post

Nocerina-Afragolese 2-0: Diakitè e De Julis stendono i rossoblu!

La Nocerina, nella gara valevole per l’infrasettimanale della 15′ giornata del girone G di Serie D, supera 2-0 al Novi di Angri l’Afragolese. Le reti, entrambe nella ripresa, di Diakitè e De Julis. I molossi salgono al secondo posto insieme a Monterosi e Savoia

Il tecnico Giovanni Cavallaro cambia qualcosa rispetto alla squadra vista tre giorni fa contro il Muravera. In difesa Impagliazzo prende il posto di Morero che parte dalla panchina. Sugli esterni recupera Katseris e si rivede Manoni dall’altra parte. In attacco Dammacco preferito a De Julis e fa coppia con Diakitè. L’Afragolese di mister Squillante opta per l’ex di turno a centrocampo Carrotta e in attacco c’è il neo arrivato El Ouazni. 

Nel primo tempo gara divertente con diverse conclusioni seppur non di grossa fattura. La prima conclusione è dell’Afragolese sugli sviluppi di un calcio d’angolo stacca di testa El Ouazni, la palla va sopra la traversa. La risposta molossa al 13′: schema su punizione con Donnarumma che serve Dammacco al limite dell’area che calcia di prima ma la palla termina ampiamente alta. Tra il 18′ il 19′ ci provano nuovamente i napoletani: prima con un tiro di Costantino dalla distanza che termina fuori alla sinistra di Volzone e poi con Tarallo che prova il tiro all’interno dell’area ma il tiro è smorzato da un difensore molosso e termina tra le braccia del portiere nocerino. La formazione molossa si riaffaccia in area avversaria due minuti dopo: Dammacco si accentra dalla sinistra e lascia partire un rasoterra che Coppola blocca a terra. Al 23′ la chance più importante del primo tempo dell’Afragoelse di Squillante: Costantino da posizione ravvicinata impegna Volzone che mette in angolo. L’ultima chance della prima frazione è di marca rossonera: Diakité cattura la palla messa in mezzo e prova l’acrobazia ma il tiro è debole e Coppola para. 

Nei secondi 45 minuti parte benissimo la Nocerina che al 50′ trova il gol del vantaggio: Manoni salta l’avversario sulla fascia destra e la mette in mezzo per Diakite che in torsione la mette alle spalle di Coppola. Tra il 56′ e il 61′ due chance per i molossi: in contropiede con Diakité che serve Dammacco che calcia di prima con la sfera deviata in angolo; poi successivamente  Diakite serve di tacco in caduta Rizzo che si trova a tu per tu per Coppola ma il tiro è debole e termina al lato. Grande occasione per il raddoppio. La risposta al 62′ dell’Afragolese, la prima della ripresa: Liguori dai venti metri calcia di collo pieno con la sfera che termina di qualche metro alla sinistra di Volzone. Mister Cavallaro opta per far entrare De Julis al posto di Dammacco, una scelta che paga già dai primi minuti con l’attaccante romano che sfiora il raddoppio al minuto 66′, palla che va sopra la traversa. L’Afragolese, ovviamente, prova a pareggiare la gara. Ci prova prima al 74′ con Liccardoche  fa partire una staffilata dai trenta metri che termina di pochissimo alta e soprattutto all’87’: Di Girolamo di prima intenzione verso la porta difesa da Volzone che compie il miracolo mettendo in angolo. Nei tre dei quattro minuti di recupero la Nocerina chiude la gara: De Julis con un perentorio colpo di testa su cross di Katseris insacca la sua terza marcatura con i molossi, la quarta nel girone G di quest’anno. 

NOCERINA: Volzone; Rizzo, Impagliazzo, Donida; Vecchione, Donnarumma, Cuomo (73′ Petito), Manoni( 84′ Garofalo); Dammacco ( 64′ De Iulis); Diakitè( 75′ Morero), Katseris. A disp: Cappa, Bottalico, Improta, Fois, Saporito. All. Cavallaro.

AFRAGOLESE: Coppola; Astarita (70′ Marzullo), Di Girolamo, Nocerino; Peluso, Carrotta, Liccardo, Costantino( 64′ Sogno), Farinola (57′ Liguori); Tarallo (64′ Marchese), El Ouazni( 79′ Castagna). A disp: Sorrentino, Lagnena, Liguoro, Ceparano. All. Squillante.

Marcatori: 50′ Diakitè, 90′+3 De Iulis.

Arbitro: Recchia della sezione di Brindisi. Assistenti: sig. Massimo Vagheggi della sezione di Arezzo, sig, Gabrio Pulcinelli della

sezione di Siena.

Note: Ammoniti: 8′ Costantino (A), 13′ Farinola (A), 23′ Vecchione (N), 53′ Katseris (N), 72′ Manoni (N), 80′ De Julis (N), Calci d’angolo:2-4. Recupero: 0′ pt, 4′ st