post

PAGELLE| Nocerina – Afragolese 2-0: Manoni inarrestabile; Diakite cinico

Di seguito riportiamo le pagelle dei molossi dopo la gara di questo pomeriggio contro l’Afragolese che ha visto la Nocerina vincere 2-0 e di tornare nuovamente a vincere

VOLZONE 6.5: sicuro tra i pali, è diventato una certezza per la Nocerina. Oggi in due occasioni ha mostrato le sue qualità tra i pali
RIZZO 6.5: impeccabile sull’avversario, migliora di partita in partita
VECCHIONE 6.5: nel primo tempo schierato come esterno sinistro e ha fornito una buona prestazione; nel secondo tempo è tornato al centro ma il risultato non cambia, sempre uno dei migliori
IMPAGLIAZZO 6.5: ha un avversario difficile da affrontare come El Ouazni. L’attaccante dell’Afragolese non vede mai palla
DAMMACCO 6.5: è sempre il calciatore di maggiore qualità della Nocerina. Mai banale, riesce ad accendersi nel centrocampo rossonero e rende l’azione sempre pericolosa
DIAKITE’ 7: nel primo tempo vicino al gol in due occasioni, nel secondo tempo è riuscito a segnare su un bel cross di Manoni
DONIDA 6.5: preciso ad anticipare l’avversario, mai in difficoltà
KATSERIS 7: nel primo tempo è apparso opaco dietro le punte, nel secondo tempo è tornato nel suo ruolo ritagliato per questo campionato e diventa il solito calciatore più pericoloso dei molossi. Bellissimo il cross sul secondo gol di De Iulis
CUOMO 6.5: pressa su ogni calciatore recuperando tantissimi palloni
DONNARUMMA 6.5: solita prestazione ordinata, un vero direttore di orchestra, Il fulcro di ogni azione della Nocerina
MANONI 7: i compagni di squadra lo cercano e si propone continuamente sulla fascia per effettuare cross pericolosi per la difesa avversaria

Subentrati

DE IULIS 6.5: combatte e lotta su ogni pallone. Impreziosisce la sua prestazione con il gol
PETITO SV
MORERO SV
GAROFALO SV

CAVALLARO 6.5: la Nocerina è ben messa in campo e nel primo tempo comanda il gioco. Nel secondo tempo sposta Katseris nel suo ruolo come esterno di centrocampo e subito i rossoneri hanno segnato. Bravo anche a far subentrare De Iulis che lo ha ripagato con un bel gol su cross di Katseris.