post

Il Monterosi cala il tris, festività amare per i molossi. Termina 3 a 1 per i laziali

Tris del Monterosi e sconfitta amara per la Nocerina: termina 3 a 1 la gara in favore dei laziali. Un match di certo non noioso che però non sorride agli uomini di Cavallaro.

Nel primo tempo partono bene i padroni di casa con Sowe, che ci prova di testa, senza inquadrare però lo specchio della porta. Al 10’ è invece la Nocerina con Dammacco che, dopo essersi liberato di due avversari, scaglia un tiro che impegna Salvato, il quale respinge. Sette minuti dopo si sblocca la partita per i padroni di casa, che si portano in vantaggio con Alessio Petti, il quale in tuffo, da punizione di Capodaglio, insacca alle spalle di Cappa. La Nocerina accusa il colpo ma cerca di reagire, prima con un corner, sul quale Garofalo calcia ma non inquadra lo specchio della porta e pochi giri di lancette dopo con Diakite, che ruba palla e serve Talamo colto in controtempo; l’azione sfuma con la difesa laziale che spazza. Alla mezz’ora da segnalare una punizione di Garofalo che mette in mezzo, senza trovare nessun compagno a deviare il pallone. Un minuto dopo Cappa compie un autentico miracolo su conclusione a rete di Lucatti. Sul finire della prima frazione di gioco arriva il pareggio dei molossi: azione dalla sinistra, Diakite riceve rasoterra in area e calcia in porta, segnando il momentaneo pareggio. I rossoneri potrebbero addirittura portarsi in vantaggio con Talamo che calcia in girata un tiro rimpallato di Cuomo: Salvato sventa la minaccia e mette in angolo. Non ci sono più azioni da segnalare e terminano cosi i primi quarantacinque minuti.

Nel secondo tempo a provarci per primi sono i molossi con un tiro dalla distanza di Talamo, troppo debole per poter impensierire Salvato. Non si fa attendere la risposta del Monterosi che arriva al minuto 58’: calcio d’angolo e dal successivo corner, calcio di rigore per fallo di Garofalo. Costantini trasforma e porta in vantaggio i suoi. Nocerina in bambola e padroni di casa che assediano: al 65’ un cross dalla sinistra, colpo di testa di Petti e palla che va di poco sopra la traversa; quattro minuti dopo arriva il tris con il tap in vincente di Lucatti. Negli ultimi dieci minuti i rossoneri provano quantomeno ad accorciare le distanze: calcio di punizione dalla sinistra, azione insistita prima con De Julis e poi con Cuomo, palla che va fuori; cinque minuti dopo Fois prova una ripartenza: fermato sul più bello dalla difesa. L’arbitro assegna quattro minuti di recupero e nell’ultimo di questi la Nocerina potrebbe rendere il risultato meno amaro: rigore a favore, sul dischetto si presenta Diakite che sbaglia. Finisce così la partita.
Un Monterosi più in gamba, una Nocerina a tratti timida e poco offensiva. I molossi torneranno in campo il 6 gennaio.

FORMAZIONI
MONTEROSI: Salvato, Pasqualoni (86’Angeli), Petti, Costantini, Buono, Cancellieri, Rea (50’Zambrini), Pellacani (62’Vagnoni), Lucatti (81’Caon), Capodaglio (67’Borrelli), Sowe. ALL. D’Antoni David.
A DISP. Torrelli, Angeli, Berardi, Vagnoni, Montanari, Zambrini, Borrelli, Squerzanti, Caon.

NOCERINA: Cappa, Rizzo (67’Manoni), Vecchione, Morero (46’Impagliazzo), Talamo (67’De Iulis), Dammacco, Diakite, Donida (81’Donnarumma), Katseris (74′ Fois), Garofalo, Cuomo. ALL. Cavallaro Giovanni.
A DISP. Volzone, Impagliazzo, Bottalico, De Iulis, Esposito, Fois, Saporito, Donnarumma, Manoni.

MARCATORI: 17’Petti (M), 40’Diakite (N), 58’Costantini (M), 69’Lucatti (M)
AMMONITI: Rizzo (N), Lucatti (M), Borrelli (M), Zambrini (M), Caon (M)
ARBITRO: Leonardo Mastrodomenico (Policoro); ASSISTENTI: Marco Pilleri (Cagliari), Alfio Selmi (Acireale).

NOTE
Stadio: Marcello Martoni
Meteo: 13°C, nuvoloso
Terreno di gioco: sintetico
Colori sociali: bianco – rosso (Monterosi), rosso – nero (Nocerina)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *