post

NOCERINA – SAVOIA 0-0| Il derby non vede nè vincitori e nè vinti: i rossoneri colpiscono due legni e sbattono contro il muro oplontino

Una buona Nocerina viene fermata dal Savoia sullo zero a zero nella gara casalinga valevole per la diciannovesima giornata di campionato; da segnalare nel primo tempo un palo di Adama Diakite e nel secondo una traversa di Donida.

Mister Cavallaro si schiera con il classico 3-5-2 con Volzone tra i pali, Morero, Impagliazzo e Donida in difesa, Vecchione, Cuomo, Donnarumma, Katseris e Dammacco a centrocampo ed il duo di attacco De Iulis e Diakite; rispetto alla gara con la Vis Artena Cavallaro arretra Dammacco al posto di Manoni ed inserisce De Iulis accanto all’ex di turno Diakite.
Mister Chianese deve fare a meno del difensore Cipolletta squalificato e di Luigi Manzo che domani passerà al Taranto e si schiera con un 4-3-3 con Esposito tra i pali, Kouadio, Poziello, De Rosa  e Caiazzo in difesa, Fornito, Stallone e D’Ancora nella zona nevralgica del campo, Kyeremateng, Scalzone e Sorrentino in avanti.

Nel primo tempo i rossoneri partono bene con Vecchione che al 4′, dopo un’incursione di Katseris, si avventa sul pallone e manda la sfera alta sulla traversa; risponde il Savoia al 13′ con Fornito che manda di poco al lato con Volzone immobile sul tiro. 
Al 15′ i molossi vanno vicinissimi al vantaggio: l’azione si sviluppa sull’asse DammaccoDiakite con quest’ultimo che colpisce il palo alla sinistra di Esposito con il portiere oplontino battuto. Al 24′ il Savoia reagisce ancora con Fornito su punizione che mette di poco al lato della porta difesa da Volzone. I biancoscudati al 27′ reclamano un rigore per l’atterramento di Scalzone da parte di Donida in area di rigore, ma il Signor Bonacina di Bergamo lascia proseguire. Niente da segnalare fino al 43′ quando Dammacco si libera di tre avversari e calcia addosso ad Esposito che salva i suoi. Il primo tempo si chiude dopo un minuto di recupero dove non ci sono particolari azioni da segnalare.

Nel secondo tempo la prima azione degna di nota si ha al 52′ quando De Iulis calcia a botta sicura ma Esposito salva sulla linea evitando il vantaggio dei rossoneri. Al 57′ è ancora la squadra di casa ad andare vicino al vantaggio con Katseris che di testa manda di poco al lato; dieci minuti dopo è Donida di testa ad andare vicino al vantaggio su corner di Dammacco ma la traversa gli nega la gioia del gol.
Il Savoia si fa vedere dalle parti di Volzone al 72′ prima con una punizione di Letizia e poi due minuti dopo con Scalzone, ma l’estremo difensore molosso si fa trovare pronto in entrambe le occasioni. Al 77′ la Nocerina si fa rivedere dalle parti di Esposito con un cross di De Iulis che viene messo in angolo da Kouadio che per poco rischia l’autorete nell’anticipare il proprio portiere. Nel finale di gara Cavallaro manda in campo Sandomenico e Manoni nel tentativo di sbloccare la gara ma a niente vale il forcing finale. 

Il derby non vede nè vincitori e nè vinti, con il Latina che si allontana ancora di più, con entrambe le squadre che restano in piena zona play off; i rossoneri domenica saranno impegnati in quel di Sassari contro la Torres, mentre il Savoia avrà un altro scontro al vertice con la Vis Artena.

Tabellino 
NOCERINA – SAVOIA 0-0

ASD NOCERINA 1910: Volzone, Vecchione, Morero, Impagliazzo (80′ Rizzo), De Iulis, Dammacco (75′ Sandomenico), Diakite(85′ Manoni), Donida, Katseris, Cuomo, Dommarumma. ALLENATORE: Giovanni Cavallaro
US SAVOIA 1908: Esposito, D’Ancora, Poziello, Fornito (49′ Tarascio), Caiazzo (55′ Correnti), De Rosa, Sorrentino(61′ Letizia), Manca, Scalzone, Stallone, Kyeremateng (59′ De Pretis). ALLENATORE: Mauro Chianese. 
ARBITRO: Kevin Bonacina di Bergamo  ASSISTENTI: Gianluca Scardovi di Imola e Lorenzo Concari di Parma. 
NOTE: gara giocata al Pasquale Novi di Angri. Recupero: 1′ pt; 4′ st  AMMONITI: Fornito (S), Morero (N), De Rosa (S), Impagliazzo (N), Kouadio (S)