post

Nocerina-Gladiator 2-1: El Bakhtaoui show! I rossoneri tornano a vincere

La Nocerina, nella gara valevole per la 23′ giornata del girone G di Serie D, vince 2-1 contro il Gladiator grazie alla doppietta di El Bakhtaoui. Nel finale accorcia le distanza Maraucci

Il tecnico Giovanni Cavallaro, rispetto al pari del Giugliano, cambia qualcosa. Tra i pali c’è nuovamente titolare Volzone. In difesa torna Donida al posto dell’infortunato Impagliazzo. In avanti ci sono Dammacco e El Bakhtaoui con De Julis che parte dalla panchina. Nel Gladiator di mister Martino in difesa c’è l’ex di turno Ciampi. 

Nel primo tempo, al 5 minuto fuori per infortunio Cuomo al suo posto Sorgente. Gara molto equilibrata con entrambe le squadre che ci provano. Al 10′ El Bakthaoui dal limite dell’area prova a piazzarla ma la palla termina alta. Un minuto dopo gli ospiti vanno vicino al gol con Coppola che di testa mette di un soffio al lato della porta difesa da Volzone. Tra il 18′ e il 22′ i rossoneri ci provano due volte prima con Petito che su un suo cross Maraucci rischia il clamoroso autogol e poi quattro minuti dopo Sorgente, a tu per tu con Fusco, spreca una grande chance. Dopo alcune offensive dei molossi con il solito El Bakhtaoui, al 37′ il Gladiator sfiora il pareggio: Cataruozzolo impegna Volzone che respinge la sfera lateralmente. Sul finire della prima frazione, su un cross di Petito, il solito El Bakhtaoui ci prova di testa ma facile la parata del portiere. 

Nei secondi 45 minuti partenza buona per la Nocerina che dopo due minuti trova il vantaggio: Katseris caparbio in area di rigore strappa la palla ad un difensore neroazzurro e serve El Bakthaoui che segna il più facile dei gol. Dopo la rete le due squadre non costruiscono occasioni da gol sino al minuto 63′ quando Volzone spazza via in ritardo e colpisce Altomare; la palla viene rimpallata ed il portiere si salva bloccando a terra. Tra il 75′ e il 76′ due chance per la formazione rossonera prima con Manoni che di testa manda a lato e poi il neo entrato Esposito dal limite dell’area respinge Fusco in angolo. Al minuto 80 i rossoneri conquistano calcio di rigore grazie a un’azione offensiva dalla sinistra di Petito che viene atterrato da Ciampi. Dal dischetto si presenta El Bakthtaoui: il portiere intuisce ma la palla si insacca in rete. Il Gladiator accorcia le distanze al minuto 89: su palla inattiva è Maraucci di testa ad insaccare alle spalle di Volzone. Nel finale gli ospiti ci provano ma i molossi mantengono bene e sfiorano anche il terzo gol in contropiede con Talamo. Con questo successo i rossoneri confermano il quarto posto. 

NOCERINA (3-5-2): Volzone; Rizzo, Morero, Donida; Katseris, Petito (87′ Fois), Donnarumma, Dammacco (67′ Manoni), Garofalo; Cuomo (6’ Sorgente – 73′ Esposito.E.), El Bakhtaoui (85′ Talamo). A disp:: Sicignano, Sandomenico, De Julis, Saporito. All.Cavallaro.

GLADIATOR (4-4-2): Fusco; Ciampi, Maraucci, Sall, Di Finizio; Coppola (59′ Mascolo), Caruso, Marzano (78′ Esposito.G.), Arrivoli (49′ Altomare); Strianese, Cataruozzolo (46′ Falco). A disp: Maione, Landolfo, Rivieccio, Salese, D’Errico. All.Martino

RETE: 47′ El Bakthaoui (N), 80′ El Bakthaoui su rig. (N), 89′ Maraucci (G)

ARBITRO: Andrea Migliorini della sezione di Verona (assistenti: Emilio Giulio Leonardi di Ostia Lido e Francesco Raccanello di Viterbo).

NOTE: partita a porte chiuse. Ammoniti: Marzano, Caruso (G). Angoli: 10-3. Fuorigioco: 1-2. Recupero: 3 nel primo tempo; 4 nel secondo tempo