post

111 NOCERINA| Tanti auguri al nostro amato bicolore

1 febbraio 1910: Carlo Cattapani a capo di alcuni gentlemen, nella piazzetta dell’allora via Quartiere (oggi piazzetta Cianciullo), fonda l’Associazione Giovanile Nocerina dando vita ad una passione viscerale per tutti i tifosi del bicolore che, dopo centoundici anni, continuano indissolubilmente a sostenerla nella gioia e nel dolore.

111 è l’appellativo molossi in occasione della gara vinta contro il Napoli nel 1928 per 1 a 0;
111 è il derby vinto contro la Salernitana per 2 a 1 nel 1919;
111  è Ernest Erbstein, allenatore della Nocerina nella stagione 1929-1930 che poi guidò il Grande Torino;
111 è la prima volta in serie B nel 1947-48;
111 è il “Ci rifaremo a Policoro” di mister Elia Greco nella stagione 1967-68;
111 è l’esultanza di Bozzi nello spareggio con il Catania che portò i molossi per la seconda volta in serie B nella stagione 1977-78 sotto la guida di Bruno Giorgi;
111 è la partita in Coppa Italia contro la Fiorentina di Antognoni nella stagione 1982-83; 
111 è lo spareggio col Grottaminarda allo Stadio San Paolo davanti a 12000 tifosi;
111 è la gara di Coppa Italia nel 1996-97 con la Juventus campione del mondo;
111 è la grande cavalcata della Nocerina di mister Auteri nel 2010-11 con la vittoria del campionato e la terza promozione in serie B;
111 è questo e tanto altro, perchè la storia rossonera è fatta di gioie, dolori, persone e soprattutto dei tifosi che la continuano a sostenere.

Oggi Nocerina Live, in occasione del compleanno della nostra beneamata, offrirà uno speciale sulla pagina Facebook con gli auguri dei protagonisti che hanno fatto la storia di questa maglia. 

🔴

⚫ Tanti auguri al nostro amato bicolore.
🔄 Il passato, il presente e il futuro siamo noi tifosi!
📌 Restate collegati perché Nocerina Live vi offrirà un compleanno speciale! #NunSapitCheVaspett

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *