don Antonio: una persona pragmatica che amava la Nocerina e il gioco del calcio che Nocera deve tanto e che per chi lo ha conosciuto manca molto.

Tra i tanti traguardi raggiunti nei suoi numerosissimi anni di presidenza, il punto principale fu sicuramente la promozione in B nel 1977-78

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *