post

LA MOVIOLA di Nola-Nocerina 2-2: Negato un rigore ai molossi, regalato uno al Nola

Nocerina-Nola è stata anche condizionata da decisione arbitrali pessime. Nel primo tempo penalty netto negato alla Nocerina; nella ripresa, invece, il rigore per la formazione napoletana non c’era. Questa la nostra moviola della gara

Al 32′ 1T la gara non poteva che iniziare nel migliore dei modi sarcasticamente parlando. Tocco di braccio in piena area di rigore e massima punizione negata. Qui il direttore di gara sbaglia poiché il volume del braccio non era in regola molto al di fuori del corpo. In questo caso calcio di rigore e nessun provvedimento disciplinare.

Al 12′ 2T giusto il rigore per la Nocerina. De Julis anticipa Russo in area di rigore dove viene sgambettato nell’intento di recuperare il pallone. Giusto anche non dare il cartellino giallo.

Al 21′ 2T calcio di rigore per il Nola. Errore del direttore di gara che punisce un contatto tra Cappa e Alvino che però non avviene. Il direttore di gara punisce un’infrazione prima dell’intervento sul pallone di Cappa. Il portiere rossonero interviene solo sul pallone mentre Alvino si lascia cadere senza essere toccato. In questo caso ci sarebbe dovuto essere nessun calcio di rigore e ovviamente nessun provvedimento disciplinare.

Questa è stata la tipica gara dove il direttore di gara ha usato il metodo inglese anche quando non ce n’è stato bisogno. Il numero di cartellini è stato molto basso in una gara dove si sarebbe dovuti essere un po più severi in almeno 5 occasioni in più rispetto ai 3 cartellini dati a meno di 10 minuti dal termine.

Il direttore di gara molto distratto in svariate occasioni e non sempre lucido nelle decisioni disciplinari.

Arbitro: Cosimo Delle Carpini di Isernia. Voto : 5