post

DIAKITE’: “Non ho mai pensato di andarmene. La squadra ha un gioco, c’è sicuro da migliorare”

Nel post gara di Nocerina 2-1 Carbonia ha parlato in conferenza stampa streaming il bomber Adama Diakitè. Di seguito le sue parole

Sulla gara contro il Carbonia

“Da prima dell’espulsione non avevamo subito un tiro in porta poi è normale che dieci contro undici concedi però non ricordo tiri da parte loro importanti. Da chi ha giocato a chi ha subentrato abbiamo fatto bene”

Sul calciomercato

“Se ne sono dette tante ma come ha detto il mister e la società durante alcune dichiarazioni, io da inizio anno mi trovo molto bene con questo gruppo. Non ho mai pensato di andarmene, poi è normale, quando la squadra fa un campionato come stiamo facendo noi, le chiamate delle altre società. Però penso a fare bene con questa maglia e con questi colori. Poi a fine stagione vedremo che abbiamo fatto”.

Sulla squadra

“La squadra ha un gioco e un’identità. I complimenti vanno a loro e chi interpreta al meglio. Noi avanti lo stiamo facendo, qualcuno sfortunato non ci è riuscito. Complimenti a questo gruppo che sta facendo qualcosa d’importante. Complimenti alla società e a un mister che ci fa giocare bene. Ci toglieremo delle soddisfazioni”.

Sui gol che la squadra sta facendo

“Sono situazioni. Ci piace combinare, ci piace giocare da vicino e abbiamo altri attaccante con caratteristiche non simili. Ci piace arrivare davanti alla porta e difficilmente tiriamo da fuori. Però se continuiamo a segnare in questo modo va bene”.

Su cosa c’è da migliorare

“C’è da migliorare, se no saremmo a punteggio pieno. C’è qualcosina da migliorare soprattutto sui gol subiti su palle inattive. Settimana dopo settimana stiamo lavorando. Normale che ci vuole anche un pizzico di fortuna. Non ricordo una partita dove abbiamo sofferto o dove abbiamo subito l’avversario. Ci sono aspetti dove pecchiamo, la strada è quella giusta”.

Sugli altri attaccanti in squadra

“De Julis e Talamo sono giocatori importanti. De Julis se vai a vedere quanti gol ha fatto ogni anno ti rendi conto che è un attaccante importante insieme a Talamo. Per loro è un momento meno fortunato ma sono giocatori che possono darci una grande mano e che possono giocare in chiunque squadra. È un momento un po’ così, ma sicuramente ci daranno una grossa mano. Sono giocatori importante per noi. Che sia io, Dammacco, De Julis e Talamo, ci faremmo trovare pronti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *