post

Latte Dolce-Nocerina 0-0: i molossi ottengono un pari. Una traversa per i sardi

La Nocerina ottiene un pari 0-0 in trasferta contro il Latte Dolce. Una traversa per Scotto nel secondo tempo. Terzo pareggio consecutivo in trasferta dei rossoneri

Il tecnico Cavallaro sorprende tutti schierando dall’inizio Sorgente con El Bakhtaoui, schierando quindi 5 under in campo. Sugli esterni torna, dopo la squalifica Vecchione. Parte dalla panchina Dammacco. Il Latte Dolce di mister Fossati risponde con il suo bomber Scotto in avanti. 

Nel primo tempo si parte con una chance per squadra. Al 1 minuto di lancetta ci prova Scotto, palla sul fondo; e poi dopo un solo minuto, su calcio d’angolo, con un colpo di testa di El Bakhtaoui. Al 13′ la prima occasione della gara: Kone smarcato davanti a Volzone prova a girarsi e tirare; Donida recupera il tempo all’attaccante avversario e ruba palla. La gara non offre molte chance. I molossi si riaffacciano concretamente in area di rigore al 26′: azione sviluppata dal calcio d’angolo di Donida, raccoglie Vecchione che piazza in tiro-cross in area, la sfera termina di poco sul fondo. Dopo un colpo di testa al 32′ di Kone parato da Volzone, arriva l’occasionissima della prima frazione da gioco: Sorgente, da solo in area, spiazza il portiere tira nell’angolo basso più lontano, salva miracolosamente Cabeccia togliendo la sfera prima che terminasse in rete. Al 38′ spiovente pericoloso dei sardi, Volzone lancia lontano con i pugni e sventa la minaccia.

Nei secondi 45 minuti parte meglio il Latte Dolce che dopo tre minuti va vicina al vantaggio: su un calcio di punizione da posizione laterale Scotto colpisce la traversa. Al 56′ triplo cambio per Cavallaro: entrano Esposito, Dammacco, De Iulis, lasciano il campo rispettivamente Petito, Garofalo e Sorgente. Al minuto 61 proprio uno dei neo entrati Dammacco passa la sfera a Vecchione che calcia in porta, bravo Urbietis che smanaccia il tiro. Il Latte Dolce, però, è quello che ci va più vicino al gol al 72′: servito in area, Santor prova il tiro dalla posizione leggermente defilata sulla destra, la sfera va di poco fuori. Nel finale di gara ci prova nuovamente il Latte Dolce ma la difesa molossa fa buona guardia in difesa. Nei cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara non accade praticamente nulla: un punto a testa per le due squadre.